Pubblicato martedì 20 luglio 2010e aggiornato il

dado per brodo vegetale

Finalmente possiamo utilizzare un prodotto naturale che non contenga glutammato monosodico e tutta la serie di conservanti normalmente presenti nei dadi.
Esistono dadi biologici distribuiti da note case produttrici, purtroppo però hanno il difetto di contenere, il più delle volte grassi dannosi per la salute come l'olio di palma.

DADO PER BRODO VEGETALE
Ingredienti:

500 gr. di cipolle
500 gr. di carote
300 gr. di zucchine
300 gr. di pomodori rossi
200 gr. di sedano
100 gr. di prezzemolo
1 porro
1 cucchiaino curcuma
1/2 bicchiere d'olio
sale grosso q.b. (+/- 500 gr.)
si possono aggiungere basilico, rosmarino, timo, maggiorana, salvia e altre specie a piacere (a me piace così, perché ha un gusto più delicato)
Preparazione:

Lavare e tagliare le verdure. Metterle in una pentola insieme all'olio e farle cuocere dolcemente per un'ora, senza aggiungere acqua.
Frullarle in un frullatore o con un frullatore ad immersione.
Attendere che siano appena tiepide e pesarle. Moltiplicare il peso delle verdure x 0,3. Il risultato ottenuto è la quantità di sale da aggiungere.
Esempio: se 1240 gr. fosse il peso delle verdure cotte dovremmo aggiungere 375 gr. di sale
(1240 x 0,3 = 375).
Aggiungere il sale e girare bene per distribuirlo uniformemente. Versare il preparato in vasetti sterili e chiudere.
Riporre in dispensa e solo dopo l'apertura conservare in frigorifero.
Uso:

Utilizzare a cucchiaini come un dado vegetale normale per il brodo e/o come condimento.
Dato che il prodotto è molto salato in quanto il sale è l'unico conservante presente, attenzione nel salare ulteriormente i cibi. Di solito il dado si sostituisce completamente al sale.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
DADO PER BRODO VEGETALE by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at lareginadelsapone.blogspot.com.

82 commenti:

  1. questa del dado è una bellissima idea!!! ma i barattali non si devono far bollire in acqua come per le conserve?
    Ciao Francesca

    RispondiElimina
  2. Ciao Francesca, non ho capito se vuoi informazioni sulla cura dei barattoli pieni o vuoti.
    I vasetti devono essere lavati accuratamente e preferibilmente sterilizzati, anche se veramente io li lavo per bene e mi limito a sciacquarli con acqua bollente.
    Una volta versato il preparato vegetale nei vasetti, non c'è da fare altro, nessuna sterilizzazione a bagnomaria, in quanto è il sale a fare da conservante.
    Basta riporli in dispensa (inn luogo fresco come tutte le conserve) ed avere l'accortezza di mettere il barattolo in frigorifero dopo l'apertura. Stai tranquilla che in questo modo si conserva per anni.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. Grazie, volevo solo sapere se bisignava mettere i barattoli a bagnomaria una volta riempiti, e comunque mi hai risposto.
    Grazie per la pazienza;-)) so di essere un po' pedante....:-(((
    Francesca

    RispondiElimina
  4. Ma figurati, quale pedante! Scherzi?
    Per così poco non devi neanche pensarlo!
    Un abbraccio Ciao
    Veggie

    RispondiElimina
  5. Ieri sera ho fatto il dado solo che adesso è troppo caldo per provare ad usarlo. Appeno lo uso ti faccio sapere come mi trovo.
    Grazie un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina
  6. E' troppo caldo il dado o fa troppo caldo? haha!!
    Scherzo, davvero l'idea del brodo con questo caldo smonta anche a me che ci vivo di minestre!
    Naturalmente questo dado può essere usato anche per conferire maggior aroma ad altri piatti, non solo per un brodo vegetale.
    Fai attenzione sempre al sale, metti prima il dado e solo se serve aggiungi dell'altro sale.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  7. Strano il fatto che molti acquistino il dado, quando la realizzazione di un dado casalingo è semplice e pochissimo impegnativa.
    Almeno, si sa che ingredienti ci si sta mettendo tempo. La fretta, i tanti impegni lavorativi, la poca voglia (e conoscenza, in qualche caso), rendono più difficile di quanto sia, per un fatto puramente mentale, il far a casa invece che comprare già fatto.

