Pubblicato lunedì 13 giugno 2011e aggiornato il

stick dopo-pick zanzare

Un rimedio naturale e pratico, da tenere in casa e in borsetta per le uscite estive.

STICK DOPO-PICK ZANZARE
(per uno stick da 5ml/7 ml)
Ingredienti:
3 gr. oleolito di calendula, di iperico o di camomilla
3 gr. burro di karité
4 gr. cera d'api o cera candelilla
3 gocce tintura idroalcolica di propoli
20 gocce olio ess. menta
10 gocce olio ess. lavanda (o camomilla)
5 gocce olio ess. tea tree
Preparazione:
Mettere olio, burro e cera in un pentolino e scaldare a fuoco molto moderato fino a quando cera e burro di karité non si saranno sciolti. Attenzione a non bruciare i grassi, tenere il pentolino solo parzialmente sul fuoco, la quantità di grassi è veramente minima, la temperatura potrebbe salire in un attimo.
Una volta sciolti i grassi spegnere il fornello e aggiungere la propoli e gli oli essenziali.
Girare con un frullatorino o con un cucchiaino e appena la temperatura si sarà abbassata un po' versare in uno stick preparato in precedenza. Si può usare uno stick recuperato da una vecchio burro di cacao o da un rossetto dopo averlo pulito bene, e dopo aver verificato che sul fondo non ci siano buchini, nel qual caso prima di versare la preparazione dovranno essere chiusi.
Ci sono 2 possibili alternative allo stick se non si riesce a trovarne uno vuoto.
Si possono prendere 2 vecchie siringhe da 5 ml e dopo aver tagliato la parte superiore (quella dove si infila l'ago) con un coltello e limato il bordo internamente per lisciarlo, riempirle con il preparato tenendo lo stantuffo internoabbassatto che farà anche da tappo. Una volta che il contenuto si sarà raffreddato si potrà estrarre spingendo lo stantuffo interno. In questo modo si ottengono stick come quello della foto, cioè nudi. Lo stick però in questo caso dovrà essere conservato in una bottiglietta chiusa bene in modo da evitare la dispersione degli oli essenziali.
L'altra alternativa è quella di versarlo in un vasetto da 10ml, quelli piccolini che si usano per i gloss e per gli ombretti in polvere.
Per questo tipo di soluzione è preferibile ridurre il quantitivo di cera della ricetta e portarlo a 3 grammi altrimenti rimarrebbe troppo duro da prelevare con le dita.
Uso:
Passare lo stick sulla puntura di zanzare. Sarà di aiuto per disinfettare e per lenire prurito e infiammazione.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
STICK DOPO-PICK ZANZARE
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

16 commenti:

  1. Grazie Veggie!, questo lo preparo oggi stesso!

    RispondiElimina
  2. Vale Thewoolbox17 giugno 2011 12:17

    Ma che bella idea!
    è anche facile da preparare, e viste le zanzare che ci sono sempre in giro, sarà molto utile quest'anno..
    Grazie della ricetta,

    Vale, The Wool Box

    RispondiElimina
  3. Si lo è anche da portarselo dietro. Io l'ho usato pochi giorni fa su un paio di punture. Il prurito si è attenuato e a distanza di 3 giorni non ci sono quasi più neanche i segni della puntura!
    Ieri sera invece ero a cena fuori in terrazza da un'amica, eravamo tante persone. Mi son o portata il Zanzare Stop all'olio di Neem, che anche altri commensali hanno usato. Siamo andati via senza aver visto nè sentito ronzare una zanzara nel raggio di mezzo chilometro! :-DD
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  4. Carissima,
    ho tutto ma mi manca il burro di karitè, ho solo quello dei Provenzali... dici che è meglio non usarlo per questa preparazione?
    Grazie in anticipo
    Fra'

    RispondiElimina
  5. Visto che oramai ce l'hai in qualche modo bisognerà pur utilizzarlo, quindi mettilo. In questa preparazione serve, il burro di karitè è un vero toccasana per la pelle, sfruttiamo questo fatto cercando di non guardare il resto delle composizione :-D
    Un bacione Ciao
    Veggie

    RispondiElimina
  6. ciao Veggie, vorrei prepararlo soprattutto per il mio piccino di (16 mesi) va bene lo stesso o devo ridurre o omettere gli olii essenziali? oppure è decisamente meglio la pomata alla calendula? grazie Dani.l

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi farlo lo stesso, magari dimezza la quantità di oli essenziali.
      Tanto non è un prodotto da spalmare, ma solo da applicare su alcuni punti, quindi non succede nulla se userai qualche goccia di oli.
      Ciao Veggie

      Elimina
  7. Ciao Veggie!
    Ma in assenza della tintura di propoli con cosa posso sostituire?
    Grazie! Sei sempre super interessante!! :-) Un salutone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La propoli è un ottimo cicatrizzante e ha un'azione antibiotica naturale, ma in questo caso se anche non la metti andrà bene comunque, senza sostituirla con altro.
      Ciao Veggie

      Elimina
  8. Ciao Veggie!
    Dico una cavolata se ti chiedo di mettere la tintura di echinacea al posto della t. di propoli?
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun problema, puoi usarla, io metto la propoli perché è anche cicatrizzante.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Ops.. Veggie ho confuso tintura idroalcolica con tintura madre, se si potesse fare lo stesso , va bene anche x i bimbi? circa 6 mesi.
    grazie ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, tintura idroalcolica e tintura madre sono più o meno la stessa cosa, puoi usare quella che hai.
      Lo stick può essere usato per i bambini, magari se non molto piccoli togli l'olio essenziale di menta dalla ricetta e metti il resto.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  12. Ciao Veggie, non ho l'olio essenziale di menta, con quale altro posso sostituirlo?
    Grazie, un saluto.
    Anna Maria.

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010