Pubblicato lunedì 24 ottobre 2011e aggiornato il

baby oil da massaggio... e non solo

foto di Jason Unbound
Potete trovare questo articolo anche sul sito Pannolini Lavabili.

Il massaggio è un’occasione per mamme e papà per rafforzare il legame emotivo-affettivo con il bambino.
E’ stato dimostrato che il massaggio favorisce un sonno migliore, allevia le coliche addominali, rafforza il sistema immunitario, inoltre migliora la crescita e lo sviluppo dei neonati prematuri.
I bambini amano il massaggio! Includerlo nelle pratiche quotidiane è una delle forme più belle per scambiarsi amore.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarvi in questa pratica:

Non massaggiate il bambino quando ha sonno, fame o dopo i pasti.
Preparate la stanza, la temperatura ideale è di 24°C.
Stendete un asciugamano sul letto e preparate olio da massaggio, vestiti puliti e pannolini.
La pelle dei bambini è delicata, quindi toglietevi anelli, bracciali e fate attenzione alle unghie lunghe che potrebbero graffiare il bambino.
Accertatevi di avere le mani calde, il contatto con il freddo è molto fastidioso.
Poggiate il bambino sul dorso e spogliatelo.
Se vi fa piacere accendete una musica rilassante di sottofondo oppure cantate qualcosa al vostro bambino, i bambini amano la voce di mamma e papà!
Versate mezzo cucchiaino per volta di olio, nel palmo della mano e iniziate a massaggiare delicatamente il vostro bambino.
Evitate di trattare il viso, la testa e le mani (i bambini le mettono sempre in bocca).
Con leggeri movimenti circolari massaggiate il petto e l’addome, poi accarezzate le spalle e massaggiate gambe e braccia con movimenti dal basso verso l’alto, in direzione del cuore.
Poi girate il bambino a pancia in giù e iniziate a massaggiare la schiena, evitando la zona della colonna vertebrale.
Parlate al bambino o cantate soprattutto quando si trova in questa posizione, quando cioè non può vedere il vostro sguardo, ma può sentirlo.
Sospendete il massaggio delicatamente, ricordate che togliere le mani bruscamente dal corpo e interrompere il contatto fisico possono allarmarlo.
Dopo il massaggio avvolgete il bambino in un asciugamano caldo e coccolatelo un po’ prima di rivestirlo.
.... il resto verrà da se, ma cosa possiamo usare per il massaggio?

La maggior parte degli oli in circolazione sono di tipo minerale e addizionati di profumi sintetici.
Non c’è niente di peggio di un olio da bambini di una nota marca che promette morbidezza e nutrimento. Bisogna tener conto che gli oli minerali impediscono alla pelle di respirare. Se questo è dannoso per noi adulti, figuriamoci per un neonato!
Meglio preparare da sé un olio nutriente, ma leggero. Lo potrete utilizzare per il massaggio, ma anche come dopo bagno o come olio di pulizia.
L’olio più indicato e consigliato da sempre è senz’altro l’olio di mandorle, che però possiamo arricchire e completare con olio di germe di grano, molto ricco di vit. E e con olio di sesamo, un olio delicatissimo, antiinfiammatorio, utilizzato fin dall’antichità nella medicina ayurvedica per curare molte malattie della pelle.

BABY OIL DA MASSAGGIO …e non solo
(per una bottiglia da 200 ml)
Ingredienti:
180 ml olio di mandorle dolci
1 cucchiaio olio di sesamo
1 cucchiaino olio di germe di grano (oppure il contenuto di qualche perla di olio di germe di grano alimentare)
4 gocce (in totale) olio ess. di lavanda, arancio dolce, camomilla (facoltativo)
Preparazione:
Mettere tutti gli ingredienti in una bottiglia, chiudere ed agitare per miscelare gli ingredienti.
Uso:
Usare come olio da massaggio, come dopobagno, per la pulizia del sederino e per rimuovere i residui della pasta di Hoffmann, sempre difficile da eliminare completamente dalla pelle.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
BABY OIL DA MASSAGGIO... E NON SOLO
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

23 commenti:

  1. Domanda stupida :) l'olio sul corpo dopo va a finire sugli indumenti ungendo? E poi puzzeranno per via dell'irrancidemento?