    Questa è una delle cose che insegniamo sempre durante i nostri corsi di cucina, sia quelli professionali, sia quelli serali per appassionati. Non farsi vincere dalla pigrizia :)

    RispondiElimina
  8. Beh, si acquista anche perchè a volte neanche si sa che si può realizzare in casa. Giustamente nei corsi di cucina si insegna a superare la pigrizia, ma è anche vero che chi si iscrive ad un corso di cucina ha già una passione che lo guida e non può permettersi di essere pigro, un buon risultato implica sempre un certo impegno. Oltre al problema pigrizia bisognerebbe imparare a volersi bene e fare qualche sacificio in più per avere qualche beneficio in più sulla salute.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  9. ....finalmente ho fatto il brodino con il tuo dado e non solo. L'ho usato anche per isaporire la carne, le verdure....volevo solo dire che è buonissimo e consigliare di realizzarlo perchè, come avete già detto è veramente semplice e sicuramente più genuino di quello che si compra. Poi basta farne un pò di più e stai a posto per diversi mesi. Minimo sforzo per un grande risultato.
    Grazie Veggie
    Francesca

    RispondiElimina
  10. Grazie Francesca, sei molto cara.
    Un abbraccio A presto Veggie

    RispondiElimina
  11. io non ho trovato la curcuma, ma in compenso ho del curry in polvere...va bene lo stesso?

    RispondiElimina
  12. Se il curry ti piace può andar bene, però mettine la metà perché l'aroma è più intenso della curcuma da sola.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  13. Più ti conosco e più ti stimo!!!!
    Ricettina che proverò di sicuro, grazie mille per condividere la tua saggezza!!!!!

    Buona giornata

    Barbara TreTopini

    RispondiElimina
  14. Grazie Barbara! Provala, ti piacerà.
    A volte di sera quando non ho fame mi ci faccio un brodino leggero, ma saporito.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  15. Grazie che bella ricetta!
    Dite che posso cuocere le verdure nel microonde riducendo un tantino il tempo di cottura?
    Vorrei subito sperimentare ma al momento non ho in casa la curcuma: verrà lo stesso un pò saporito?

    RispondiElimina
  16. Io non ho molta simpatia per il microonde, comunque è possibile utilizzarlo certo, l'importante è mantenere il giusto rapporto con il sale pche serve per la conservazione. Per quanto riguarda la curcuma puoi farne a meno, non saranno quei pochi grammi l'unico elemento capace di dare sapore.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  17. Squisito!! Ho fatto questo meraviglioso dado ed oggi l'ho proposto a tutta la famiglia: l'hanno molto apprezzato..gustosissimo ma al contempo leggero!!
    Voi quanto ne usate a persona?

    Grazie ancora a Veggie per la ricettina ;

    RispondiElimina
  18. Io ne metto quanto ne serve per sostituire il sale, credo che approssimativamente per un brodo sarà meno di un cucchiaino a persona.
    Prego, ma potevi almeno scrivere un nome no? Come faccio a riconoscerti!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  19. Ciao Veggie,
    passandi di qua mi sono resa conto di non averti lasciato un commento per questa meravigliosa ricetta: l'avevo fatta qualche tempo fa ed è veramente fantastica. Quindi grazie mille!!!

    Silvia

    RispondiElimina
  20. Ciao Veggie!
    sono alle prese ora con la preparazione della tua ricetta!
    Magnifica!
    Una domanda: per una giusta conservazione posso sostituire il sale grosso con sale integrale?

    Grazie!

    Paola

    RispondiElimina
  21. Si può andare anche quello integrale, però mettine un pochino di più perché è il cloruro di sodio che serve maggiormente per la conservazione, se ancora non l'hai fatto mettine moltiplicando x 3,20 altrimenti pazienza.
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  22. Grazie per la velocissima risposta :o)

    Per questa volta, l'ho fatto con il sale grosso e lo sto utilizzando per insaporire le zucchine...
    delizioso!

    Paola

    RispondiElimina
  23. Le patate si possono aggiungere o non si mantengono? Al posto dei pomodori posso usare la passata pronta del supermercato?

