Pubblicato martedì 9 ottobre 2012e aggiornato il

risciacquo per capelli... misto!

In precedenti articoli:
Risciacquo all'aceto (dopo shampoo)
Usare al meglio saponi-shampoo per lavare i capelli
abbiamo visto come si renda necessario ultimare il lavaggio dei capelli con un risciacquo acido quando si usano saponi-shampoo che per essere tali devono avere pH basici.
Il risciacquo all'aceto è da preferire a quello all'acido citrico in quanto l'aceto non si limita ad abbassare il pH e ad asportare i residui di sapone dalla testa, ma è un ottimo lucidante del capello nonché rinforzante, e anche chi non usa saponi naturali per lavare i capelli, per il benessere della capigliatura farebbe bene a includere nelle abitudini del lavaggio un risciacquo all'aceto, quanto meno per contenere gli effetti negativi degli shampoo industriali.
Molti non amano l'odore dell'aceto e per questo dopo vari tentativi passano all'uso dell'acido citrico in soluzione al 10%.
L'acido citrico non ha odore, ma si limita a risistemare il pH del capello e a eliminare i residui di sapone. Non ha effetti benefici sul capello, anzi a me sembra che al contrario dell'aceto tenda a seccarli un po' e ad opacizzarli.
Allora che fare per attenuare l'odore dell'aceto ma conservarne le proprietà?

Ecco che ci viene in aiuto il risciacquo misto!
Si tratta di una soluzione composta da aceto e acido citrico che insieme che si completeranno.

Come si prepara..

RISCIACQUO PER CAPELLI... MISTO!
Ingredienti:
(per 1 litro di soluzione)
200 ml aceto bianco o aceto di mele
40 gr. acido citrico
acqua demineralizzata fino ad 1 litro (circa 800 ml scarsi)
Preparazione:
Versare 200 ml di aceto in una bottiglia vuota dell'aceto. Aggiungere l'acido citrico pesato in precedenza e riempire di acqua demineralizzata.
Chiudere ed agitare per favorire lo scioglimento dell'acido citrico.
Uso:
1 o 2 cucchiai di soluzione in una brocca d'acqua tiepida.
Versare sui capelli dopo averli risciacquati bene dal sapone.
Massaggiarli e pettinarli per un minuto, quindi risciacquare con acqua semplice.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
RISCIACQUO PER CAPELLI... MISTO! by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2012/10/risciacquo-per-capelli-misto.html.

13 commenti:

  1. Bella questa soluzione... è un po' come il brillantante per la lavastoviglie, no?

    RispondiElimina
  2. Vorrei provare...a volte utilizzo l'aceto di mele+ acqua e la differenza si nota:)

    RispondiElimina
  3. interessante, io sono riccia ma l'aceto come risciacquo mi seccava un pò , forse ne mettevo troppo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi trovare la diluizione ideale per te, dipende anche da cosa usi per lavare i capelli e dalla durezza dell'acqua della tua zona.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. Cavolo ma oggi, mentre mi stavo lavando la chioma mi è venuta la stessissima idea!!! =)
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora si vede che devi farlo!
      Ciao Veggie

      Elimina
  5. ottimo! grazie Veggie, la preparerò subito così sarà bella e pronta per il mio prossimo shampoo naturale!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sto trovando bene io che sono una patita dell'aceto!
      Ciao Veggie

      Elimina
  6. Veggie,tu sei fantastica! Anche io sono patita dell'aceto e ormai lo uso come brillantante stoviglie,capelli,lavatrice,anticalcare puizia bagno...Grazie dei tuoi preziosi suggerimenti.

    RispondiElimina
  7. Grazie mille, informazioni utilissime. Proverò.

    RispondiElimina
  8. Interessante! Anche se devo dire che a me piace molto l'odore dell'aceto, forse perché abituata da piccola :-)

    RispondiElimina
  9. ciao Veggie! io uso il tuo risciacquo alla birra alternato al solo aceto...questa soluzione è solo per l'odore o secondo te ha anche proprietà migliori rispetto agli altri due risciacqui? (poi è ovvio che dipende anche dal tipo di capello)
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è solo per l'odore, pare che la birra sia un lucidante e un rinforzante del capello, quindi un qualcosa in più c'è.
      Ciao Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010