Pubblicato mercoledì 15 dicembre 2010e aggiornato il

risciacquo alla birra (dopo shampoo)

La birra è rinforzante e lucidante del capello. Perché non sfruttare queste sue proprietà approfittando della fase di risciacquo del capello?
Se siete soliti terminare il lavaggio dei capelli con un risciacquo all'aceto potete preparare quest'alternativa ancora più efficace.

RISCIACQUO ALLA BIRRA
(dopo shampoo)

Ingredienti:
500 ml birra
600 ml circa aceto bianco
Preparazione:
Far bollire la birra dolcemente per 15 minuti in un pentolino, lasciandolo scoperto.
Spegnere e coprire con il coperchio.
Appena si sarà intiepidita versare la birra in una bottiglia da 1 litro utilizzando un imbuto con un filtro di carta.
Riempire la bottiglia con aceto bianco. Chiudere ed agitare per miscelare i 2 prodotti.
Uso:
Usare come descritto nell'articolo risciacquo all'aceto (dopo shampoo).
Ho notato che ne basta meno.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
RISCIACQUO ALLA BIRRA (DOPO SHAMPOO)

by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

37 commenti:

  1. posso usare anche io il risciacquo alla birra? o anche l'aceto.... in questo periodo per noi lupi che viviamo "al chiuso" a volte capitano piccoli problemi di...pulci o pidocchi. anche se...bhe...la maionese mi piace ancora di più come rimedio....ammorbidisce la pelliccia ed è....buonissima!
    un affettuoso saluto dal tuo amico Titti il Lupo!

    RispondiElimina
  2. Si certo, soprattutto perché mi pare di ricordare di aver letto che hai avuto dei problemi ultimamente con i capelli!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. molto interessante! sei utilissima
    un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  4. Ciao Veggie, prima di tutto vorrei farti i miei complimenti per il tuo blog che e meraviglioso!!! Sto già seguendo le tue istruzioni per fare la pasta acida senza glutine. Ora vorrei provare anche questo risciacquo perché ho sentito anche altre volte che la birra e la migliore per dare volume ai capelli e da quando sono passata all'ecobio ho sempre problemi dei capelli appiattiti. Ma il mio timore e: non e che dopo si sente forte l'odore di birra? Va via con l'acqua o cmq rimane un po? Scusami per la domanda stupida ma non l'ho mai fatto prima e ho timore dal odore di birra:(

    RispondiElimina
  5. No assolutamenten no, è come fare un risciacquo con l'aceto, niente di più, solo che i capelli rimangono un po' più corposi ecco.
    Come hai potuto leggere nella ricetta la birra deve essere prima trattata e con la bollitura perde anche gran parte dell'odore.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  6. Grazie mille, allora ci provo:):)

    RispondiElimina
  7. Ciao cara Veggie...
    volevo solo dirti che ho trovati una decina di consigli molto utili, e mi sembra il minimo di dirti: g-r-a-z-i-e!!!
    A presto,
    Ziamame

    RispondiElimina
  8. Grazie a te carissima!
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  9. Veggie, cumplimenti per il blog, mooolto interessante!
    Ma tornando alla ricetta...dovrei usarlo come ultimo sciaquo? La quantità è giusta per una volta? Mi sembra troppo 600ml di aceto per una sola volta... magari capito male ;)
    Graziee

    RispondiElimina
  10. Ma nooo... non hai letto tutto l'articolo. Basta metterne un dito per una tazza d'acqua.
    Per l'uso leggi l'articolo: risciacquo all'aceto (dopo shampoo).
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  11. Molto interessante questa preparazione! Da adolescente credevo che usare la birra pura come ultimo risciacquo aiutasse a schiarire i capelli verso il rosso....quanto mi sbagliavo: dopo mesi di questa cavolata avevo la stoppa in testa, schiariti si ma anche sfibrati e secchi!!! Davvero inguardabili...ma tralasciando i miei trascorsi volevo chiederti: questa diceria e' vera o l'ennesimo mito? Mi spiego meglio: io uso gia' l'henne' per conferire qualche riflesso rosso ai miei capelli scurissimi, e sono solita fare un ultimo risciacquo con un infuso di erbe varie+karkade e qualche cucchiaio di aceto di mele...ma aggiungendo a questo mio infuso questa preparazione riuscirei a mantenere vivi i riflessi fino alla hennata successiva? E inoltre si potrebbe usare aceto di mele in questa ricetta, che ha un odore leggermente piu' gradevole di quello di vino?

    Grazie! Katia.
    Grazie! Katia

    RispondiElimina
  12. Non mi risulta che la birra sia schiarente, comunque non si può mai dire...
    In ogni caso è benefica sui capelli senza naturalmente esagerare.
    Potresti continuare con i tuoi risciacqui abituali sostituendo i cucchiai di aceto di mele con questa preparazione.
    Questo aceto puoi farlo tranquillamente con aceto di mele, sarà senz'altro migliore.
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  13. è valido anche per i cagnolini?

