Pubblicato lunedì 26 settembre 2011e aggiornato il

pasta pulitutto con Marsiglia e bicarbonato

Dopo la PASTA AL BICARBONATO PULITUTTO preparata con il sapone ALGA che trovate nell'articolo sapone Alga - altri usi che può sostituire molti detergenti non altrettanto ecologici, passiamo alla realizzazione di una pasta al bicarbonato preparata con sapone di Marsiglia. Ha 2 vantaggi, il primo è che è il sapone di Marsiglia è di più facile reperibilità, il secondo è che la pasta non tende ad indurire con il passare del tempo come avviene invece con quella preparata con sapone Alga.
Consiglio di prepararla con il Marsiglia per bucato Ecor o con un altro Marsiglia di qualità (leggete attentamente l'INCI prima di acquistare).
Questa ricetta va preparata solo con sapone industriale, non è studiata per saponi autoprodotti.

PASTA PULITUTTO CON MARSIGLIA E BICARBONATO
Ingredienti:
100 gr. sapone di Marsiglia da bucato Ecor
1 litro acqua di rubinetto
500 gr. bicarbonato di sodio
100 gr. soda Solvay
10 ml detersivo per i piatti comune
4 ml olio ess. lime o limone (oppure 2 ml di lime e 2 ml di limone)
Preparazione:
Grattugiare grossolanamente il sapone e metterlo in una pentola insieme ad 1 litro di acqua.
Coprire e lasciare a bagno in acqua fredda per qualche ora, questo consentirà al sapone di ammorbidirsi e di sciogliersi più tardi con più facilità.











Dopo 3 o 4 ore mettere la pentola sul fornello, girare con un cucchiaio e portare ad ebollizione. Spegnere appena accenna a bollire, anche se sono rimasti dei pezzetti insoluti. Coprire e lasciare a raffreddare tutta la notte.
La mattina seguente il sapone avrà assunto l'aspetto di una massa solida, non sarà comunque tanto solida da non rompersi con un cucchiaio o con un coltello.
Romperla a pezzi grossolani ed aggiungere la metà del bicarbonato. Girare con un cucchiaio, a contatto con il bicarbonato la pasta si ammorbidirà. Appena sarà sufficientemente morbida immergerci un frullatore ad immersione (tipo Minipimer), frullare e rompere definitivamente i pezzetti rimasti, fino ad ottenere una pasta morbida e liscia.
Aggiungere gli oli essenziali, il detersivo per i piatti e girare per distribuirli uniformemente nel composto. Infine aggiungere il bicarbonato rimanente un po' alla volta, girare con il cucchiaio e terminare con la soda Solvay senza frullare. A volte accade che la soda quando prende umidità si presenti in pezzi più o meno grandi e duri, in questo caso prima di inserirla nella pasta di sapone sarà meglio macinarla in un macinacaffè, facendo attenzione a non respirare la polvere che si solleva quando si toglie il coperchio per prelevarla.
Versare la pasta in vaschette dotate di coperchio.

Molteplici usi della PASTA PULITUTTO:

Per lavare i piatti
Sicuramente chi ha nella propria zona acqua non troppo calcarea otterrà risultati più soddisfacenti degli altri usando questa pasta per i piatti. In tutti i casi comunque, acqua più o meno dura che sia, la pasta non si mette nell'acqua di lavaggio ma va prelevata con una spugnetta e con essa si strofinano le stoviglie dopo averle bagnate.
Per ottenere il massimo dei risultati di pulizia, seguire i consigli di lavaggio riportati nell'articolo 10 passi per lavare i piatti senza detersivo.

