Pubblicato mercoledì 22 settembre 2010e aggiornato il

calzino per i piatti

Dopo il successo del calzino da doccia ecco arrivare il calzino per i piatti.
Servono i soliti calzini da tennis in cotone da scartare.
Il problema nell'utilizzare i calzini invece delle solite spugnette abrasive, sta nella difficoltà che si incontra nel rimuovere le incrostazioni incollate sulle stoviglie, come ad esempio quelle che lascia il parmigiano. Per ovviare a questo problema ci serviremo dei tappi di bottiglia, perché quando si strofinano sulle stoviglie esercitano una leggera abrasione sufficiente per rimuovere i resti alimentari, ma senza graffiare.

CALZINO PER I PIATTI
Occorrente:
1 calzino da tennis in cotone
7/8 tappi di bottiglia dell'acqua
Esecuzione:
Girare il calzino a rovescio in modo da avere la parte in spugna all'esterno. Inserire i tappi all'interno.
Fare un bel nodo per chiudere il calzino. Il nodo non deve essere fatto troppo in basso, i tappi all'interno devono muoversi liberamente e non essere costretti come in una morsa.
Tagliare la parte eccedente del calzino lasciando circa 3 centimetri di stoffa di distanza dal nodo.
Ecco fatto, non serve altro.
Uso:
Usare il calzino per pulire e strofinare i piatti come si farebbe con un'altra spugnetta. Quando è necessario strofinare stoviglie più incrostate, insistere utilizzando la parte di spugna con i tappi. Quando la spugna non entra in qualche piega delle stoviglie o nelle tazzine del caffè, servirsi della parte annodata o inserire all'interno solo il calzino lasciando la parte con i tappi all'esterno.
Se il nodo è stato fatto lasciando morbida la parte con i tappi, la spugna in un modo o nell'altro arriverà dappertutto.
Il calzino si può usare anche per lavare e strofinare lavandino e piano cottura senza graffiare.
Il calzino è autopulente. Anche se durante il lavaggio si dovesse sporcare con un po' di sugo, si pulisce da se con le altre stoviglie e con il detersivo dei piatti che si sta usando.
A fine lavaggio il calzino va sciacquato, strizzato (senza doverlo smontare) e riposto dove possa asciugare.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
CALZINO PER I PIATTI by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

4 commenti:

  1. Eccomi qui a lasciarti un salutino.
    Gio'

    RispondiElimina
  2. Ciao! Vedo che anche tu sei mattiniero!
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  3. Questa è geniale! :) Il mio ragazzo consuma un sacco di calzini sul tallone.. ora so come riutilizzarli. Proverò presto

    RispondiElimina
  4. Genialissima idea anche per recuperare il solito calzino spaiato..;-))
    Grazie !!!

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010