Pubblicato giovedì 10 giugno 2010e aggiornato il

mini mixer per schiumacaffé

Dalla prossima settimana inizieremo a preparare qualche crema.
Il momento più delicato nella preparazione è quando si devono mescolare la fase acquosa con quella oleosa per ottenere l'emulsione.
Per come la vedo io, per fare una crema dobbiamo arrangiarci con mezzi casalinghi se vogliamo un prodotto naturale. Se dovessimo comprare emulsionanti, addensanti, conservanti, coloranti, profumi e tanto altro, la preparazione casalinga delle creme non avrebbe più senso. Tanto varrebbe andarsele a comprare bell'e pronte!
Da quando ho scoperto questi mixer, i problemi di emulsione sono quasi scomparsi. Dato che le creme si preparano in piccole quantità un frullatore ad immersione non riesce a miscelare bene, perché a volte non si riesce neanche ad immergerlo completamente nel liquido. Con questi minifrullatori il problema della quantità non esiste.
Questi mixer però sono adatti solo quando facciamo dei preparati liquidi, in basi cremose dense non ce la fanno a girare, in fondo sono studiati per il caffé...
Ne esistono di diversi tipi. Vanno tutti bene, ma se riuscite a trovarne uno simile al mio è ancora meglio, perché funziona a corrente alternata anziché a pile. Con quelli a pile c'è sempre il rischio che le pile si esauriscano sul più bello. Quelli alimentati a corrente alternata (con la corrente di casa per intenderci) sono da preferire anche per motivi ecologici, dato che il frullatore lo usiamo di rado e dato che le pile che alimentano il frullatore si scaricano anche in funzione di riposo, saremmo costretti a mettere pile nuove ogni volta che usiamo il frullatore e le pile hanno un costo per l'acquisto e uno per lo smaltimento.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Creative Commons License
MINI MIXER PER SCHIUMACAFFE' by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at lareginadelsapone.blogspot.com.

15 commenti:

  1. Ho fatto un giro su internet ma in commercio si trovano soltanto quelli a batteria. Ma dove lo hai acquistato?!

    RispondiElimina
  2. Eh già! purtroppo ora si trovano solo quelli a pile. Io l'avevo preso da Maury's, una catena di negozi di detrsivi e articoli per la casa di Roma, ma ora non ce l'hanno più.
    ne avrvo parlato nei commenti, ma vedo che sono spariti!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. ne ho trovato uno su ebay che costa circA 16 sterline incluse spese di spedizione ma ha la spina inglese per cui mi occorrerebbe un adattatore, secondo te conviene lo stesso acquistarlo? Grazie

    RispondiElimina
  4. Gli adattatori si trovano anche nei negozi cinesi o alle fiere senza problemi, o al limite la spina si può cambiare, più che altro accertati che il voltaggio sia il nostro.
    Per il resto, se ti sembra di buona qualità, prendilo e non ci pensi più, sicuramente non sarà un oggetto cinese.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  5. se la quantità di preparazione è sufficiente (250ml) è possibile utilizzare anche un mixer per dolci, oppure la velocità poi è più alta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende da cosa si deve preparare..
      In linea generale direi di sì.
      Ciao Veggie

      Elimina
  6. sconsiglio vivamente di acquistare il frullatorino di aroma zone, ha diverse frustine e dovrebbe servire proprio per emulsionare piccolissime quantita', ma non ce la fa, non ce la fa proprio. inoltre, mentre lo usi ti scotti anche il dito che devi tenere premuto sull'aggeggio per tener ferme le pile (che si scaricano subito). conclusione? una vera ciofeca da evitare come la peste!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Agnese grazie per la tua testimonianza, lo terrò presente per chi me lo chiederà.
      A presto Veggie

      Elimina
    2. Verissimo! Anche io l'ho comperato ed è stata una delusione..

      Elimina
  7. Ciao, volevo anch'io comprare il mixer di Aromazone, meno male che ho letto le recensioni!
    Ma ora mi rimane il problema, ho gìà l'aggeggio per fare la schiuma al cappuccino ma non mi sono trovata bene, anche quello è a pile e ha una ghiera metallica dalla quale è quasi impossibile levare i grassi, chi mi può dare un'idea vincente? grazie, Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è la cera, ma se ti prepari una salvietta di carta e metti il mixer sul fornello un po' sopra la fiamma (non a diretto contatto), la cera si scioglierà, poi passi subito la salvietta per assorbirla e vedrai che sarà già quasi pulito.
      Su Aromazone ho acuistato un minifrustino a mano, non l'ho ancora provato ma penso che facendolo girare tra i palmi potrebbe andare bene in molti casi per l'emulsione.
      Ciao Veggie

      Elimina
  8. Ciao a tutti e complimenti a Veggie,

    io ho rotto il perno dal montalatte già mezzo malfunzionante, e l'ho infilato nel mandrino del trapano...
    Certo, pesa, ma va a corrente.. in attesa di meglio, per le piccolissime quantità, per adesso mi sono ingegnata così!!

    Linda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero è un po' pesante ma può andare anche così.
      Ciao Veggie

      Elimina
  9. Ciao a tutti,
    oggi ho visto un mixer simile in un negozio cinese davanti alla Stazione Tuscolana a Roma. Costa 13 euro mi sembra...
    mimmi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessante, wsi vede che ora stanno tornando, guarderemo nei negozi cinesi.
      Grazie
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010