Pubblicato martedì 18 settembre 2012e aggiornato il

detergente intimo alle noci del sapone e aloe vera


Ingredienti:
10 g noci del sapone
500-600 ml acqua distillata
2 cucchiai calendula fiori
2 cucchiai lavanda fiori
1 cucchiaino bacche di ginepro
4 g acido citrico
50-100 ml succo di aloe vera
2 cucchiai scarsi di amido di mais
20 gocce T.M. di calendula
10 gocce olio ess. di bergamotto
80 gocce di Cosgard oppure
13 ml soluzione conservante di sodio benzoato e potassio sorbato
Preparazione:
Rompere le noci del sapone e metterle in un pentolino insieme ai fiori di calendula, ai fiori di lavanda, al ginepro e all'acido citrico (pesato scrupolosamente). Aggiungere 500 ml di acqua demineralizzata e far bollire dolcemente per 20 minuti a pentola scoperta. Poi spegnere e coprire, lasciare in infusione per altri 10 minuti.
Filtrare il decotto con un passino e trasferirlo in una brocchetta graduata. Aggiungere a piacimento 50 o 100 ml di succo di aloe e acqua demineralizzata sufficiente ad arrivare a 550 ml totali.
Lavare il pentolino del decotto e metterci 2 cucchiai scarsi di amido di mais, aggiungere pochissimo decotto e mescolare per sciogliere l'amido, poi aggiungere piano piano altro liquido e sciogliere ancora l'amido cercando di evitare la formazione di grumi.
Infine versare il resto del decotto nel pentolino. Accendere il fornello al minimo e girando per evitare che l'amido si attacchi sul fondo del pentolino, portare dolcemente ad ebollizione o quasi.
Quando il detergente sta per bollire e comincia ad ispessire per effetto dell'amido, spegnere il fornello.
Coprire e lasciare raffreddare quasi completamente.
Aggiungere la tintura madre, le gocce di olio essenziale e il conservante scelto.
Mescolare bene per emulsionare gli ingredienti aggiunti al detergente, poi coprire di nuovo ed attendere il completo raffreddamento.
Versare il detergente in 2 flaconi da 250 ml (o altri a piacere) e chiudere.
Uso:
Come tutti i detergenti versare la quantità da usare nel palmo della mano e detergere le zone intime come di consueto, il prodotto non fa schiuma.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
DETERGENTE INTIMO ALLE NOCI DEL SAPONE E ALOE VERA by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2012/09/detergente-intimo-alle-noci-del-sapone.html.

34 commenti:

  1. wow!!!! una domanda le noci del sapone cosa sono? sono dei semi di pianta per caso??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i frutti della pianta, anzi di un albero
      http://www.webalice.it/turbonet/cucina/consigli/images/albero_del_sapone.jpg
      Ciao Veggie

      Elimina
  2. Ottimo! Non amo usare le noci del sapone per la lavatrice, non mi trovo bene. Con quest'idea ho un'ottimo utilizzo alterativo. Ci proverò al più presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Manuki, anch'io sto cercando usi alternativi perché ne ho un po' da smaltire!
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  3. Veggie io ho il gel d'aloe vera, posso metterlo al posto del succo, e non mettere quindi i conservanti (che non ho)??

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi usare il gel ma i conservanti ti serviranno comunque (anche se nel gel ci sono già), quando un prodotto si diluisce i conservanti che ha non sono più efficaci.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Ciao Veggie,
      Scusami se puo' sembrare una domanda banale, ma non sono ancora ferrata sulle abbreviazioni. Cosa intendi per T.M, nella lista lo menzioni qui: 20 gocce T.M. di calendula.
      Grazie,
      Maura

      Elimina
    3. Hai ragione invece! Per T.M. si intende tintura madre di calendula oppure estratto idroalcolico, più o meno sono uguali.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. Ecco, arrivo ora al tuo blog, vagamente in ritardo ma con l'intenzione di leggermelo tutto! Quante cose interessanti!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Sandra, spero che il blog diventerà un punto di riferimento per te.
      A presto Veggie

      Elimina
  5. I fiori di lavanda e calendula possono essere quelli avanzati dagli oleoliti anche se hanno delle piccole quantità di olio?
    Tania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo se pensi che non possano darti fastidio perché poi il detergente rimarrà un po' untuoso..
      Ciao Veggie

