Pubblicato lunedì 28 ottobre 2013e aggiornato il

riso germogliato

Perché germogliare il riso?
Perché il riso come anche altri cereali, legumi e semi oleosi contiene acido fitico.
L'acido fitico è considerato un antinutriente, una sostanza in grado di limitare l'assorbimento di alcuni importanti minerali come: ferro, calcio, magnesio, manganese e zinco.
La germogliazione non solo riduce fortemente o elimina l'acido fitico nel riso, ma lo arricchisce aumentando la bio-disponibilità dei suoi nutrienti.
La germogliazione può avvenire solo utilizzando riso integrale perché completo di crusca.

PREPARAZIONE DEL RISO GERMOGLIATO
Ingredienti:
riso integrale
acqua
Procedimento:
Lavare il riso come di consueto. Metterlo a bagno in acqua tiepida per tutta la notte, tempo minimo 12 ore.
La mattina seguente versare il riso in un colino, risciacquarlo, scolarlo dall'acqua e metterlo in un'insalatiera. Il riso dovrà rimanere umido, ma non carico di acqua altrimenti ammuffirà.
Coprirlo con un piatto in modo da lasciar passare l'aria, non si deve chiudere ermeticamente.
Ripetere l'operazione di risciacquo un paio di volte al giorno, riponendo ogni volta il riso nell'insalatiera o tra 2 piatti, fino a quando non inizierà a germogliare.
Ci vorranno in tutto dai 2 ai 4 giorni, il tempo di germogliazione dipende principalmente dalla temperatura ambientale, ma anche dal tipo di riso.
Appena la germinazione ha inizio il riso sarà pronto da cucinare. Il germoglio dovrà essere appena accennato (1-2 mm), non si deve attendere che cresca una piantina...
Nell'immagine qui sotto si può osservare lo stadio giusto del germoglio per procedere con la cottura.
La cottura del riso integrale non va eseguita come siamo abituati a fare con il riso bianco, cioè facendo bollire dell'acqua in cui versare il riso da bollire per poi scolarlo a fine cottura, ma riso e acqua andranno messi insieme a freddo in una pentola e si procederà con la cottura fino a quando il riso non avrà assorbito l'acqua.
Procedimento: risciacquare il riso un'ultima volta e versarlo in una pentola.
Ricoprirlo di acqua o di brodo vegetale, se il riso occupasse 2 cm di spessore nella pentola, aggiungere tanto liquido fino ad arrivare a circa 4 cm, cioè più o meno il doppio del volume del riso.
Usando acqua per la cottura si potrà salare a piacere, uando del brodo vegetale non sarà necessario se questo è già salato.
Coprire ed accendere il fornello a fuoco moderato. Durante la cottura non si dovrà mescolare.
Il riso germogliato cuoce molto più rapidamente, saranno senz'altro sufficienti 30-35 minuti di cottura (dipende dal tipo di riso usato) per un riso ben cotto.
Se a fine cottura ci fosse ancora del liquido, spegnere il fornello ed attendere 5-10 minuti a pentola coperta, il riso finirà di assorbirlo.
Il riso si può mangiare così da solo come contorno di verdure oppure si può condire a piacere.
Si può conservare in frigorifero e consumare in 3-4 giorni, può essere riscaldato.
Il sapore è decisamente gradevole, il processo di germogliazione rende il riso più dolce e appetibile.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
RISO GERMOGLIATO diveggie822 - LILIANA PAOLETTI è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2013/10/riso-germogliato.html.

11 commenti:

  1. Ciao Veggie!
    Che fantastica idea questa del riso germogliato! Non ci avevo mai pensato, credevo che occorresse molto più tempo per la germinazione. E ignoravo pure la questione dell'acido fitico: è un'informazione preziosa!
    Ancora una volta, grazie Veggie per tutto ciò che condividi e per le tue spiegazioni, sempre così complete : )
    Francesca

    RispondiElimina
  2. wow bello bello bello...ci proverò assolutamente...grazie Veggie!

    RispondiElimina
  3. si può usare una volta germogliato per farci il latte di riso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verrà un sapore acidulo, ma penso di sì.
      Volevo provare anch'io
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  4. Veggie aiuto! Ci ho provato due volte ma si ammalloppa tutto e poi fa la muffa. i chicchi assorbono un sacco di acqua, si gonfiano e si spappolano anche se li metto sul colino. quando li tiro fuori dall'ammollo va tutto bene, ma dopo il primo risciacquo anche se scolo bene inizia a fare odore di fermentazione, i chicchi sotto si gonfiano e rimangono bagnati e si sfaldano..anche se il colino non perde acqua.
    provo a metterci della carta assorbente sotto x eliminare eccesso di umidità dai chicchi? ho usato il riso integrale che cuoce in 10 minuti, forse quel riso non va bene? Grazie! Viviana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, nessuna carta assorbente, scolali bene dall'acqua e rigirali più spesso in modo da evitare che il riso sotto si bagni troppo.
      In questo caso però tempo che la colpa dell'insuccesso sia nel riso. Se il riso è integrale non può cuocere in 10 minuti, se lo fa significa che si tratta di un riso integrale ma precotto, in questo caso non germoglierà mai perché non è più un seme vivo.
      Prova a cambiare3 tipo di riso, serve un chicco non trattato, neanche con acqua o vapore.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  5. non riesco a capire quale tipo di riso germogli
    quello integrale che si trova in commercio non ha la cuticola esterna e io non penso che germogli
    potresti dire cosa c'è scritto sulla scatola del riso che compri tu e se possibile anche la marca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi andare in erboristeria o in un negozio di alimenti naturali e prendere il riso integrale biologico, quello dei supermercati è trattato, quindi è un alimento morto, per questo non germoglia.
      Si risi integrali biologici nei negozi specializzati ne trovi molti tipi e molte marche, questi sono quelli della Ecor:
      http://www.ecor.it/it/prodotti/confezionati/chicchi/riso-integrale
      ma ce ne sono altri della Ki o di altre marche, però ripeto che puoi trovarli solo nei negozi di alimenti naturali tipo NaturaSi oppure in quelle erboristerie che hanno anche un reparto di alimenti naturali.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Ho trovato il riso e sono riuscita a germogliarlo. Ma per pigrizia non ho riletto e seguito il procedimento indicato da te, l'ho semplicemente chiuso in un a coppa e coperto con una coperta per un giorno o 12 ore. Aveva un odore cattivo che in cottura è sparito e dopo averlo mangiato , bè, sono viva. Mi chiedevo secondo te avrei dovuto buttarlo o può andare anche così.

      Elimina
    3. Mangiare il riso un po' andato non fa male, non succede niente, solo che non è buono.
      Ciao
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010