Pubblicato sabato 7 febbraio 2015e aggiornato il

pane a lievitazione naturale senza glutine - a freddo

Per questa ricetta è necessario avere già della pasta madre senza glutine, per chi non l'avesse è possibile prepararla seguendo le istruzioni riportate nell'articolo Convertire il lievito madre in lievito senza glutine.

PANE A LIEVITAZIONE NATURALE SENZA GLUTINE - A FREDDO
Ingredienti:
250 g di lievito madre gluten free
250 g di farina di riso integrale o semintegrale
200 g di farina di riso bianca
150 g di farina di grano saraceno
100 g di tapioca
50 g di fecola di patate
1 cucchiaio di farina di lupino (facoltativo ma consigliato)
8 g di farina di guar
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
2 cucchiaini di zucchero o malto
1 cucchiaino di sale marino integrale
acqua
Preparazione:
La mattina (o nel primo pomeriggio) prima di procedere rinfrescate il lievito come di consueto e avviate la preparazione del pane la sera.
Se volete usare la farina di riso integrale macinando i chicchi di riso interi, anziché acquistando quella già pronta, consiglio di scegliere il riso Balilla, perché più dolce e gradevole al palato, più adatto nelle ricette di pane o di dolci senza glutine.
Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola, fatta eccezione per il sale e usando solo 50 g della farina di riso bianca dei 200 g indicati negli ingredienti.
Impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto di pasta consistente, aggiungendo all'impasto, la quantità di acqua che serve.
Chiudete la ciotola con un coperchio e riponete in frigorifero, a lievitare, per tutta la notte.
La mattina tirate fuori dal frigorifero la pasta, lasciatela scaldare per 30 minuti a temperatura ambiente. Nel frattempo sciogliete il sale in meno di mezzo bicchiere di acqua.
Quando la pasta si è adattata alla temperatura ambientale aggiungete l'acqua con il sale e i restanti 150 g di farina di riso bianca.
Impastate di nuovo, se l'impasto vi sembra troppo morbido aggiungete ancora un po' di farina. Fate una palla e incidete la superficie a croce.
Coprite e mettete in luogo tiepido a lievitare per almeno 2 ore.
In questo arco di tempo aumenterà di volume.
Preparate una teglia rotonda da forno e foderatela con carta-forno. Impastate di nuovo, brevemente il pane e trasferitelo nella teglia.
Mettete di nuovo a lievitare in ambiente caldo (il forno precedentemente scaldato per un paio di minuti, è l'ambiente ideale in cui far lievitare il pane).
Quando il pane ha raddoppiato di volume (1-2 ore) infornate nel forno precedentemente portato alla temperatura di 220 °C, e lasciatelo cuocere per un totale di 1 ora, avendo cura di abbassare la temperatura - portandola a 180 °C - dopo i primi 20 minuti di cottura.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
PANE A LIEVITAZIONE NATURALE SENZA GLUTINE - A FREDDO di veggie822 - LILIANA PAOLETTI è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2015/02/pane-lievitazione-naturale-senza.html.

2 commenti:

  1. Elena AltraCucina11 aprile 2015 15:50

    Secondo te è possibile sostituire la farina di lupino consigliata con farina di ceci o piselli?grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì!
      Meglio quella di ceci in questo caso.
      Ciao
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010