    Grazie

    RispondiElimina
  2. Tu quando metti una crema o un olio dopobagno ti risulta che gli indumenti si ungano e puzzino?
    Intanto nella ricetta ho scritto di usare un cucchiaino di olio per volta, la pelle del bambino non deve diventare bisunta ma solo appena idratata, eppoi gli oli per irrancidire ci mettono dei mesi, un bambino e gli indumenti si lavano tutti i giorni, quindi il problema non si pone.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. Non ho mai provato l'olio sul corpo appunto chiedevo.
    Navigando ho letto che usando l'olio post bagno va a finire sui vestiti irrancidendoli e se pur lavandoli molte volte l'odore non se ne va. Per ovviare a questo problema dopo essersi spalmati l'olio si deve sciacquare.

    Con la mia domanda non volevo far alterare nessuno, chiedo scusa se ho chiesto.

    RispondiElimina
  4. Mah non so cosa leggi, comunque gli oli vegetali si lavano benissimo!
    Sciacquarsi dopo aver messo l'olio e mmagari asciugarsi lasciando l'olio sull'asciugamano non è peggio?
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti!
    Porto la mia testimonianza: Federico biondo - occhi azzurri - fototipo simil svedese... pelle stradelicata... ormai un anno avanzato, lavato con amido tutte le sere e oliato con olio della ricetta o semplice calendula in evo, da quando aveva sei mesi (da quando, cioè ho scoperto Veggie). Ora comincio a usare sapone auto prodotto per il bidet ( e solo quello).
    NON ha mai avuto nessun problema, nè dermatiti, nè arrossamenti e non ho mai visto o sentito irrancidimenti.
    Il bucato di Fede è fatto con bicarbonato, soda Solvay, percarbonato e sapone autoprodotto all'olio di oliva. Aceto come ammorbidente.
    Non puzza ed è pulito.
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  6. Oddio!!
    Veggie!!!
    Ho visto solo ora l'uscita del libro!!!
    EVVIVVA!
    Complimenti!!!
    Fra' (quella di sopra!!)

    RispondiElimina
  7. Grazie della testimonianza Fra'! ... e un bacione a Federico.
    ... si, se tutto va bene il libro è ion uscita il 18 novembre, con 2 mesi di ritardo, ma pazienza..
    A presto ciao
    Veggie

    RispondiElimina
  8. ciao veggie vorrei sapere se posso fare l'oeolito di geranio zonale el'estratto idroalcolico dello stesso, se si a cosa servono e come farli grazie

    RispondiElimina
  9. cara veggie sono Luciana dopo tante ricette per la cura personale, ultimo deodorante a stick ottimo.Adesso mi sto dedicando al mio nipotino che ha circa 4 mesi,hofatto il baby olio massaggio, ma ho sbagliato.... ho messo 12 goccie di ess. di rosa e 4 di ess. arancio dolce. Ti chiedo, lo posso usarlo, spero che mi puoi rispondere presto. Ti ringrazio Luciana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' troppe per la sua età...
      Potresti fare un'uguale quantità di olio e miscelarli così è come se dimezzassi la quantità di oli essenziali.
      Dato che poi ne avrai molto ti conviene conservarne una metà in frigorifero così non si rovinerà con questo caldo.
      Ciao Veggie

      Elimina
  10. ciao veggie magnifico post!!! dove trovo l'olio germe di grano e quello di sesamo? nel caso li posso sostituire? ho olio di riso, lino, vinaccioli, girasole, oleoliti di camomilla, lavanda e calendula in evo.
    che dici?
    dle;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche qui con le sostituzioni? :-DDD
      Al posto del sesamo metti il vinacciolo e al posto del germe di grano l'oleolito di camomilla (in EVO).
      Un bacione
      Veggie