    Grazie mille

    RispondiElimina
  24. Si le patate si possono aggiungere e al limite della conserva anziché i pomodori..
    L'importante è che si mantenga il giusto rapporto con il sale che è l'unico conservante di questa ricetta.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  25. Sos una minera del saber!Mitica y única!!!Ahora lo pruebo!!

    RispondiElimina
  26. Grazie Andrea!
    Un abbraccio
    Veggie

    RispondiElimina
  27. Ciao Veggie, ti scrivo qui per non intasare troppo il gruppo che mi sembra particolarmente indaffarato ultimamente.. dato che siamo in gennaio e il mio dado si è volatilizzato (troppo buono... e io che pensavo mi sarebbe durato tutto l'inverno!!) con quale verdura stagionale posso sostituire pomodori e zucchini?
    Grazie come sempre! claudia

    RispondiElimina
  28. Puoi fare il dado con le verdure che trovi o che preferisci, comunque anche se non è stagione pomodori e zucchine si trovano comunque, perché sostituirle?
    Veggie

    RispondiElimina
  29. bè, lasciando perdere la questione della coltivazione in serre riscaldate molto poco biologica... sostanzialmente perchè non sanno di niente! mi scatenerò su tutto quello che trovo allora, grazie!
    Claudia

    RispondiElimina
  30. L'ho fatto in settimana e lo sto usando in svariati modi:risotti,minestre ,sughi,ma anche per un semplice brodino,veramente ottimo.Grazie

    RispondiElimina
  31. ciao a tutti,
    io sono anni che lo faccio in quanto l'ho scoperto quando ho comprato un robot da cucina (non dico la marca perchè sarebbe pubblicità). Però come al solito ho scoperto una cosa nuova il calcolo del sale.
    Come al solito Veggie sei una fonte inesauribile.
    Buona serata a tutti
    MAria

    RispondiElimina
  32. Veggie, generalmente io ci aggiungo anche la gomma agar agar per ottenere dei dadini gelatinosi che sformo nelle vaschettine del ghiaccio e che tengo in freezer....Secondo te potrei anche tenerle semplicemente in frigorifero data l'alta percentuale di sale????
    Ciao
    Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se metti la quantità di sale di questa ricetta si conserverebbero tranquillamente, il problema è che l'agar agar quando si trova a temperature un po' piàù alte tende a sciogliersi, quindi non terrebbe la forma di dado
      Ciao Veggie

      Elimina
  33. Quindi non è una cattiva idea quella dell'aggiunta di agar agar?!

    Io ero più preoccupata per la conservazione, ma ora grazie a te ho scoperto quale è la dose giusta di sale da utilizzare....fino a questo momento ero andata un pò ad occhio ed è per quello che ho preferito conservarlo in freezer.....però la prossima volta che lo preparo mi adeguerò e penso che in frigorifero non si scioglierà (almeno lo spero ahahahahah)
    Grazie Veggie per i tuoi preziosissimi consigli
    Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è una cattiva idea, solo che non mi sembra utile.
      Se il dado l'hai congelato in cubetti non serve la gelatina, se invece non lo congeli trovo più pratico tenerlo in un vasetto.
      Ammesso che fai i dadi e li metti in frigorifero, suppongo li metterai in una busta o in una scatola di plastica per alimenti, secondo me prende più spazio dei vasetti.

      Veggie

      Elimina
  34. Ho le vaschettine da ghiaccio che si chiudono ermeticamente....ma come ho detto prima in genere le ho conservate in freezer. Non occupano tanto posto...quindi penso che si possano tenere in frigorifero per avere le monoporzioni (sai quando ci sono solo uomini in casa bisogna dosargli anche l'acqua da bere ahahahahahha.
    Comunque visto che i miei cubetti li ho terminati proprio stasera, la prossima volta "ruberò" la tua ricetta e per avere le mini porzioni dosate userò i barattolini del miele.....quelli piccoli piccoli che mi fanno impazzire ahahahahah
    Grazie di tutto
    Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Belliiii!!! Anche a me piacciono quei vasetti, ma ne ho solo 1 che ho utilizzato proprio in questi giorni per metterci un'altra cosa davvero unica che ho inventato questi giorni hahah!! (un'altra specie di dado)

      Tronano al dado, quindi penseresti di lasciare i cubetti nelle vaschette, allora direi che va bene. Io mi preoocupavo perché pensavo che volessi estrarli una volta pronti e magari tenerli in un altro contenitore.

