Pubblicato lunedì 16 gennaio 2012e aggiornato il

olio dolori reumatici e torcicollo


OLIO DOLORI REUMATICI
E TORCICOLLO
Ingredienti:
250 ml olio di senape
50 ml alcol etilico 95° (alcol buongusto)
25 gr. bacche di ginepro
10 gr. foglie di alloro secche
10 gr. rosmarino secco
20 gocce olio ess. limone
20 gocce olio ess. rosmarino
20 gocce olio ess. ginepro
20 gocce olio ess. lavanda











Preparazione:
La sera prima di preparare l'oleolito a caldo mettere le bacche di ginepro e le foglie di alloro nel pentolino in cui si farà l'oleolito. Versare sulle erbe l'alcol insieme a 10 ml di acqua. Coprire con un coperchio e lasciare a riposo per tutta la notte.
Il giorno seguente aggiungere il rosmarino e l'olio di senape. Mettere il pentolino in un'altra pentola più grande contenente una quantità di acqua sufficiente a raggiungere il livello dell'olio, portare sul fuoco.
Quando l'acqua inizierà a bollire portare il fuoco al minimo e lasciar sobbollire dolcemente per 3 ore.
Aggiungere altra acqua al bagnomaria man mano che quella iniziale evaporerà in modo da mantenere il livello dell'acqua nella caldaia costante.
Quando l'oleolito sarà pronto toglierlo dal bagnomaria, coprire il pentolino e lasciarlo raffreddare.
Filtrarlo su un telo di cotone e strizzarlo bene per recuperare più olio possibile.
Aggiungere gli oli essenziali, girare e versare in una bottiglia di vetro scuro.
Riporre in ambiente fresco.
Usare all'occorrenza sulle aree indolensite.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
OLIO DOLORI REUMATICI E TORCICOLLO
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

32 commenti:

  1. cara Veggie, è indispensabile in questo preparato l'olio di senape, oppure può essere sostituto da qualche altro olio?
    Grazie ,Sabrina

    RispondiElimina
  2. Ciao Veggie, dove si trova l'olio di senape? Questo preparato è adatto per la classica cervicale? Ciao :-)Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si puoi usarlo per la cervicale, è un antiinfiammatorio.
      L'olio di senape lo trovi facilemente nei negozi etnici (indiani, cinesi ecc...) sotto il nome di Mustard Oil che è il nome in inglese dell'olio di senape.
      L'olio costa poco.
      Ciao Veggie

      Elimina
  3. Si, in quest'olio è importante la presenza dell'olio di senape, perché ha la sua efficacia.
    Si trova facilmente nei negozi etnici, in particolare indiani e cinesi e costa poco.
    Veggie

    RispondiElimina
  4. Ciao! Sono una nuova blogger vegana! Complimenti per il blog...ricco di spunti interessantissimi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima, benvenuta!

      Elimina
    2. Noon sei più sola nel tuo nuovo blog Antonella!
      Baci A presto
      Veggie

      Elimina
  5. ciao ho comprato oggi tutto l'occorrente compreso olio di senape... ho messo tutto nella ciotolina e attendo la notte... domani faro' l'olio antidolorifico per tutta la mia famiglia, grazie mille veggie!!

    RispondiElimina
  6. Sono silvia veggie...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava cara! Hai visto? L'olio di senape si trova con facilità e non è costoso.
      Ciao Veggie

      Elimina
  7. Ciao Veg, io l'ho comprato convinta, ti preciso che non è della stessa marca anche se del tutto simile nella confezione, tipo quella del cocco....ma poi nell'inci è scritto che è una miscela di olio di colza con una piccola percentuale di olio di senape..ora ho comprato l'unica bufala esistente o è così che deve essere?LaNonna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sul retro delle bottiglie che ho io c'è scritto puro olio di senape e c'è in diverse lingue.
      Sul fronte puoi leggere anche dall'etichetta che si vede nell'immagine sopra la scritta Mustard oil cè scritto "pure".
      Ora non so cosa ti abbiano dato, la tua non è come quella di questa foto?
      Veggie

