Pubblicato venerdì 29 aprile 2011e aggiornato il

essiccare la frutta per saponi e pot-pourry


Per il mio compleanno la mia amica Elisa mi ha regalato questo bel mandarino cinese. Era così carico di frutti che i rami sembrava dovessero spezzarsi da un momento all'altro.
Mi sono posta subito il problema di come utilizzarli prima che iniziassero a cadere dalla pianta. Mi è stato sconsigliato di mangiare i frutti almeno per questo anno, perché carichi di pesticidi e cere. Così è nata l'idea di ricavarne frutta secca a scopo ornamentale.
Potrete utilizzarla sui saponi agli agrumi, magari incollando uno o più spicchi di mandarino sulle saponette oppure unirla ad erbe, cortecce, legni per farne un pot-pourry.
In questo articolo si parla di mandarini cinesi, ma si possono essicare altri frutti come i mandarini tradizionali e le arance tagliandoli con tutta la buccia a fettine dello spessore di 1 cm.
Preparazione:
Raccogliere i mandarini, lavarli ed asciugarli.
Dividerli a metà.
Coprire con un foglio di carta-forno una placca del forno e distribuirci i mandarini.
Accendere il forno e portare la temperatura a 60°C. E' importante almeno per le prime 6 ore, mantenere una temperatura bassa, perché la superficie della frutta non deve seccarsi ed impedire di conseguenza la fuoriuscita dell'acqua contenuta all'interno. Inserire la teglia nel forno e lasciare lo sportello leggermente socchiuso.
Il tempo necessario ad un'asciugatura completa varia dalle 15 alle 18 ore, dipende dalla grandezza della frutta.
Trascorse le prime 6 ore si può spegnere il forno e farlo riposare un paio d'ore, lasciando comunque la teglia all'interno e lo sportello socchiuso.
Riprendere l'asciugatura e portare la temperatura a 70°C, per altre 6 ore.
Spegnere nuovamente e lasciare la teglia nel forno fino alla mattina seguente, lasciando lo sportello socchiuso.
La mattina dopo riprendere l'asciugatura a 75°C/80°C controllando spesso per evitare di bruciare la frutta fino al momento di interrompere definitivamente il procedimento.
Prima di riporre in un barattolo i mezzi frutti o le fette di frutta attendere il completo raffreddamento.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
ESSICCARE LA FRUTTA PER SAPONI E POT-POURRY

by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

2 commenti:

  1. Ciao Veggie, a me hanno regalato dell'uva, quella con gli acini piccoli.....posso seccarla nel forno per farci dell'uva passa?
    Grazie,
    Debora

    RispondiElimina
  2. Si certo, fi solo attenzione a farla sciugare bene, per evitare muffe future.
    Ti verrà un'uva secca, non conosco il risultato perché penso che l'una passa che si acquista sia fatta con varietà di uve specifiche per lo scopo.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010