Pubblicato domenica 13 dicembre 2015e aggiornato il

gelatina di limoni

Se avete tanti limoni a disposizione e cercate una ricetta sfiziosa per consumarli, potete fare questa ricetta, il rendimento non è dei migliori, quindi ne serviranno molti per ottenere una quantità di prodotto finale limitata.
Per questa ricetta useremo solo il succo dei limoni. E' quindi l'ideale per chi dispone di limoni cresciuti su alberi troppo vicini alla strada, o piantati in altri luoghi dove l'aria non è ottimale e la scorza non proprio pulita. Si può realizzare anche con limoni trattati, sebbene la scelta migliore rimane quella dei limoni biologici.
Il sapore della gelatina ricorda un po' le caramelle frizzanti al limone, la potrete usare spalmata su fette biscottate come una normale marmellata, sulle crostate o per altre preparazioni dolciarie.

GELATINA DI LIMONI
Ingredienti:
(per 3 vasetti abbondanti formato marmellata)
800 g di succo di limone (circa 2-2,2 kg di limoni interi)
800 g di zucchero (da preferire quello di canna grezzo)
Preparazione:
Le quantità di succo che ho indicato tra gli ingredienti sono solo un esempio. Il rendimento dei limoni è approssimativo, perché le tante varietà di limoni hanno rese diverse. Potete eseguire la ricetta con le quantità di limoni che vorrete, l'unico parametro costante è il rapporto succo/zucchero. Pesate il succo ottenuto dopo la filtratura e calcolate  la stessa quantità di zucchero.
Lavate i limoni e spremeteli affondo, se avete uno spremiagrumi elettrico è il momento di tirarlo fuori...
Filtrate il succo su un colino a maglia fitta, premete un po' con le dita in modo da far uscire il succo e trattenere semi e fibra nel colino.
Quando avrete finito pesate il succo ottenuto e versatelo in una pentola adeguata (rigorosamente di acciaio inox con fondo spesso) insieme alla stessa quantità di zucchero.
Accendete il fornello e iniziate la cottura a fuoco moderato. Se avete uno spargifiamma usatelo.
Mescolate in continuazione fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto del tutto, poi mescolate ogni tanto, meglio se con una spatola piatta di legno o di silicone per evitare che lo zucchero si attacchi sul fondo della pentola.
Lo sciroppo dovrà diventare abbastanza denso, ma all'apparenza meno di una comune marmellata, quando si raffredderà prenderà più consistenza e si dovrà presentare come un miele liquido e denso.
Per regolarvi sulla cottura fate la solita prova della goccia sul piattino inclinato.
Da quando inizia a bollire ci vorranno circa 1.45/2.00 ore di cottura.
Al termine della cottura invasate la gelatina subito, ancora bollente, in vasi perfettamente puliti e precedentemente sterilizzati.
Chiudeteli e metteteli capovolti per 1-2 ore, poi rigirateli in posizione eretta e aspettate che si raffreddino prima di etichettare e riporre.
Se i vasetti saranno stati chiusi bene, si dovrebbe essere formato il sottovuoto, riconoscibile dai coperchi che si presenteranno concavi, perché succhiati verso l'interno.
All'apertura sentirete il classico "click" nel momento in cui entrerà l'aria e sarà il segnale che il prodotto è stato conservato bene.
Gustatevi questa gelatina che garantisco è GOLOSISSIMA!!!
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
gelatina di limoni di veggie822 - LILIANA PAOLETTI è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2015/12/gelatina-di-limoni.html.
Zucchero di Canna Grezzo




Zucchero di Canna Grezzo
3,79 €
Acquistalo su SorgenteNatura.it

1 commento:

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010