lunedì 12 marzo 2012

balsamo contorno occhi e labbra

Si tratta di una crema abbastanza grassa ma non pesante, nutriente per il contorno occhi, che sarà un valido aiuto anche per contrastare la formazione di rughe intorno alla bocca.
Si applica la sera prima di andare a letto, così durante la notte quando il viso sarà rilassato potrà agire in profondità.

BALSAMO CONTORNO OCCHI E LABBRA
Ingredienti:
15 gr. olio di borragine, rosa mosqueta, enotera (a scelta)
15 gr. oleolito di camomilla, tiglio, elicriso, iperico (a scelta)
7 gr. cera d'api
3 gr. burro di cacao
1 ml Vit. E (alfa-tocoferolo)
10 gr. idrolato di rosa, lavanda, camomilla, fiori d'arancio, hamamelis (a scelta) oppure acqua distillata
4 gocce olio essenziale di incenso
4 gocce olio essenziale di rosa
Preparazione:
In un pentolino mettere gli oli, il burro di cacao, la vit. E e la cera d'api.
Scaldare a fuoco moderato appoggiando il pentolino solo parzialmente sul fornello. Per evitare di bruciare la cera alternare qualche momento sul fuoco ad altri momenti lontano dai fornelli nei quali la cera e il burro di cacao continueranno a sciogliersi.
Nel frattempo stiepidire per un momento l'idrolato, dopo averlo messo in un altro pentolino, oppure sul termosifone, o ancora nel microonde. L'idrolato dovrà essere appena temperato, non caldo.
Preparare un vasetto da 50 ml oppure 2 vasetti artigianali che potrete costruire da soli seguendo le istruzioni riportate in questo articolo.
Quando gli oli saranno tiepidi (60°C max) e cera e burro sciolti, togliere il pentolino dal fuoco. Aggiungere gli oli essenziali e inziare a frullare i grassi con un piccolo frullatore per schiumacaffè o un altro simile. Versare goccia a goccia l'idrolato sugli oli mentre si continua a frullare.
Continuare a frullare fino a quando il balsamo non inizierà a rapprendersi come nell'immagine.
Versare nei vasetti (o in un vasetto unico). Se nel frattempo la crema si fosse rappresa troppo si può scaldare appena un po' portando il pentolino vicino al fuoco per qualche secondo, per poi versarla nel vasetto appena sarà più fluida.
Prima di chiudere i vasetti attendere che il balsamo si sia completamente solidificato e che sia freddo.
Uso:
Applicare la sera intorno agli occhi con movimenti circolari verso l'interno. Il balsamo è molto delicato e può essere applicato anche sulle palpebre, ma fare comunque attenzione a non farlo entrare negli occhi perché come tutti grassi brucerebbe.
Applicare anche intorno alle labbra come antirughe.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
BALSAMO CONTORNO OCCHI E LABBRA
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

30 commenti:

  1. interssantissimo, lo proverò subito!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao, una domanda. L'oleolito dev'essere in olio di oliva o di girasole?
    Grazie!
    Valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Possono andar bene entrambi, scegli quello che preferisci.
      Ciao Veggie

      Elimina
  3. Bello :D vorrei provare...ma tutti ingredienti, che non conosco...devo farmi una scquola su queste cose!!!

    RispondiElimina
  4. Ohhhhhhhhh Veggie questo balsamo è davvero ottimo! Poi i piccoli contenitori mi fanno impazzire perchè sono eccezionali ed oltretutto pratici da portare in viaggio specialmente in aereo dove chiedono sempre i cosmetici in piccolissimi flaconi!
    Un bacione
    Lalla

    RispondiElimina
  5. sei una fonte incredibile di ispirazione.
    complimenti!

    RispondiElimina
  6. ciao io sto usando il tuo stic alla rosa mosqueta...ma quando mi finisce faccio questo.
    ciao
    Angela66

    RispondiElimina
  7. Cmq io lo uso da almeno due esi. Per me è stato miracoloso! Non ho piú borse sotto gli occhi. Tutto piatto e rinvigorito! Grazie Veggie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bello! Mi fa piacere Stefania!
      Grazie pr averlo comunicato.
      A presto Veggie

      Elimina
  8. Ciao Veggie, una domanda: ma l'olio di rosa mosqueta non e' termolabile? Ovvero, e' corretto farlo scaldare nel pentolino insieme agli altri oli e la cera o deve essere aggiunto dopo a freddo? Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti gli oli sono sensibili al calore, alcuni più di altri.
      Nella ricetta comunque vengono scaldati fino a 60°-65°, non è una temperatura altissima.
      D'altronde l'olio non si può aggiungere a freddo perché affinché l'emulsione si verifichi bisogna rispettare le temperature, aggiungendolo a freddo la temperatura si abbasserebbe e potrebbe rovinare il risultato.
      Ciao Veggie

