Pubblicato martedì 19 giugno 2012e aggiornato il

ciambellone marmorizzato - senza lievito chimico, senza burro, con poco zucchero


Dedicato a chi come me apprezza dolci semplici, dal sapore delicato e poco dolce.
Un ciambellone quasi light, adatto per la colazione invece dei soliti biscotti o merendine ricchi di grassi idrogenati e di zuccheri.

CIAMBELLONE MARMORIZZATO
senza lievito chimico, senza burro, con poco zucchero
Ingredienti:
400 gr. farina tipo 0
200 gr. zucchero
2 uova
200 ml di siero di kefir oppure:
200 ml latte (di mucca o di soia o semplicemente acqua) + 15 gr. cremor tartaro
10 gr. bicarbonato di sodio
100 ml olio extravergine d'oliva (mezzo bicchiere circa)
20 gr. cacao amaro
2 cucchiai estratto di vaniglia o altro liquore
granella di zucchero a piacere
Preparazione:
Pesare farina e bicarbonato, miscelarli tra loro e tenerli da parte.
Ungere con olio d'oliva uno stampo per ciambellone. Accendere il forno e portare la temperatura intorno ai 200 °C.
Mentre il forno si scalda rompere le uova in una ciotola per dolci, aggiungere lo zucchero e battere uova e zucchero fino a quando non si otterrà un impasto liscio e spumoso. Aggiungere il liquore e l'olio e miscelare ancora un po' con una frusta.
A questo punto bisognerà aggiungere l'agente lievitante. In questo dolce non metteremo lievito chimico, ma sfrutteremo l'anidride carbonica che si sviluppa dalla reazione chimica quando si uniscono una sostanza basica con una acida. L'anidride carbonica da sola farà gonfiare e lievitare il dolce evitandoci di mangiare lievito chimico. Come sostanza a pH basico useremo il bicarbonato, mentre per la parte acida potremo scegliere tra il siero del kefir (che potrete raccogliere quando fate il formaggio cremoso di kefir o che avrete messo da parte un po' alla volta dalla produzione del kefir) o il cremor tartaro (bitartrato di potassio), un agente lievitante naturale derivato dalla fermentazione del vino.
Battere ancora un po' il composto poi aggiungere poco alla volta la farina. Girare passando dalla frusta ad un cucchiaio.
Cliccare sulla freccia per seguire la sequenza fotografica
Quando il composto sarà omogeneo dividerlo in 2 parti, versarne 400 gr. un'altra ciotola. Aggiungere il cacao nell'impasto appena versato e mescolare con cura per sciogliere bene i grumi.
Versare i due impasti nello stampo a cucchiaiate, alternando un cucchiaio di impasto chiaro a uno di impasto al cacao, come mostrato nella sequenza fotografica.
Terminare cospargendo la superficie con granella di zucchero.
Mettere in forno e cuocere per 35-40 minuti abbassando la temperatura a 180°C dopo i primi 15 minuti di cottura.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
CIAMBELLONE MARMORIZZATO - senza lievito chimico, senza burro, con poco zucchero by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

17 commenti:

  1. fantastica Veggie!!! Grazie mille questa sera la faccio proprio. Era da un pezzo che cercavo qualche bella ricetta senza il lievito chimico, avevo trovato che si poteva sostituire con bicarbonato e una sostanza acida ma non mi sono mai arrischiata per paura di dover poi buttare tutto!!spero proprio che venga buona buona!!!
    Tania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si che verrà bene, il rapporto tra acido e bicarbonato l'ho già provato tante volte, vedrai lievitare come non immagini!
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. è venuta buonissima!!! Grazie ancora
      Tania

      Elimina
  2. L'ho fatta ieri, e oggi già quasi non c'è più! Buonissima!
    Grazie Veggie, le tue ricette sono sempre un successo!
    Giovanna

    RispondiElimina
  3. Era la prima volta che usavo il cremor tartaro e ne sono stata entusiasta: un effetto davvero sofficioso! Grazie Veggie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto grazie, appena possibile farò un articolo sulle alternative al lievito chimico.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. Ciao veggie volevo sapere se posso usare il lievito gluten free per fare questo dolce e magari lo zucchero di canna o altro . Grazie claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì puoi, ammesso che tu sappia già gestire farine senza glutine.
      Veggie

      Elimina
  5. Ciao veggie cioè cosa intendi ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendo se hai già fatto altri dolci con farine che non contengono glutine e quindi conosci ele maggiori difficiltà di lievitazione dell'impasto.
      Ciao Veggie

      Elimina
  6. No sto facendo ora il lievito e dopo volevo provare a fare la torta (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ma il lievito non sarà subito molto attivo, occorre un periodo di maturazione.
      Devi avere pazienza.
      Ciao veggie

      Elimina
  7. Ma a che punto inserire il latte? non lo vedo nel procedimento ...
    Credo che come acido si possa usare anche il limone, il cui aroma verrà neutralizzato dalla reazione col bicarbonato, qualora non piacesse

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si può, ma in questa ricetta è previsto l'uso del siero di kefir.
      Per quanto riguarda i lieviti arternativi, tra poco sarà pronto un articolo specifico.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Ho scritto di aggiungere l'agente lievitante, quindi a scelta tra latte e siero di kefir + cremortartaro.
      Ciao Veggie

      Elimina
    3. Grazie, ho capito. Aspetto con interesse i lieviti alternativi, cosa su cui mi sto provando da tempo - solitamente sempre con bicarbonato + limone, trovandoli facilmente reperibili e soprattutto molto economici, molto più del cremor tartaro.

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010