      Ciao Veggie

      Elimina
  35. Ciao Veggie, ho preparato il dado con la tua ricetta e mi sono trovata molto bene. Ottimo per il brodo ma anche per insaporire le verdure. Ti ringrazio tanto! Ciao!

    RispondiElimina
  36. Salve, a breve mi cimenterò in questa impresa e devo dire che sono molto felice di farlo ;-). Vorrei però chiederti se secondo te posso aggiungere la zucca gialla e il pomodoro secco, solitamente infatti li uso per fare il brodi vegetale.
    Tante grazie
    Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo, se ti piacciono puoi metterli, l'importante è mantenere il rapporto corretto con il sale che garantisce una buona conservazione.
      Ciao Veggie

      Elimina
  37. Ciao Veggie, volevo chiederti che peso finale si ha con questa ricetta? Giusto per recuperare il numero di vasetti giusti...e il vasetto quanto tempo si conserva in frigo una volta aperto, ipotizzando che sia di 250 gr?
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra più o meno 5-6 vasetti della marmellata, quindi grandi.
      Ciao Veggie

      Elimina
  38. Ciao veggie,
    ho fatto la ricetta,
    ma avendola fatta tardi l' ho fatta raffreddare per tutta la notte con il coperchio.
    ora cosa dici peso aggiungo il sale e riscaldo amxhe per far evaporare un po' d'acqua o faccio tutto a freddo?? grazie mille
    M Rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di scaldare come se la cottura fosse appena conclusa e procedere come da ricetta.
      A presto Veggie

      Elimina
  39. Buon giorno ,vorrei poterle chiedere se è possibile fare un dado vegetale senza sale e se lei ha la ricetta con dosi e conservazione. Per quanto riguarda il sapone non è possibile farlo senza soda .Scusi la mia ignoranza . Mi scuso per il disturbo e la ringrazio anticipatamente. Mi è proprio piaciuto leggere quanto lei ha scritto grazie per i consigli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, il sale è l'agente conservante, l'unica alternativa è quella di prepararlo senza sale e congelarlo magari a cubetti. Non vedo altre alternative. I processi di liofilizzazione non si possono fare in casa.
      A presto Veggie

      Elimina
  40. ciao Veggie, sono Silvio Lo Iacono, complimenti per tutte le tue riccette e grazie per il tuo splendido lavoro :)
    vorrei preparare questa ricetta ed ho un dubbio, probabilmente stupido :P
    mi chiedo se la quantità totale di sale da aggiungere è soltanto quella che si misura in base al peso del preparato (peso x 0,3) o se si devono aggiungere anche i 500 grammi di sale come scritto negli ingredienti all'inizio della ricetta (sale grosso q.b. +/- 500 gr.) grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quantità è quella che si ottiene moltiplicando il peso x3, come ho spiegato nel documento.
      Negli ingredienti ho scritto un quantitativo approssimativo di sale così chi vuole realizzare la ricetta sa in partenza la quantità di materie che deve procurarsi.
      Ciao Veggie

      Elimina
  41. Ciao Veggie,
    ieri ho fatto il dado, il problema per me è il sale, tu nella ricetta dici 500 gr per la dose di verdure indicata, io ho fatto come dicevi tu e secondo me è veramente troppppo salato.......tanto che copre tutto il sapore delle verdure.....forse ho sbagliato io, non so.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma cara Jam, non ho detto 500 gr...
      Negli ingredienti c'è scritto quanto basta più o meno 500 gr.
      poi nel procedimento è descritto il calcolo da fare per sapere la quantità giusta da usare.
      Il sale in questa ricetta è l'unico conservante e il dado va usato al posto del sale.
      Ciao Veggie

