Pubblicato martedì 27 gennaio 2015e aggiornato il

acqua gelificata

Cos'è?
L'acqua gelificata è una bevanda a base di acqua e succo di frutta (o estratti vegetali) dalla consistenza gel.
La sua consistenza è studiata per essere utilizzata nei pazienti con difficoltà di deglutizione (disfagia), per consentirne l'idratazione.
I preparati gel che si trovano in commercio non solo hanno costi proibitivi, ma spesso contengono coloranti, edulcoranti, aromi artificiali. Quasi sempre la consistenza gel è ottenuta mediante l'impiego di carragenina (E 407), un addensante ormai riconosciuto come potenzialmente cancerogeno.
Come gelificante della nostra acqua, in alternativa alla carragenina, utilizzeremo la gomma xantana alimentare (o gomma di xantano), un polisaccaride naturale derivato dalla fermentazione di zuccheri con la coltura del batterio Xanthomonas Campestric.
Finora se usata nelle quantità consigliate, non le sono stati riconosciuti effetti collaterali.
Come base acquosa potete usare succhi di frutta o estratti di verdure e dolcificare secondo necessità.

ACQUA GELIFICATA
Ingredienti:
1 litro di succo di mela, arancia, mirtillo, fragole, carote o altra frutta o ortaggio estratto con centrifuga o con estrattore di succhi (oppure una parte di succo e una parte di acqua naturale oligominerale)
oppure
1 litro di acqua oligominerale misto a frutta spremuta (arance, mandarini, limoni, mele ecc..)
oppure
1 litro di succo di mela, arancia, mirtillo, ACE già pronto da acquistare nei negozi biologici, possibilmente senza aggiunta di zuccheri e/o conservanti.
dolcificante a piacere (se è il caso di aggiungerlo)
10 g massimo 12 g di gomma xantana (assolutamente di tipo alimentare)
Preparazione:
Preparate il succo secondo il metodo scelto e mettetelo in una pentola.
Se avete deciso di dolcificarlo fatelo ora, sciogliendo a freddo, nel succo, il dolcificante scelto.
Pesate con precisione la gomma xantana. Se preparate meno di 1 litro di gel, pesate la gomma mantenendo le proporzioni indicate in ricetta, quindi 2 g per 200 g di liquido, 5 g per 500 ml di liquido e così via.
Versate la gomma a pioggia sulla superficie del succo. Frullate il gel servendovi di un frullatore ad immersione.
Frullate fino a quando il gel si presenterà omogeneo e senza grumi.
Lasciatelo riposare una decina di minuti battendo un po' la pentola sul piano da lavoro per eliminare qualche bolla d'aria.
Infine riempite dei vasetti, preferibilmente monodose, e perfettamente puliti e sterilizzati, con il gel.
Per questo scopo mi sembrano perfetti i vasetti Bormioli da 150 ml.
Chiudete i vasetti e riponetili in frigorifero. Si conserveranno per 3 giorni.
E' possibile congelare il prodotto direttamente nei vasetti, senza che questi subisca grosse variazioni di consistenza una volta scongelato.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
ACQUA GELIFICATA di veggie822 - LILIANA PAOLETTI è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2015/01/acqua-gelificata.html.
Estrattore Versapers Emotion Pearl 2G Voto medio su 17 recensioni: Da non perdere
ChufaMix - Veggie Drinks Maker Voto medio su 54 recensioni: Da non perdere

7 commenti:

  1. Genio...E non è una sviolinata,lo penso e lo dico,come sempre.Quello che fai tu io raramente lo trovo altrove, e lo sto dicendo a tutti,quando si parla di blog,la prima che nomino sei tu (ti fischieranno le orecchie!!!)Ma la gomma xantana con cosa si può sostituire? Colla di pesce? ( non sono veg) Comunque, sono curiosissima riguardo il libro,ma quando dici marzo spero tu intenda per i primi. Un salutone.Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille carissima :)
      Puoi usare la colla di pesce, solo se si scioglie a freddo, perché dobbiamo evitare di scaldare i succhi e perdere le vitamine sensibili al calore. Comunque tieni presente che ormai la colla di pesce non è più a base di pesce ahimé... Ormai è rimasto solo il nome, ma se leggi la composizione ti accorgerai che in piccolo piccolissimo c'è scritto che è a base di suino. Quin di tieni conto che mangeresti grassi saturi insieme alla frutta ;).
      Per il libro l'uscita non dipende da me, ma da quando è stata pianificata dalla casa editrice, abbiamo aspettato tanto, ormai ci siamo quasi.
      A presto
      Veggie

      Elimina
  2. Grazie per l'informazione,leggo sempre tutto,ma questa mi era sfuggita (non ne faccio grande uso,solo per la panna cotta) forse meglio nel caso optare per qualcos'altro... Libro prenotato! un saluto Roby

    RispondiElimina
  3. Leggo sempre con piacere questo blog, e con altrettanto piacere passo le tue idee a mia moglie.
    Ma quest'ultima ricetta è veramente...veramente geniale!
    Non potevo fare a meno di sottolinearlo e di ringraziarti.
    Ciao
    A.A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille carissimo :)
      A presto
      Veggie

      Elimina
  4. Grazie, Grazie e ancora grazie! Non sai quale fortuna aver trovato questa ricetta. Mia mamma inizia ad avere dei problemi di deglutizione dovuti al Morbo di Parkinson (malattia maledetta!)e vedo che con l'acqua gelificata risolvo il problema dell'idratazione, ma ha dei costi incredibili! Provo con questa ricetta e ti saprò dire...Un abbraccio grande

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010