      Elimina
  6. finalmente!!!! aspettavo la ricetta del detergente intimo delicato!! :D
    ma sai che avevo pensato pure io alle noci lavanti??!! che bello!!! spero di poterlo fare al più presto...ho tutto eccetto il conservante..ancora per poco!!! :D

    RispondiElimina
  7. ciao Veggie!
    complimenti per il tuo lavoro! ci proponi sempre soluzioni interessanti per una vita migliore! :)
    Vorrei acquistare prodotti naturali come olii essenziali , burro di karitè etc da siti online piuttosto che erboristeria.
    Potresti indicarmene qualcuno?
    un affettuoso saluto
    Jennifer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io li compro spesso da siti inglesi di ebay, questo per esempio per gli oli essenziali (e ora anche per le fragranze per sapone) ha degli ottimi oli e prezzi fantastici:
      http://stores.ebay.it/The-Pennine-Collection
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. ciao Veggie, leggendo questo commento mi è sorto un dubbio: ma per il sapone fai un distinguo tra oli essenziali e fragranze? io nel sapone al momento del nastro ho sempre aggiunto oli essenziali ...
      ciao e grazie!
      ps questo sito che hai linkato ha davvero prezzi fantastici!!!

      Elimina
    3. Certo che faccio un distinguo, c'è differenza tra fragranze e oli essenziali. Gl,i oli essenziali sono vegetali, mentre le fragranze sono di origine sintetica, per quanto di qualità rimangono prodotti di laboratorio che non sono biodegradabili e in alcuni casi possono dare allergie.
      Ciao Veggie

      Elimina
    4. ah ok,non avevo capito cosa intendevi per fragranze. ora mi è chiaro! grazie

      Elimina
  8. OTTIMO !! Non ho la T.M di calendula è fondamentale ? poi posso sostituire l'ac citrico con l'ac lattico ? e infine , potrei aggiungere qualche goccia di olio essenziale di tea tree ?. Grazie
    Roberta. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì a tutto, però sulle quantità di acido lattico non so aiutarti perché non l'ho mai usato.
      Ciao Veggie

      Elimina
  9. Ciao Veggie, se non avessi i fiori di lavanda cosa posso usare in sostituzione? ho l'o.e alla lavanda.. può essere utile? grazie!! Vivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, puoi usare fiori di camomilla o al limite un paio di bustine di camomilla di qualità.
      Veggie

      Elimina
  10. il tuo blog è davvero splendido non smetterei mai di leggerlo... ogni giorno scopro cose nuove!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Veggie, ho provato a fare il detergente e ho misurato il ph: circa 4. Mi sembra leggermente acido. Mi consigli di regolarlo o di lasciarlo così? La prossima volta provo a mettere un po' meno acido citrico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come vuoi, a me non dà fastidio, comunque puoi mettere meno acido citrico sì.
      Se vuoi regolare quello già fatto metti qualche goccia di soluzione di bicarbonato.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Grazie, sempre gentilissima!

      Elimina
  12. ciao veggie, un'altra domanda: se io facessi una quantità di detergente intimo tale da non superare i 15 gg potrei evitare l uso del cosgard? non amo proprio x niente i conservanti e questo pur essendo abbastanza buono resta sempre un conservante. e, ti dico la verità, l'alternativa di farmelo (usando il sodio benzoato e il potassio sorbato) non mi alletta molto ...
    già ti ringrazio x la risposta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 15 giorni mi sembrano tantini... ma tentare non nuoce!
      Ciao Veggie

      Elimina
  13. Ciao. Qui potrei usare la vit.E come conservante al posto del cosgard?

    In questi giorni ti sto assillando, lo so. :)

    Grazie
    Tamara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, la vit. E non è un conservante, è un antiossidante per gli oli, nei prodotti che contengono acqua non va bene.
      Ciao Veggie

      Elimina
  14. ciao :) ma questo detergente va bene anche per tutto il corpo ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, perché no!
      Si può usare benissimo per la doccia, certo è poco detergente e poco schiumogeno.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  15. Ciao veggie! Ho visto che su aroma zone vendono anche degli altri conservanti naturali. Non sarebbe meglio usare quelli (epp, naticide o leucidal) piuttosto che gli altri sintetici? Come mai non li prendi in considerazione?

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010