Per lavare i sanitari del bagno
Usare su una spugnetta. Per i sanitari è preferibile usare le spugnette dal lato abrasivo. Per spugnette intendo quelle per i piatti che da un lato sono spugna e dall'altro di un materiale leggermente abrasivo (verde). Non c'è da temere che graffino, ma lavare i sanitari con i detersivi autoprodotti è sempre più difficile rispetto ai detersivi industriali, la parte abrasiva facilita la rimozione dei depositi di sapone e di minerali.
Prelevare un po' di pasta direttamente con la spugnetta, insaponare e sciacquare utilizzando una spugnetta morbida di cellulosa. La rubinetteria si può detergere con la pasta, poi andrà sciacquata e in seguito lucidata con una soluzione di acqua e acido citrico al 15% o con dell'aceto.
Per la pulizia di box docce
Vengono una meraviglia, passare le porte della doccia con una spugnetta insaponata con la pasta di sapone, sciacquare accuratamente e ripassare con un panno strizzato ed imbevuto di aceto.

Per la pulizia di piani cottura e superfici lavabili

Utilizzare come si fa con altri prodotti per questo scopo prelevando la pasta con una spugnetta. Il prodotto dev'essere risciacquato.
Si può usare anche per porte e finestre verniciate, per il forno e per detergere mattonelle particolarmente sporche come quelle della cucina. Anche in questo caso bisogna risciacquare.

Per pretrattare colli e polsi delle camicie
Colli particolarmente sporchi, polsi e bordi di giubbini, federe macchiate di sudore si possono pretrattare con la pasta pulitutto prima di mettere in lavatrice i capi.
Con una spugnetta bagnata prelevare della pasta di sapone e passarla sulle aree interessate. E' preferibile pretrattare i capi il giorno prima di lavare così il sapone avrà il tempo di agire.

Per macchie generiche sulla biancheria
Prelevare un po' di pasta e applicarla sulla macchia senza bagnare. Anche in questo caso trattare le macchie con anticipo favorisce la rimozione.

Per pulire l'argento
Braccialetti, anelli, orecchini, medagliette in argento si puliscono molto bene con la pasta pulitutto
Prelevare un po' di pasta con un vecchio spazzolino da denti e strofinare gli oggetti. Risciacquare ed asciugare.
Evitare la pulizia dell'argento solo nel caso in cui ci siano delle pietre o perle delicate che non tollerano i detergenti alcalini.

Come detersivo d'emergenza per lavatrice
Prendere 100ml/150ml di pasta pulitutto e metterla in lavatrice insieme al bucato, per biancheria poco sporca.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
PASTA PULITUTTO CON MARSIGLIA E BICARBONATO

by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

LETTURE CONSIGLIATE

Saponi e Detersivi Naturali - LibroVoto medio su 76 recensioni: Da non perdere

58 commenti:

  1. ciao veggie sono rosa come ti va?sai ke sarei curiosa di vederti meglio in viso? su kuella foto da te esposta non ti si vede bene...comukue sei una donna molto valida sei un pozzo di idee..brava ti seguo in molte ricette..ora ti kiedo :e il kontorno okki ke mi avevi promesso?io intanto e sto usando 1 fatto trovando la ricetta in un sito...composizione:burro di karite'olio di ricino ,cera d'api,olio di mandorle dolci ,o.e.di rosa 20 g.pensi ke vada bene?ho tante rughe ai lati e intorno agli okki.+rughe intoro al mento ke e' molto rilassato.veggie io sto sempre usando il siero alla v. c.+il tonico ormai da 3 mesiho avuto, dei mighioramenti , ma le rughe sono sempre li come anke le macchie sparse kui' e li sul viso.scusami veggie se ti annoio con le mie domande ma ho tanta fiducia in tee ti leggo ogni giorno nella speranza di ricette nuove.cioa veggie un bacio e un saluto da napoli.

    RispondiElimina
  2. con questa dose che quantità si ottiene? quanto temposi conserva?
    grazie ti seguo sempre!!!