      Elimina
  8. Mi hai già risposto... se sul retro è riportato solo mustard oil è mustard oil, sul mio davanti c'è scritto mustard oil sul retro nell'etichetta in inglese c'è scritto il resto...poi è simile, stessa bottiglia in vetro etichetta diversa ma simile..comprata nel negozio etnico...beh magari serve ad altri per non sbagliare, leggete bene l'inci e non fidatevi dell'etichetta principale...e dire che dovrei saperle ste cose; vabbè andrà nel sapone, chiederò lumi sul forum, ciaaaaoooooo LaNonna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è da escludere la possibilità che ora lo distribuiscano così come l'hai trovato tu!
      Io il mio ce l'avevo da diversi mesi, quindi è possibile...
      Ciao Veggie

      Elimina
  9. Ciao Veggie, complimentisssssssimi, ti ho trovata per caso e ho già provato alcune ricette, anch'io ho scoperto che sul retro della bottiglia c'è scritto"olio di semi di colza", posso usarlo ugualmente? Grazie LaRoby

    RispondiElimina
  10. ciao veggie, volevo chiedere se al posto degli oli essenziali si potevano usare gli oleoliti fatti macerare per 30 giorni cambiando le droghe ogni 10 giorni. magari sto dicendo una fesseria non lo so però penso che otrebbe andare, tu che ne dici?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli oli essenziali hanno concentrazioni diverse degli oleoliti, ma nulla toglie al fatto che che si possa fare.
      10 giorni comunque sono pochini per la macerazione
      Ciao Veggie

      Elimina
  11. grazie veggie, magari ci provo cambiando le droghe ogni 15 o 20 giorni, quindi per una macerazione totale di 60 giorni oi ti faccio sapere come è andata

    RispondiElimina
  12. ...e se io avessi in casa dei semi di senape biologici, potrei sostituirli in qualche modo all'olio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei.. dovresti estrarci dell'olio!
      Scherzi a parte, la senape si usa per fare dei trattamenti esterni come si fa con l'argilla, ma non in un olio.
      Veggie

      Elimina
  13. Ciao Veggie una volta preparato questo olio, si potrebbe aggiungere della cera d'api per trasformarlo in crema?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì perché no, puoi trasformarlo in unguento.
      Sulòla percentuale di cera da usare regolati con la pomata alla calendula.
      Ciao Veggie

      Elimina
  14. Ciao Veggie, stamattina ho fatto l'oleolito...e devo dirti che ha fatto un profumo delizioso!!! Però mi domandavo a cosa serve alcool? posso fare l'oleolito con il metodo a freddo facendolo macerare circa 40gg al buio?
    Grazie mille!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'alcol serve a consentire alle piante di liberare quantità maggiori di principi attivi nell'olio.
      Sì, se hai modo puoi fare anche un oleolito a freddo, ovviamente usando tutte piante secche.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  15. Ciao Veggie,
    riprendo l'argomento di un post precedente, per chi fosse interessato:
    ieri ho acquistato l'olio di senape in un negozio etnico ed è puro al 100%, la marca è la stessa della tua ma la foto è diversa. Sia sul fronte che sul retro c'è scritto PURE. Spero di essere stata utile.
    Per filtrare l'oleolito posso usare i filtri di carta del caffè?
    ciao, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ora hanno cambiato l'etichetta, ma sempre olio di senape è.
      Sì, puoi usare i filtri di carta, ci vorrà un po' di pazienza, ma puoi farlo.
      Ciao Veggie

      Elimina
  16. Ciao Veggie ho un altra domanda.
    Del rosmarino metto solo gli aghi o anche i fiori? Si può aggiungere anche lo zenzero fresco nell'oleolito?
    Ciao, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, se li hai puoi mettere anche i fiori, visto che in questo momento ci sono.
      Puoi mettere anche un pezzo di zenzero fresco affettato, senza esagerare in quantità altrimenti non riesci a far evaporare tutta l'acqua che contiene.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  17. Ciao! Immagino l'importanza degli oli essenziali di rosmarino e ginepro ma visto che non c li ho, ce ne sono altri altrettanto validi, in particolare per i dolori reumatici?
    Grazie come sempre per il tuo aiuto

    RispondiElimina
  18. Sempre io.
    Forse rosmarino e ginepro posso sostituirli con peppermint e eucalipto/geranium?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la menta non è indicata in caso di dolori, altri oli essenziali che possono andar bene sono zenzero e abete bianco.
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010