      Elimina
  11. ciao veggie ho un'altra domanda... l'olio lo devo mettere il una bottiglia scura o posso metterla anche in una trasparente? ho una bottiglia trasparente con il tappo standard tedesco del vino (cosi mi dice google)quello con la rondella di silicone ed è attaccato direttamente alla bottiglia.
    oppure posso mischiare assieme 2 oli di mandorle dolci? nel senso ho la bottiglietta dell'olio di mandorle dolci da 250ml, quello in eccesso lo metto nel flacone da 1 litro che ho comprato x i saponi, e la bottiglina la uso come olio x massaggio...che dici?

    spero di essermi spiegata... :)
    ciaooo buona giornata
    dile;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito un tubo :D
      ...vabbè.. comunque se l'olio devi riporlo meglio metterlo nel vetro scuro, se invece pensi di consumarlo può stare anche in una bottiglia trasparente, basta che non lo riponi al sole.
      Ciao Veggie

      Elimina
  12. ahahahahahhaha fa nulla..mi va bene anche solo la tua risposta...a volte mi complico x nulla!
    ahahaha ciaooo grazie mille per la risposta
    dile

    RispondiElimina
  13. Ciao a tutte, di solito io faccio uso di oli vegetali per il corpo, sopratutto di quelli base come mandorle, girasole e jojoba, ai quali aggiungo oli essenziali secondo l'esigenza o la tipologia di massaggio che voglio fare. Non sono un'esperta quindi prima di giocare a fare l'erborista mi sono un attimo documentata. On line si trovano un sacco di info, ma per comodità mi sono comprata un libricino, un dizionario tascabile, da spiaggia: Il Dizionario degli oli essenziali.
    http://www.prodottidibenessere.it/libri-di-aromaterapia/1914-dizionario-degli-oli-essenziali.html
    molti oli hanno proprietà impensabili, utili anche per i più piccoli e risolutivi per i più disparati problemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quindi con questo cosa vorresti dire? Che io gioco a fare l'erborista?
      Ti informo che ho fatto 2 corsi di erboristeria e che ho lavorato 15 anni in erboristeria, per cui le 4 gocce di oli essenziali che ho consigliato per questo olio sono sicure.
      Ce ne sono tanti do libri sull'uso di oli essenziali, non solo questo, non capisco il motivo di questo tuo intervento in questo articolo..
      Veggie

      Elimina
    2. Ciao, mi dispiace che tu abbia frainteso la mia frase. Non volevo assolutamente dire che non hai le competenze. Stavo parlando di me: non è il mio lavoro, è più una passione, un hobby e siccome sono consapevole del fatto che non sia un gioco ho voluto sottolineare il fatto che non mi sono inventata cosa ho scritto per diletto, ma perchè mi sono documentata. Hpo voluto postare il libro perché dopo averlo letto ne sono rimasta entusiasta. Scusami ancora non volevo offendere ne screditare nessuno.
      Un saluto

      Elimina
  14. Ciao Veggie, leggendo la testimonianza di Francesca, ho capito che x il massaggio usa anche, o solo oleolito di calendula, chiedo... visto che ne ho ancora in casa, magari usare solo quello? o con una percentuale di olio di mandorle dolci?
    quanto + quanto?

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che olio di base è l'olio di carote?
      Se fosse in olio di girasole puoi mettere metà mandorle e metà oleolito di carota.
      Se fosse in olio d'oliva meglio diminuire (l'olio d'oliva è più pesante), quindi 1/4 oleolito di carota e 3/4 mandorle.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  15. No Veggie....ho oleolito di calendula in olio evo... allora.. lo stesso 1/4 di oleolito di calendula e 3/4 di mandorle?
    grazie
    Ciao

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010