Pubblicato giovedì 17 febbraio 2011e aggiornato il

polvere detergente per cucina e bagno

Per la pulizia del lavabo, del piano cottura, vasca da bagno e sanitari possiamo preparare questa semplice polvere che propongo in 2 versioni distinte per cucina e bagno.
Le polveri detergenti una volta pronte possono essere versate in barattoli con i buchi che permettono un facile dosaggio quando si devono utilizzare.
Per questo scopo vanno molto bene i barattoli grandi delle spezie da cucina come quelle del peperoncino o dell'origano, perciò da questo momento quando terminerete le spezie evitate di buttarli, saranno utili anche per le polveri aspersorie per il corpo.
Il contenitore dell'immagine invece è davvero l'ideale, lo potete trovare in bar e gelaterie. Esiste in 2 versioni. Per quello nell'immagine si ruota il tappo per scegliere la tipologia del buco che serve, ma ne esiste un altro tipo ancora più pratico (soprattutto per caricarlo) dove il tappo è diviso a metà e le 2 metà possono essere sollevate separatamente per avere a disposizione i buchi oppure un'apertura più ampia.

Entrambi i contenitori li trovate nei bar e nelle gelaterie perché in origine contengono praline di cioccolato e granelle varie da spargere sul gelato, chiedete al vostro bar di fiducia se possono mettervi da parte un paio di flaconi una volta esaurito il contenuto (soprattutto in estate), magari in cambio portate un paio di saponi autoprodotti se ne fate, oppure un altro pensierino. Le persone sono più disposte a dare se prima ricevono qualcosa.

POLVERE DETERGENTE PER CUCINA
E BAGNO

Ingredienti per la polvere da usare in cucina:
500 gr. bicarbonato di sodio (1 pacchetto)
100 gr. soda Solvay
50 gr. amido di mais
15 gocce olio ess. limone
15 gocce olio ess. lime (o bergamotto)

Ingredienti per la polvere da usare in bagno:
500 gr. bicarbonato di sodio (1 pacchetto)
100 gr. argilla bianca
50 gr. amido di mais
15 gocce olio ess. limone
15 gocce olio ess. eucalipto (oppure tea tree)

Preparazione:
Polverizzare la soda Solvay (solo per la polvere da cucina) in un macinacaffè. La soda così com'è è troppo grossolana e potrebbe graffiare le superfici, le altre polveri invece non hanno necessità di essere macinate.
Raccogliere le polveri di ogni ricetta in una ciotola, girarle bene e quando la polvere sarà omogenea spargere qua e la le gocce di oli essenziali.
Mescolare ancora con un cucchiaio cercando di distribuire in modo uniforme gli oli essenziali.
Versare nel contenitore adatto.
Uso:
Spargere un po' di polvere nel lavandino, sul piano cottura o nella vasca da bagno e pulire con un panno umido senza graffiare.
Sciacquare e asciugare se necessario.
Per sciacquare ed asciugare i sanitari del bagno, ma anche per la cucina, a parte i vari panni faidate riciclati trovo molto utili ed efficaci i panni ecologici in cellulosa.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
POLVERE DETERGENTE PER CUCINA E BAGNO

by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

26 commenti:

  1. una sola domanda: a che serve l'amido di mais nelle ricettine?
    baciolilli

    Blondi

    RispondiElimina
  2. Ha una doppia funzione, quella di aaddolcire un po' la polvere e quella di diminuire la tendenza che le polveri più pesanti si posino sul fondo.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. Ci sono problemi se il contenitore è un barattolo di latta? Potrebbe reagire con gli ingredienti?
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
  4. Se ti riferisci a barattoli di latta tipo quelli del caffé (il cui interno è migliore di quelli dei pomodori pelati) non ci sono problemi puoi usarli tranquillamente.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  5. posso mescolare soda argilla e bicarbonato tutti insieme? :)

    RispondiElimina
  6. Si puoi, però tieni presente che ti viene una polvere bella forte.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  7. Sono schiava dei detersivi per pulire i mobili..in particolare di tutta la linea Pronto..mi sapresti dare delle alternative valide? Grazie ^^

    RispondiElimina
  8. WOW!!!mi piace questa polvere e poi è una splendida alternativa ecologica ad una schifezza che usava sempre mia zia per pulire la cucina...come al solito grazie maga Veggie!!!^__^ UN abbraccio!!!

