Pubblicato mercoledì 24 novembre 2010e aggiornato il

crostata con pasta acida gluten-free

Avevo della pasta acida senza glutine da consumare, così ho improvvisato questa crostata che è venuta talmente buona da convincermi a ripeterla nonostante io non abbia alcun problema con l'assimilazione del glutine.
CROSTATA CON PASTA ACIDA GLUTEN-FREE
Ingredienti:
180 gr. pasta acida gluten-free
250 gr. circa farina di riso
50 gr. fecola di patate
120 gr. zucchero
125 gr. margarina vegetale non idrogenata
1 uovo
1 pizzico di sale
marmellata a piacere
farina di riso o pangrattato di soia per lo stampo
Preparazione:
Come è noto la crostata affinché venga friabile deve essere lavorata con ingredienti freddi, quindi non può essere lasciata lievitare nonostante la presenza della pasta acida.
La pasta acida da utilizzare dovrà quindi essere stata rinfrescata 1 o 2 giorni prima di procedere e tenuta in frigorifero.
Togliere la margarina dal frigorifero e lasciarla ammorbidire per 30 minuti o 1 ora a temperatura ambiente.
Pesare la pasta acida e metterla in una insalatiera. Aggiungere la fecola di patate, un pizzico di sale e amalgamarli.
Quando la margarina si sarà ammorbidita (non sciolta) in un'altra terrina mettere l'uovo intero e lo zucchero e sbatterli con una forchetta, aggiungere la margarina (lasciandone una noce per lo stampo da ungere) e girare aiutandosi con la forchetta fino a quando non si otterrà un a crema più o meno omogenea.
Versare la crema sulla pasta acida e girare appena, poi aggiungere la farina di riso e molto velocemente impastare con le mani fino a farne una palla. Se l'impasto dovesse risultare troppo morbido si può aggiungere dell'altra farina, perché quando si lavora con la pasta acida si possono ottenere impasti con consistenza variabile, comunque 250 gr. di farina più o meno dovrebbero andar bene. Coprire la pasta e metterla in frigorifero per un'ora.
Nel frattempo preparare lo stampo. Ungerlo con la margarina rimasta e spolverarlo con farina di riso o pangrattato di soia.
Togliere la pasta dal frig orifero e prelevarle 2/3, dargli la forma di una palla e metterla al centro dello stampo.
Con le dita e successivamente con i palmi delle mani stendere la pasta in uno strato uniforme. Con una parte della pasta messa da parte ricavare il bordo tutt'attorno. Per ottenere l'effetto smerlato preparare de i tubicini di pasta e posizionarli intorno al perimetro della pasta, poi premerli contro il bordo con il pollice infarinato.
Distribuire la marmellata e con la rimanente pasta fare le rifiniture.
Infornare a 180°C per 40 minuti.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.Licenza Creative Commons
CROSTATA CON PASTA ACIDA GLUTEN-FREE
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

6 commenti:

  1. GRAZIEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  2. Se volessi fare la crostata con farina di frumento, la fecola di patate va sempre inserita?
    Grazie, Enrica

    RispondiElimina
  3. No, la fecola si mette perché appunto non essendoci glutine c'è bisogno di qualcosa che dia sofficità, quindi direi di no.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  4. Sto facendo la pasta acida gluten free secondo le tue indicazioni, speriamo bene!!!!! In questa ricetta posso sostituire la fecola di patate con la farina di tapioca? In altre ricette, ad esempio quella del pane senza glutine, con cosa posso sostituire la farina di mais? Ho seri problemi sia con le patate che col mais. Grazie e complimenti per il blog. Ivana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì puoi usare la farina di tapioca, per le altre ricette devi trovare un equilibrio tra gli ingredienti mettendo quello che tolleri, non è necessario che siano le stesse farine identiche.
      Per una buona riuscita è importante non mettere solo una farina, ma diverse così una corregge i difetti dell'altra.
      Ciao Veggie

      Elimina
  5. Ciao veggie fatta ! È venuta buonissima (: solo un po friabile quando la taglio mi si sbriciola un po' . . Si puo' sistemare ? perche la devo rifare !

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010