    RispondiElimina
  3. Se ne ricava abbastanza direi, se vuoi puoi fare metà ricetta.
    Quanto al tempo di conservazione non è un problema, si conserva a lungo. Esattamente non so dirlo, ma non meno di qualche mese.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  4. ma c'è un pasta o un liquido preparato da te per metterlo in lavastoviglie come detersivo? grazie ciao

    RispondiElimina
  5. No purtroppo non c'è perché è troppo compicato ottenere qulcosa di soddisfacente per la lavastoviglie, l'unica ricetta che si può trovare è quella che ho pubblicato sul libro che è uscito in questi giorni:
    http://www.macrolibrarsi.it/libri/__saponi-e-detersivi-naturali-libro.php?pn=2721

    RispondiElimina
  6. Veggie ma come mai questa pasta non si può ottenere col Marsiglia autoprodotto????? Io ho solo quello in casa :-(
    Grazie

    RispondiElimina
  7. Non ho detto che non si può fare, ma solo che per farlo bisognerebbe ricalcolare tutti i vari componenti.
    Se hai un attimo di pazienza ho fatto un prodotto eccezionale e specialissimo che pubblicherò a breve e che ho già fatto nelle 2 versioni con sapone autorpodotto e con quello acquistato
    Veggie

    RispondiElimina
  8. Wawwwwwwww aspetterò con ansia!!!! Grazie Veggie

    RispondiElimina
  9. Ciao! Volevo sapere, se hai gia fatto questo prodotto con il sapone marsiglia autoprodotto, come hai scritto sopra!!!!! Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, veramente mi è passato di mente, poi ho fatto qualcosa di simile che ho messo nel libro e che quindi non posso pubblicare qui.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Ok, allora vado a vedere meglio nel libro! Grazie ;)

      Elimina
    3. Veggie, è la ricetta numero 54 "Crema detergente per sanitari"??
      Grazie Cinzia

      Elimina
    4. No, questa è fatta con Mrsiglia Ecor, non possono essere uguali!
      Ciao Veggie

      Elimina
  10. Veggie in questa preparazione utilizzi il comune detersivo per piatti che comunque non è ecologico, quindi per renderlo tale è meglio utilizzare il detersivo per piatti così detto "eco"???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, certamente si!
      E' logico però che se non si può comprare si può usare anche quello normale.
      Ciao veggie

      Elimina
  11. Ho fatto questa ricetta insieme ai miei bambini.
    È ottima, ho fatto la prova con la cucina unta di frittura e l'acciao.
    Veramente bellissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene Tamara, sono contenta.
      A presto veggie

      Elimina
  12. Ciao Veggie ho fatto oggi questa pasta e l'ho subito provata in bagno ed è venuto liscio come il velluto (lo so il paragone non è molto azzeccato)pure i rubinetti lucidissimi senza bisogno di ripassarli con l'aceto! Mille grazie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Grazie a te Mimosa.
      Ciao Veggie

      Elimina
  13. Ciao Veggie!!! Questa pasta è galattica,supersonica,magnifica,assolutamente fantastica!! Pulisce benissimo senza rovinare nulla ma con un'efficacia sorprendente! Pensa che mi ha anche rimosso gli aloni gialli sotto le ascelle di magliette vecchissime che non ero mai riuscita a ripulire del tutto..Ora le magliette sono assolutamente candide! Dovresti brevettarla! La uso davvero per tutto,persino per la pulizia delle finte rocce dell'acquario che tornano come nuove. Brava,brava Veggie!! sei la mia Bibbia! ciao
    Marinella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Grazie Marinella, ti meriti un bacio :*
      Tu sì che fai venir voglia di fare sempre di più!
      A presto Ciao
      Veggie

      Elimina
  14. Ciao Veggie vorrei proprio fare questa ricetta ma ci sto uscendo matta nel trovare la soda solvay ho pero trovato il percarbonato di sodio posso mettere quest'ultimo?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, assolutamente no, si tratta di 2 cose diverse.
      Da noi la soda Solvay si trova con facilità, ma se tu non riesci a trovarla prendila online qui:
      http://www.percarbonatodisodio.it/index_file/Page596.htm
      troverai tutto quello che ti serve per i detersivi naturali compresa la soda Solvay (chimicamente si chiama carbonato di sodio).
      I prezzi sono ottimi, anche per il percarbonato di sodio.
      Ciao Veggie

      Elimina
  15. Ma la soda solve non é corrosione?