      Elimina
  42. Mi interessa molto l'argomento. Volevo solo capire una cosa... ma i vasetti riempiti con il dado vegetale, non facendo il sottovuoto non fanno la muffa sotto il coperchio dopo parecchio tempo che rimangono fermi? Per stare + tranquilla si può fargli fare il sottovuoto? In qs caso basta portare ad ebollizione il dado con il sale aggiunto e metterlo bollente nei vasi e fatti raffreddare lentamente (coperti da una coperta poi dopo parecchie ore si sente il cic del sottovuoto, praticamente lo stesso procedimento che uso per fare le marmellate)? Sarebbe fattibile? Grazie Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte li apro dopo anni, mai trovato muffe di alcun tipo, il sale è un potente conservante.
      Se pensi di dover sterilizzare i vasetti a cosa serve allora mettere il sale?
      A quel punto usa solo verdure e poi sterilizzi, ma quando aprirai i vasetti dovrai consumarli in fretta.
      Se invece pesni di sterilizzarli con il sale non conviene girare i vasetti perché il sale corrode le guarnizioni, quindi eventualmente bollirli e lasciarli raffreddare senza rigirarli fino a quando non si sente il click.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Ciao Veggie, volevo ringraziarti per questa splendida ricetta!
      Ne ho fatto in abbondanza circa un anno e mezzo fa, da qualche settimana mi era finito e l'ho ricercata fedelmente perché volevo ri-farla uguale! Adesso sono in cottura le verdure!

      Una piccola variante che provai a fare la prima volta: aggiungere qualche cucchiaio di bomba calabrese (una versione cipollosa e piccante che avevo) prima di salare in un piccolo vasetto separato dal resto, l'ho usato per dare alle verdure un sapore deciso e speziato! Spettacolare!
      Stavolta ho preparato un vasetto separato con tanto tanto basilico! Incrocio le dita!

      Ancora GRAZIE
      Annachiara

      Elimina
    3. Ah buona la bomba calabrese! Mia figlia se la mangerebbe a cucchiaiate!
      Si, è meglio però farne una parte che non sia piccante, da usare per le ricette più delicate o se devi fare un brodino per qualche bimbo.
      Un bacione
      A presto
      Veggie

      Elimina
  43. ciao Veggie,
    ma una volta messo in frigo per quanto tempo si conserva?
    grazie
    Raffaele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mesi, mesi, mesi... io ne uso poco, un vasetto mi rimane in frigorifero anche per 6-8 mesi, ma durerebbe di più perché c'è il sale come conservante.
      Ciao Veggie

      Elimina
  44. Ciao Veggie,
    ho scoperto da poco il tuo blog e lo trovo bello e molto interessante. Oggi ho provato a fare il dado con la tua ricetta però ho un dubbio. Ho tralasciato solo le zucchine xchè non ne avevo il resto come scritto. Il peso delle verdure cotte 650 gr. quindi ho aggiunto 195 gr. di sale (ho messo sale grosso marino) mi sono usciti 3 vasetti normali e 1 piccolo. Non capisco se il risultato è troppo poco (ho cmq cotto le verdure con il coperchio). Ti ringrazio e ti auguro b. serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi scegliere un po' le verdure che vuoi, non è proprio necessario utilizzare alla lettera quelle che ho scritto nella ricetta.
      Quello che conta è che a cottura ultimata si metta il giusto rapporto di sale sulla base del peso ottenuto, quindi hai fatto bene e puoi stare tranquilla.
      Penso che 3 vasetti abbondanti sia la quantità giusta, considera che se ne usa poco perciò ti durerà a lungo.
      Ciao Veggie

      Elimina
  45. Ho fatto questo dado, ma il sapore delle verdure non si sente quasi per niente....sa solo di sale....cosa ho sbagliato????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non so, la scelta delle verdure?
      forse hai lasciato troppa acqua e il sale è stato calcolato anche su quella?
      Ciao Veggie

      Elimina
  46. verdure come le hai scritte tu, acqua non ce ne era....il mistero si infittisce!!!!