      Elimina
  9. Ciao Veggie,
    posso chiederti se gli oli essenziali di incenso e rosa li posso sostituire con altri?
    Grazie grazie

    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi mettere del geranio, e 2 gocce di gelsomino,o anche della mirra. Se non hai nessuno di questi metti la lavanda e non sbagli mai!
      Ciao Veggie

      Elimina
  10. Vorrei preparare questo balsamo ma non trovo gli oli di borragine,... pensi posso sostituirli con sesamo o vinacciolo? Se puoi rispondermi avrei qualche altra domanda: ho preparato il detergente solido e l'acqua di rose per la pulizia (fantastici!) e sto usando la crema al burro di karitè di giorno e di notte (ora pensavo di sostituirla con l'olio antirughe alla vit. E per il giorno). Il mio problema è che sento la pelle "tirare" (ho una pella mista tendente al secco con un po' di couperose sulle guance. Mi puoi aiutare a risolvere questo problema xchè ci tengo a trovare qualcosa che posso preparare io. Ti ringrazio veramente tanto per la tua disponibilità ciao Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certamente puoi mettere sesamo o vinacciolo senza problemi.
      Per il viso puoi usare entrambi sia l'olio che la crema al karitè, il karitè è un fantastico nutriente.
      Farò una crema specifica per couperose ma ora sono ancora in mezzo al trasloco e non sono concentrata..
      Quando la pelle è secca puoi farti anche una semplice miscela di burro di karité e un altro olio come il vinacciolo (in piccole quantità), scaldarli insieme e girarli con un cucchiaino fino a raffreddamento per evitare la separazione, poi usare questo burro solo sulle aree più secche.
      Per evitare che la pelle si secchi devi fare attenzione ad asciugare bene il viso, mai bagnare la pelle e lasciare che evapori l'acqua, quest'abitudine disidrata.
      Quando metti gli oli invece miscelali sempre con poca acqua così si forma un'emulsione e olio diventa anche idratante.
      Ciao Veggie

      Elimina
  11. Ciao Veggie! Mi piacerebbe tantissimo realizzare questa ricetta..ma non ho un piccolo frullatorino adatto allo scopo..secondo te posso ottenere un risultato soddisfacente anche mescolando molto velocemente con un cucchiaino?? se no cercherò di procurarmelo..
    Grazie perla tua pazienza :-)

    Giulia P.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, penso di sì perché non c'è molta acqua, dovresti farcela.
      Ciao Veggie

      Elimina
  12. Ok, mi metto all'opera!
    Grazie:-)

    Giulia P.

    RispondiElimina
  13. Ciao Viggie scusami ma non vorrei sbagliare sulla ricetta hai specificato le quantità di alcuni olii in gr potresti dirmi per favore quanti ml così evito danni:) e poi l ultimo olio essenziale di rosa che rosa? Ti ringrazio un abbraccio
    Valentina:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non so dirlo con precisione, dovresti pesarli, in particolare la cera d'api.
      Per gli oli più o meno potresti aggiunge un 10% del peso per arrivare ai ml, l'acqua più o meno ha lo stesso volume del peso.
      Ciao Veggie

      Elimina
  14. È possibile che dopo qualche giorno che non lo uso sia affiorata dell'acqua? Ho mescolato bene e l'emulsione è tornata a posto. Come mai è successo?


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è accaduto vuol dire che è possibile, comunque non c'è niente di pericoloso, basta rimescolare, forse serve poca cera in più per un'emulsione più stabile.
      Ciao Veggie

      Elimina
  15. Ciao Veggie e buona serata.
    Vorrei farmi questo balsamo per le mie borse (anzi valigie) sotto gli occhi, ma non so dove trovare gli idrolati e non riuscirei assolutamente modificare la pentola a pressione. Vanno anche bene gli infusi? Grazie 1000 e bacioni.
    Silvana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli idrolati si vendono nelle erboristerie, se non li trovi puoi usare acqua demineralizzata. Meglio evitare gli infusi, potrebbero ridurre la vita dell'unguento.
      Ciao Veggie

      Elimina
  16. ciao veggie devo conservare in frigo? e che durata ha?
    grazie e buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In genere no, ma ora che fa questo caldo esagerato forse sarà meglio, più che altro perché si scioglierà.
      Dovrebbe conservarsi tranquillamente per qulche mese, anche 6 mesi direi.
      Ciao Veggie

      Elimina
  17. Ciao Veggie,posso usare il tocoferyl acetate

    RispondiElimina
  18. Ciao Veggie, non ho il burro di cacao, posso sostituirlo con del burro di karitè?
    Grazie.
    Anna Maria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma magari metti un grammo in più di cera d'api altrimenti la consistenza sarà diversa.
      Ciao
      Veggie

      Elimina

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010