    RispondiElimina
  16. Ciao Veggie, ho appena preparato la pasta pulitutto!!! Secondo te si puó usare per preparare uno spruzzino per pretrattare il bucato? Grazie kisses

    RispondiElimina
  17. Ciao Veggie!!!! Ho preparato la pasta pulitutto!!! Secondo te si puó diluire x farci uno spruzzino per bucato? Kisses
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi provare, ma viene troppo leggera, la pasta è da preferire.
      Ciao Veggie

      Elimina
  18. ciao veggie, il sapone che usero' per questa ricetta ha una profumazione di colonia, quindi secondo te dimezzo la quanita' di olio essenziale o ne metto ugualmente 80 gocce? monica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sicura che si tratti di un sapone da bucato?
      Non usare saponi per l'ìigiene personale, se si tratta di un sapone da bucato puoi dimezzare la quantità di oli essenziali.
      Ciao Veggie

      Elimina
  19. veggie provato sapone lavatrice e fantastico ora provo anche questa grazieeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, mi fa piacere Luisa.
      A presto Veggie

      Elimina
    2. al posto dell'olio essenziale va bene il limone spremuto??

      Elimina
    3. Hai fatto bene a chiedere Luisa, la risposta è decisamente no!
      Il succo di limone è acido, il sapone a contatto con il limone si scompone liberando grasso, che è proprio quello che non vogliamo!
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  20. Grazie veggie e fantastica io per rendere lucido il bagno uso il limone

    RispondiElimina
  21. ciao Veggie ho fatto la pasta pulitutto questa volta non mi e venuta cremosa e normale???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipenderà dal tipo di sapone, comunque l'importante è che svolga bene la sua funzione.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  22. Ciao veggie per renderla più cremosa posso aggiungere acqua??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì un po' sì, ma fai attenzione a non esagerare, se la rendi troppo liquida le polveri precipitano.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  23. grazie veggie questa pasta e fantastica per il bagno viene lucido io ci passo il limone come tocco finale graziee mille dei tuoi preziosi consigli

    RispondiElimina
  24. Ciao Veggie, sarà perchè ho usato il succo di limone che mi è venuta male? Sembra ungere invece di pulire. Dalla ricetta avevo capito che in alternativa agli oli essenziali si poteva usare il succo di limone. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è per quello, il succo di limone scompone il sapone liberando olio a tutti gli effetti, quindi la sensazione di unto che hai è reale.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Comunque non ho mai suggerito di mettere limone o aceto in una ricetta in cui è presente il sapone, non so come hai fatto ad arrivare a tale conclusione..
      Veggie

      Elimina
  25. 4 ml olio ess. lime o limone (oppure 2 ml di lime e 2 ml di limone). Mi ha confuso la parentesi. Grazie comunque, proverò a rifarlo con l'olio ess.

    RispondiElimina
  26. Ciao Veggi, volevo chiederti! posso usare il marsiglia autoprodotto? grazie e complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In teoria sì, ma non so darti così senza provare, il giusto rapporto tra gli ingredienti, il sapone autoprodotto si comporta diversamente da quello acquistato.
      Puoi provare aggiustando un po' la quantità di sapone (mettendono un po' di più). Diminuirei anche l'acqua però.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  27. ok allora provo ti ringrazio Vegge molto gentile.

    RispondiElimina
  28. ciao Veggie.... torno adesso da casa di parenti dove abbiamo fatto un po' di bisboccia...
    E' un po' che non mi affaccio.. non ho più fatto molto perché i tuoi prodotti durano molto.. ma è arrivato il momento di rifare qualcosa per il bagno.
    Visto che mi mancava un ingrediente specifico per fare la polvere per i sanitari, ieri ho voluto rifare questo prodotto in pasta.
    Non ho riletto con attenzione e ho usato il sapone nr. 5 (del tuo libro).
    Inizialmente ho fatto l'80% di tutto, quindi 80 sapone, 800 acqua distillata!!, ecc.
    E' venuto molto liquido rispetto alla volta scorsa allora, leggendoti, ho pensato di aumentare tutti gli ingredienti in modo di arrivare al 100%, tranne l'acqua distillata (che ho lasciato a 800).
    Ho trafficato un po' comunque tutto bene..
    Domani ricontrollo, ma mi sembra venuto bello cremoso e abrasivo quanto basta.
    Sono molto contenta perché ho potuto usare il sapone autoprodotto.
    Ho anche misurato il ph: 9,5-10.
    Pensi che vada tutto bene o ci possono essere problemi con la conservazione o altro?
    Ciao, grazie per le tue belle ricette di autoproduzione e buona prosecuzione di serene festività
    Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è tutto ok, si conserverà.
      Infatti la ricetta è per chi non sa fare sapone, quindi può prendere il sapone in commercio, che si comporta diversamente da quello autoprodotto.
      Comunque sembra che sia riuscita a sistemare tutto e questo è quello che conta!
      Buon anno
      Veggie

