Pubblicato giovedì 9 dicembre 2010e aggiornato il

sacchetti profumati per biancheria

Questi sacchetti hanno un duplice effetto: profumare la biancheria e tenere lontane le tarme.
Ho scelto delle erbe che fossero principalmente repellenti per gli insetti, ma la miscela può essere modificata a piacere.
SACCHETTINI PROFUMATI PER BIANCHERIA
Occorrente per i sacchetti:
sacchetti di velo per confetti
bustine di plastica
macchina sottovuoto o sigilla sacchetti a caldo
Ingredienti:
250 gr. tapioca
50 gr. fiori di lavanda
50 gr. foglie di alloro taglio tisana
30 gr. stecche di cannella
20 gr. chiodi di garofano
20 gr. semi di coriandolo
5 ml/7 ml oli essenziali a scelta
Preparazione:
Rompere le stecche di cannella fino a ridurle in piccoli pezzi.
Mettere tutte le erbe e la tapioca in una insalatiera e miscelarle. Distribuire gli oli essenziali e girare con un cucchiaio.
Versare tutte le erbe improfumate in una vaschetta di plastica o un barattolo grande di vetro, purché si possano chiudere ermeticamente.
Chiudere il barattolo e lasciare le erbe a riposo qualche giorno. Questa operazione ha lo scopo di far impregnare di profumo le erbe, rendere meno volatili gli oli essenziali e rendere più duratura la profumazione una volta che i sacchetti saranno messi nei cassetti.
Dopo qualche giorno versare le erbe in una insalatiera e girarle. Riempire i sacchetti molto velocemente per non disperdere troppo gli aromi.
Se i sacchetti si vorranno utilizzare subito sistemarli direttamente nei cassetti tra la biancheria, se si vorranno regalare si potranno mettere in bustine di plastica e sigillarle con la resistenza della macchina del sottovuoto in modo che il profumo rimanga intrappolato.
O ancora se i sacchetti sono personali ma si vogliono utilizzare nel tempo si potranno mettere in un barattolo o una vaschetta, in modo che siano stretti l'un l'altro. La vaschetta dovrà avere una buona chiusura per impedire che il profumo svanisca in fretta.
Rigenerazione dei sacchetti:
Una volta svanito il profumo i sacchetti possono essere ancora sfruttati.
Si possono vuotare raccogliendo le erbe in una insalatiera, aggiungendo gli oli essenziali e procedendo come nella prima fase lasciandole chiuse qualche giorno affinché si impregnino di profumo.
Oppure se si va di corsa si possono prendere i sacchetti singolarmente, aprirli e versare delle gocce direttamente nelle erbe, chiuderli e metterli qualche giorno al chiuso per conservare meglio il profumo.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
SACCHETTI PROFUMATI PER BIANCHERIA
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

16 commenti:

  1. buono il consiglio per conservare il profumo dei sacchetti, ti ringrazio anche per la risposta del lievito grazie Gio

    RispondiElimina
  2. E potevi mica fare i soliti sacchettini alla lavanda! grande anche questo, mi metto all'opera... intanto la tua arancia pomander si sta impregnando tutta di cannella! grazie, vienici a trovare!Ti linko presto nei miei post!

    RispondiElimina
  3. ;-) Che carina che sei.
    E' vero anche nelle cose comuni mi piace mettere un tocco personale!
    Vengo a trovarvi, si!
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  4. Ciao Veggie, ho dato un occhiata a questa tua idea.....visto che io produco lavanda mi ha molto incuriosito; io delle volte uso dell'argilla nelle mie miscele e mi chiedevo come mai l'idea della tapioca e se ha una funziona particolare? Grazie per la risposta. Buona giornata Mevania

    RispondiElimina
  5. No, non ha una funzione in particolare.
    L'ho messa per riempire un po' visto che ho usato tutte erbe che fanno poco volume (come antitarme), e un po' perchè mi piaceva che si intravedessero le palline bianche.
    Usando fiori di lavanda da soli non è necessario metterla.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  6. Che bella idea! quando entrerò nella nuova casa mi metto all'opera...

    RispondiElimina
  7. Tutti che devono cambiar casa, anch'io!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  8. sicuramente metterò in pratica tutti i tuoi consigli per l'autoproduzione di detersivi ;)
    Nikla

    RispondiElimina
  9. ma i fiori o le foglie devono essere freschi o essiccati?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre essiccati, mai freschi.
      Ciao Veggie

      Elimina
  10. Ma che cos'è la tapioca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una fecola ricavata da un tubero, la manioca, ma puoi evitarla.
      Ciao Veggie

      Elimina
  11. posso mettere l'argilla verde superventilata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, questi sono sacchetti profumati l'argilla assorbirebbe anche l'odore.
      Veggie

      Elimina
  12. Si può mettere l' amido di riso in scaglie?
    Ciao, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se intendi un po' invece della tapioca sì, ma non si possono fare sacchetti di solo amido perché su bagnerebbe con gli oli essenziali.
      Ciao
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010