    RispondiElimina
  47. ma come faccio pesarle da frullate e liquide?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pesi una pentola o una insalatiera, azzeri il peso dalla bilancia poi ci versi il preparato solido-liquido e lo pesi.
      Ciao Veggie

      Elimina
  48. Ieri ho fatto il il dado vegetale,ottimo che bella idea.
    Non l'ho compro mai perché mi fa un po schifo,grazie sei una fonte inesauribile.
    baci baci
    COSETTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cosetta, un abbraccio.
      Ciao Veggie

      Elimina
  49. salve,
    innanzitutto grazie per la ricetta lho fatto ieri ed è venuto benissimo!!...si può utilizzare immediatamente??e per un sugo quanti cucchiaini a testa??grazie mille!!
    Silvia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, sì certo puoi utilizzarlo da subito e si conserverà per anni (anche se non credo durerà così a lungo).
      Non so dirti esattamente quanto metterne a persona perché non viene salato sempre allo stesso modo, dipende da quanta acqua contiene, puoi metterne fino a raggiungere la giusta salatura.
      Inb linea generale da mezzo a 1 cucchiaino a persona, prova prima con mezzo e senti se ne puoi mettere ancora.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  50. ciao! ti ho scoperta da poco e sono entusiasta! Grazie per tutte le tue informazioni.
    ho sul fuoco una pentolona di dado vegetale... sembra davvero buono, non vedo l'ora di sperimentarlo. ho preso la decisione perchè mio marito è intollerante al pomodoro e i dadi vegetali ce l'hanno quasi tutti... quale occasione migliore per realizzare qualcosa di completamente sano e naturale? pero' ho deciso che lo congelero' nei contenitori per i cubetti di ghiaccio perchè non mi ero organizzata con i vasetti... ti faro' sapere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, quesrto dado ha il sale come conservante, non è necessaria la congelazione. Puoi usare anche vasetti che non chiudono ermeticamente.
      A presto
      veggie

      Elimina
  51. Ciao veggie voglio provare a fare il dado vegetale ma non ho ben capito il rapporto di sale verdure se uso il sale marino integrale in un commento ho letto di moltiplicare il peso della verdura x 3,20 ma devo aver capito male mi viene troppo sale nel conteggio. Grazie

    RispondiElimina
  52. Ciao veggie voglio provare a fare il dado vegetale ma non ho ben capito il rapporto di sale verdure se uso il sale marino integrale in un commento ho letto di moltiplicare il peso della verdura x 3,20 ma devo aver capito male mi viene troppo sale nel conteggio. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, infatti sarebbe troppo!
      Moltiplica iul peso delle verdure per 0,3, basterà.
      Forse nei commenti si voleva dire 0,32 che è poco più dello 0,3 che ti hoi indicato.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  53. ciao veggie.
    ho fatto oggi il brodo e ho messo per 1kg di verdure 300gr di sale.Purtroppo per errore ho messo quello fino anzichè il grosso e mi sembra molto più salato sicuramente a causa della maggiore salinità del sale fino. Come potrei fare per rimediare?Posso aggiungere altre verdure e, eventualmente, in che misura?GRazie mille Tiziana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà solo un'impressione, l'importante è che hai pesato bene.
      Non aggiungere altro.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  54. L'ho fatto, è buonissimo, grazie Veggie. Ora voglio provare a preparare il dado per il soffritto ( senza pomodori, patate, zucchine , porro , prezzemolo , curcuma ) solo sedano carota cipolla , olio ,e ovviamente.......sale :) . Se seguo la stessa procedura che hai indicato , anche per il sale, va bene lo stesso ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, l'importante è inserire la quantità necessaria a fungere da conservante.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Fatto. E' venuto benissimo, anche mia figlia me ne ha chiesti 2 vasetti per farsi il brodino vegetale quando pasticcia e vuole stare leggera. Grazie Veggie.

      Elimina
    3. Bene! Vi piacerà :)
      A presto
      Veggie

      Elimina
  55. Grazie per questa ottima ricetta, l'ho fatto ed è venuto buonissimo...

    RispondiElimina
  56. Grazie per questa ottima ricetta, l'ho fatto ed è venuto buonissimo...

    RispondiElimina
  57. Salve Veggie volevo un'informazione posso preparare le verdure per il dado e poi congelare e poi prenderle quando devo fare il dado. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, ti leggo ora (prossima volta scrivi Silvia sotto al post così ti riconosco).
      Sì, puoi tranquillamente conservare tutto in congelatore fino alla preparazione del dado.
      Il dado si conserva per mezzo del sale, quindi non devi ricongelare dopo.
      A presto
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010