    RispondiElimina
  14. Tutto sommato si, anche la pelle dei cani ha un pH tendente all'acido quindi non vedo perché no!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  15. ciao veggie!
    intanto complimentissimi per il tuo blog che seguo sempre con grande interesse!
    volevo chiederti se per fare questo risciacquo (vorrei fare successivamente la lacca) può andare bene la birra analcolica.
    farla bollire serve per toglierle l'alcool? se è così usando la birra analcolica non servirebbe quindi farla bollire?
    Grazie e ancora complimenti
    Francesca

    RispondiElimina
  16. Ciao Francesca, la bollitura servwe anche per fr restringere un po' la birra e per eliminare l'anidride carbonica, inoltre con l'ebollizione il prodotti si conserva meglio, quindi direi di farla comunque.
    Veggie

    RispondiElimina
  17. Ciao Veggie, volevo sapere se ci sono indicazioni specifiche sul tipo di birra...immagino che una normale birra chiara sia l'ideale, e volevo capire se per risparmiare è possibile usare quelle un po' scamuffe che si trovano al discount o è necessario che sia una birra bio.
    Grazie
    Costanza

    RispondiElimina
  18. Salve, volevo sapere se al posto dell'aceto bianco posso usare l'aceto di mele!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certamente! E' solo più dispendioso, ma tutto sommato sarà anche meglio.
      Ciao Veggie

      Elimina
  19. Ciao, complimenti per le ricette (che piano piano proverò più o meno tutte!)... vorrei anche io sapere che tipo di birra possa andare bene. Cioè, può andare una birra chiara non di qualità? Per una questione di risparmio... :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si va bene anche una birra di poco conto, non ti preoccupare. La birr di qualità sarà meglio consumarla a tavola.
      Ciao Veggie

      Elimina
  20. Ciao, sempre io... ho preso gli ingredienti. Come e per quanto tempo la conservo? Grazie ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta conservarlo in una bottiglia di vetro, se normalmente risciacqui i capelli con aceto non avrà il tempo di rovinarsi, per qualche mese si conserva senza problemi.
      Ciao Veggie

      Elimina
  21. Grazie! :) Domani lo provo!

    RispondiElimina
  22. Devo ringraziarti per questa ricetta, ho speso tanti di quei soldi per mia figlia perchè gli veniva una specie di forfora però aveva i capelli grassi. Quindi se usava lo shampoo per capelli grassi aumentava la forfora se prendevo prodotti antiforfora dopo poche ore aveva i capelli grassi, insomma un inferno. Con questo metodo abbiamo finito la tortura con solo 2 mesi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello mi fa piacere Loredana!
      A presto Veggie

      Elimina
  23. Ciao! Sono solo 2 volte che lo uso, ma i capelli mi sembrano effettivamente più belli. Mi sta piacendo. Grazie per queste ricette! :) Una domanda però: lo posso utilizzare ad ogni shampoo (lavo i capelli 1 giorno sì 1 no) o è troppo? Grazie grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo puoi usare anche di frequente, con tutta tranquillità.
      Ciao Veggie

      Elimina
  24. provata! a dir poco fantastica! grazie Veggie!

    RispondiElimina
  25. Ciao Veggie,
    Si può provare a profumare con oli essenziali?
    Se sì, quanti?
    Grazie,
    gwenaeth

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli oli essenziali non si sciolgono nell'aceto, meglio evitarli.
      Ciao Veggie

      Elimina
  26. Questa la provo di sicuro...


    Baciotti

    Silvana Mel

    RispondiElimina
  27. Ciao Veggie, volevo intanto complimentarmi per il tuo blog è a dir poco fantastico e si imparano tantissime cose!!!
    Ho comprato la birra oggi e volevo proprio realizzare questo tipo di risciacquo.....volevo chiederti a quanto corrisponde "un dito" da mettere all'interno della tazza con acqua (se non ho capito male!).
    Scusa la domanda stupida ma non sono molto pratica e volevo sapere con precisione quanto ne devo mettere prima di fare il risciacquo!!!
    Grazie
    Ciao
    Maria

    RispondiElimina
  28. Ma quindi si prepara il prodotto, lo si mette in una bottiglia e può stare anche per settimane senza che si perdano le proprietá?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, l'aceto prolungherà la conservazione.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  29. buongiorno, mi chiedo se questo risciacquo si addica anche a capelli secchi-secchi?...con il solo acqua e aceto non notavo grandi benefici (ma va detto che facendo sport lavo molto spesso i capelli,e inoltre li ho trattati). Grazie! seguo con molto interesse

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si può usare anche per capelli secchi-secchi ma non credo troverai grandi differenze dall'uso dell'aceto normale, soprattutto se fai uso di tinture.
      Voglio dire... se lo scopo di prepararlo è quello di ottenere un riwciacquo tipo balsamo vero e proprio penso che non lo otterrai.
      A presto
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010