Pubblicato domenica 7 agosto 2016e aggiornato il

Pizza dolce alle pesche (con lievito madre) - vegan

PIZZA DOLCE ALLE PESCHE (CON LIEVITO MADRE) - VEGAN
Ingredienti:
350 g di farina 0
200 g di lievito madre
220 g di zucchero di canna grezzo
200 ml latte di soia (oppure di mandorle, o di avena)
90 g di olio extravergine d'oliva (oppure metà olio EVO e meta olio di riso)
15 g di non uovo + 70 g di acqua
1 cucchiaio di farina di semi di lino (oppure 1 cucchiaio di semi di lino macinati finemente)
vaniglia in polvere
1 cucchiaino di malto, sciroppo d'agave o zucchero a parte per il lievito
1 pizzico di sale
4 cucchiai di Rum
400 g di pesche
2 cucchiai di zucchero di canna per le pesche
una spruzzata di succo di limone
Preparazione:
Rinfrescate il lievito. Dopo 2-3 ore pesatene 200 g e versatelo in una ciotola. Aggiungete 1 cucchiaino di malto, o di zucchero o di sciroppo d'agave, 200 g della farina prevista per la ricetta e sciogliete il tutto con il latte di soia appena tiepido.
Impastate, coprite l'impasto e mettetelo a lievitare in ambiente tiepido per 2-3 ore.
Trascorso il tempo della lievitazione preliminare, in una insalatiera pesate il resto della farina e distribuiteci  la farina di semi di lino.
A parte in una ciotola mescolate il non uovo con 70 g di acqua. Aggiungete un pizzico di sale, 2 cucchiai di Rum, 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere e lo zucchero.
Se avete usato latte vegetale non zuccherato mettete 220 g di zucchero, altrimenti ne basteranno 200 g. Mescolate con cura poi aggiungete l'olio (90 g in tutto). Mescolate ancora fin quando l'olio non sarà stato in gran parte assorbito dall'impasto, a quel punto versate il tutto sull'impasto lievitato. Mescolate fino a quando i 2 impasti non si saranno bene amalgamati tra loro.
Aggiungete il resto della farina che avevate preparato con la farina di lino e scioglietela nell'impasto.
Preparate una teglia/stampo rotondo del diametro di 26 cm, foderatelo con carta-forno e rovesciateci l'impasto della pizza.
Mettete lo stampo in ambiente caldo a lievitare per un'ora circa, il luogo ideale è il forno spento, che prima avete stiepidito per qualche minuto.
Nel frattempo preparate le pesche (2 pesche grandi pesano circa 400 g).
Sbucciatele e tagliatele a spicchi sottili, nel mentre che finite di tagliarle tutte, adagiatele in una ciotola e irroratele con del succo di limone per evitare l'ossidazione. Quando le avrete tagliate tutte, aggiungete 2 cucchiai di zucchero di canna e 2 cucchiai di rum.
Mescolatele con un cucchiaio poi copritele e lasciatele in macerazione fino a quando l'impasto non sarà pronto, ogni tanto tornate a dare una mescolatina.
Dopo circa 1 ora o 1 ora e mezza, l'impasto nella teglia sarà gonfio e soffice. Toglietelo dall'interno del forno e accendete il forno portando la temperatura a 200° C.
Nel frattempo affondate gli spicchi di pesca nel dolce, senza arrivare fino al fondo. Quando li avrete sistemati tutti irrorate la superficie con il liquido di macerazione delle pesche.
Infornate il dolce per 45 minuti, abbassando di poco la temperatura a metà cottura (se necessario, i forni sono tutti diversi tra loro).
Al termine della cottura, e quando il dolce si sarà un po' raffreddato trasferitelo su un piatto da dolci.
Potete servire la pizza così oppure quando sarà completamente fredda spolverare la superficie con zucchero di canna a velo, che potete fare da voi macinando finemente dello zucchero di canna in un macinacaffè.
Le 2 foto mostrano la pizza in versione senza, e con zucchero a velo.
Potete fare questa pizza in versione mele, basta solo sostituire le pesche con le mele e procedere con la stessa ricetta.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

2 commenti:

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010