    RispondiElimina
  9. Grazie a te Kia, vedrai quante ne troverai sul libro in uscita di ricette interessanti.
    Quella schifezza di cui parli la ricordo anch'io, ti si piazza nel naso e ci si attacca come fosse una ragnatela!
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  10. WOW!!!!^___^mio mio mio....sarà mio!!!^___^ UN abbraccio!!! ah, se ti capita il 25 marzo sono a fare il laboratorio "autoproduciamoci una compostiera" a "fà la cosa giusta"....se capiti di lì vieni a farmi un salutino!^__^

    RispondiElimina
  11. Si ho letto e verrei proprio volentieri, inoltre mi piace tanto quest'idea della compostiera sul balcone (perché ora avrò un bel balcone)ma ho un gran lavoro da risolvere per i prossimi 2 mesi (compresa la fine del trasferimento). Però non si sa mai, fino al 25 marzo c'è tempo, magari ti faccio una sorpresa per conoscerti.
    Un abbraccio Veggie

    RispondiElimina
  12. cara veggie sei fantastica,posso sostituire argilla bianca con quella verde.grazie

    RispondiElimina
  13. No, per un problema di colore. L'argilla verde con il tempo andrebbe a scurire la porcellana infilandosi nei pori della stessa.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  14. grazie veggie sei sempre gentilisima a presto

    RispondiElimina
  15. Ciao Veggie,
    come al solito grazie, ma come sempre mille quesiti da porti e questo è il mio, ho visto che la foto che hai postato è su un lavello della cucina di porcellana io ho un lavello di acciao la tua polvere va bene per il mio lavello?
    alla prossima
    MAria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Maria, puoi usarla anche sull'acciaio, soprattutto se polverizzi la soda nel caso fosse grossolana, non graffia.
      Il mio lavello non è di porcellana, magari lo fosse... à di acciaio smaltato.
      Ciao Veggie

      Elimina
  16. ma la soda si può usare senza precauzioni particolari?
    grazie,
    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stiamo parlando di soda Solvay, che è un prodotto detergente che si usa anche per bucato e per i piatti, mi raccomando da non confondere con la soda caustica, che invece è tutt'altra cosa!
      Ciao Veggie

      Elimina
  17. buongiorno Veggie! ieri ho preparato la polvere per il bagno e l'ho usata subito: eccezionale! Lascia i sanitari lucidi e sgrassati. Non si sente molto il profumo degli oli ma va bene così. Io come contenitore ho usato un barattolo del sale che avevo tenuto; è di plastica bianco con la parte sopra che si può usare sia con i fori che con un foro più grande, girando il tappo. Va benissimo! Ho anche comprato un barattolo di origano per sicurezza, ma penso che userò quello del sale per ora perchè è più maneggevole e si mimetizza meglio in bagno. Grazie mille per i tuoi consigli. Domanda: nel tuo libro questa ricetta la trovo? Ciao ciao. Elena66

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elena, nel libro ne trovi altre ancora più complete e naturalmente tutti i consigli che servono anche per trovare i contenitori e i materiali.
      Ti metto il link al mo sito ufficiale di sapone così puoi scaricare l'indice del libro per farti un'idea di quello che contiene.
      http://www.lareginadelsapone.it/wordpress/?p=1114
      A presto ciao!
      Veggie

      Elimina
  18. grazie Veggie! Lo comprerò di sicuro. A presto.
    Elena66

    RispondiElimina
  19. Buongiorno!
    Innanzitutto grazie per questi consigli preziosi, mi trovo tanto bene!
    Volevo chiederti se questa ricetta potesse essere diluita in quanto lo spruzzino mi rimane più comodo.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'amido e l'argilla non sono solubili, quindi rimarrebbero le polveri sul fondo dello spruzzino.
      Inoltre l'azione detergente è data anche dall'abrasione delle polveri, seppure leggera.
      Ciò non toglie che uno spruzzino con sola soda solvay e bicarbonato è fattibile e sgrassa.
      Veggie

      Elimina
  20. Ciao, non riesco a trovare l'argilla bianca (le erboristerie della zona non sono fornite), comprarla su internet mi costa più di spedizione per il quantitativo che serve. Posso sostituirla con qualcos'altro oppure posso semplicemente non metterla ed avere lo stesso effetto detergente?

    grazie
    Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai la versione con la soda Solvay, il bicarbonato da solo è insufficiente, non ci sono altri sostituti.
      A presto
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010