Pubblicato lunedì 28 marzo 2011e aggiornato il

dopobarba all'acqua di hamamelis

Un dopobarba classico leggermente alcolico, poco alcool sufficiente a garantire una buona conservazione del prodotto fino ad esaurimento della bottiglia.

DOPOBARBA ALL’ACQUA DI HAMAMELIS
(per un flacone da 100ml)
Ingredienti:

40 ml acqua di amamelide (oppure altre acque floreali o semplice acqua distillata)
10 ml alcool etilico 95°
1 cucchiaino glicerina vegetale (facoltativo) (per pelli secche)
1 cucchiaino aceto di mele
40 gocce oli essenziali
acqua distillata fino a 100 ml
1 goccia colorante alimentare giallo o verde (facoltativo)
Preparazione:

In un flacone da 100 ml meglio se di vetro, versare l’alcool. Mettere gli oli essenziali ed agitare per scioglierli. Aggiungere prima l’acqua di amamelide, l'aceto di mele e a seguire la glicerina, se si è scelto di metterla, in caso di pelli secche.
Riempire il flacone con acqua distillata.
Se piace si può mettere una goccia di colorante alimentare giallo o verde.
Uso:

Agitare il prodotto prima dell'uso, perché la quantità di alcol che contiene è insufficiente a solubilizzare completamente gli oli essenziali che contiene.
Tamponare sul viso dopo la rasatura.
Combinazioni di oli essenziali adatte per un dopobarba:
Provate queste deliziose combinazioni, la prima ha il classico profumo di acqua di colonia, anche le altre 2 sono gradevoli.

20 gocce olio ess. limone
12 gocce olio ess. bergamotto
8 gocce olio ess. rosmarino

*************************

18 gocce olio ess. bergamotto
10 gocce olio ess. limone
8 gocce olio ess. petitgrain
3 gocce olio ess. rosmarino
2 gocce olio ess. neroli

*************************

16 gocce o.e. menta
8 gocce o.e. limone o sandalo
8 gocce o.e. lavanda

Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
DOPOBARBA ALL'ACQUA DI HAMAMELIS
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

12 commenti:

  1. Ciao Veggie,
    è necessaria l'acqua di Hamamelis o si può usare qualche altra acqua floreale? Te lo chiedo perchè al momento ho solo acqua di fiori d'arancio.
    Ciao
    Anna

    RispondiElimina
  2. In ogni caso puoi mettere anche semplice acqua distillata, anzi ora lo scrivo
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. No, l'acqua di Hamamelis a me piace molto, va bene un po' per tutti, è leggermente astringente, ma vanno bene anche altre acque come acqua di rose, di lavanda di rosmarino ecc.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  4. Ho preso in erboristeria dell'amamelide T.T. Potrei ricavarne dell'acqua macerandolo, che so, in alcool?
    Che altri usi potrei farne?
    Ciao, Enrica

    RispondiElimina
  5. Se la maceri in alcol come può venirti un'acqua?
    Potresti fare della T.M. ma ne serve davvero poca.

    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  6. Scusa, hai ragione, sono proprio fusa! Ma allora, come si fa un'acqua? E' possibile autoprodurla?
    Enrica

    RispondiElimina
  7. L'acqua di Hamamelis originale si ricava da pianta fresca, ma si potrebbe usare anche quella secca.
    Per fare un'acqua è necessario usare un distillatore. Mettendo acqua e erbe per effetto del vapore generato si producono i cosiddetti idrolati, o acque profumate, acque distillate.
    Se cerchi su internet puoi trovare delle alternative al distillatore usando e adattando una semplice pentole a pressione per uso casalingo.
    Per quanto riguarda l'acqua di Hamamelis della ricetta, si può anche acquistare già pronta.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  8. L 'ho appena fatto! Ora devo solo aspettare che Lui si faccia la barba! :)

    RispondiElimina
  9. ciao veggie..domanda:non ho il bergamotto,secondo te quale tra questi potrei mettere in sostituzione per fare il primo mix (limone bergamotto rosmarino)
    ho pompelmo
    arancia
    citronella

    (anche eucalipto)..il pompelmo ha un odore simile al bergamotto?:D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metterei pompelmo, mi sembra il più appropriato.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  10. Ciao, ottimo blog, grazie. Buone ricette semplici e naturali, mi piace!
    Una domanda: per stabilizzare le emulsioni e gli oli essenziali, non si potrebbe aggiungere un pochino di gomma ((xanthane, guar o altre) ?
    Se si, in che misura?
    Grazie ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, aggiungendo le gomme si ottiene una gelatina densa, non è possibile inserirle pur mantenendo lo stato liquido.
      Per emulsionare gli oli essenziali l'unica cosa che si può fare è quella di acquistare un solubilizzante specifico (per esempio Solubol su Aromazone).
      A presto
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010