      Elimina
  29. Perfetto, grazie mille per la tua disponibilità.
    buon anno anche a te.

    Ogni tanto faccio scorribande a destra e manca (è possibilie che ti ho visto su fb con un taglio di capelli sbarazzino?) e ho letto che è uscito il tuo libro (che non vedo l'ora di comprare ;)

    ciao
    Linda

    RispondiElimina
  30. Ciao, se volessi mettere dell'olio essenziale di tea tree quante gocce possono mettere?

    RispondiElimina
  31. L'ho appena fatta e ti voglio esprimere la mia soddisfazione..... !! Per girare l'impasto ho usato le fruste ad uncino , perchè il minipimer non ce la faceva. Ricorda un po' un prodotto chiamato Bio-Max , costosissimo ( anni fa,12 € un barattolino....) Con quelle dosi, mi sono venuti tre barattoloni , per ora l'ho provata solo per pulire mobile bianco laccato, venuto benissimo,ma nei prossimi giorni proverò tutto il repertorio.
    Alle tue lettrici consiglio vivamente di farla !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gabri, leggo ora, perché mi sono arretrata con i messaggi..
      E grazie anche per la segnalazione, no, non conosco questa copiona, ora le ho scritto di rimuovere l'articolo, vediamo cosa fa.
      Veggie

      Elimina
  32. Scusa Veggie se ti disturbo ancora, ma sul web ho trovato la tua ricetta pari pari, hai a che fare con questo sito ( di cui ti posto il link) o qualcuno si è appropriato della tua idea senza citarti ? Ciao
    http://super-mamme.it/2013/06/18/pasta-pulitutto-ecologica-ed-economica/

    RispondiElimina
  33. Carissima , ho provato oggi per la prima volta la tua polvere per bucato senza detersivo e sembra ottima! L'odore dell'olio essenziale di tea tree e' celestiale e spero che sia la soluzione alla dermatite di mia figlia. Complimenti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì! Anche a me piace molto, dà proprio l'idea di disinfettare!
      A presto
      Veggie

      Elimina
  34. Ciao Veggie, ti ricordi che ti avevo segnalato un sito dove era ripresa pari pari questa tua ricetta ? Ci sono ricapitata per caso, e ti copio-incollo quanto ha aggiunto la blogger, forse perchè tu le avevi fatto le tue rimostranze...Eccolo:
    Mi hanno detto che è stata inventata dalla regina del sapone questa ricetta, sinceramente sono passati più di due anni e non ho proprio idea di dove l’ho letta, comunque complimenti perché è davvero sensazionale come prodotto per le pulizie di casa.
    Almeno, dico io, ha citato la fonte ! Ti aggiungo che questa pasta, diluita in acqua bollente e lasciata dentro per un'ora, pulisce magnificamente le oliere e tutte le bottiglie incrostate, e perfino il wc! Grazie ancora dell'idea ! Un saluto Gabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la segnalazione Gabri, qui purtroppo ci sarebbe da litigare ogni giorno.
      La fonte l'ha citata perché le ho scritto dei commenti sotto al post che non ha gradito, anzi si è alterata perché l'ho costretta a menzionarmi!
      Vabbè... che vuoi fare è povera gente da compatire perché vive all'ombra del lavoro degli altri.
      Un abbraccio e grazie ancora
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010