Pubblicato lunedì 16 settembre 2013e aggiornato il

preparato in polvere per polpette e burger vegan

Il preparato si ispira ad una nota polvere vegan per burger che si compra nei negozi di alimenti naturali.
Cos'ha di speciale?
Sicuramente la possibilità di tenere in dispensa un piatto proteico, saporito e gustoso, pronto in pochi minuti e che si può cucinare in svariati modi.
Non so quale sia l'ingrediente chiave che consente al preparato in vendita di compattarsi subito e così bene nel momento in cui si aggiunge l'acqua, ma mi sono chiesta se a livello casalingo fosse stato possibile ottenere lo stesso fenomeno, soprattutto senza dover usare le uova come legante.
Ho provato il purè istantaneo per legare i burger e devo dire che è stata una scoperta fantastica!
Acquistate quello biologico in vendita nei negozi specializzati, vi servirà anche per legare gli ingredienti di polpette e burger di altre ricette vegane e risolverà non pochi problemi, perché finalmente i burger non si apriranno più in fase di cottura.
Per una rapida cottura dei burger ho scelto il farro precotto,  anche per questo prodotto, per una maggiore garanzia di qualità, la scelta biologica è da preferire.
La ricetta riportata qui sotto è molto saporita e gustosa, io l'adoro, prima della cottura aggiungo all'impasto anche delle alghe Nori sbriciolate.
Il sapore si avvicina parecchio a quello del preparato che si acquista, naturalmente ognuno ha i propri gusti, pertanto per quanto riguarda le spezie si potrà scegliere di sostituirle a piacere.
Per gli ingredienti base invece, sarà meglio non apportare modifiche e lasciare quelli della ricetta originale perché sono i più digeribili, considerando che una volta che i burger verranno preparati dovranno cuocere solo pochi minuti e non tutti i cereali si prestano a cotture brevi.

PREPARATO IN POLVERE PER POLPETTE E BURGER VEGAN
Ingredienti:
(per circa 600 g di preparato)
170 g farro precotto
150 g fiocchi d'avena
70 g farro in chicchi o in farina
50 g preparato per purè istantaneo
40 g fecola di patate
40 g germe di grano
30 g semi di girasole
20 g semi di lino
5 g lievito di birra in scaglie o in pasticche 
5 g curcuma in polvere
2 cucchiaini di erbe secche (rosmarino-salvia-peperoncino)
2 foglie di alloro
1 cucchiaino timo
1 cucchiaino raso di semi di coriandolo interi o in polvere
1 cucchiaino cipolla secca in fiocchi o in polvere
1 grattugiata di noce moscata
1 cucchiaino sale fino

Preparazione:
In un macinino del caffè macinare per primi i chicchi di farro, i semi di coriandolo, le foglie di alloro e se avete deciso di usare il lievito in pasticche macinate anche quello, versate tutto in un'ampia insalatiera che dovrà poi contenere tutta la polvere.
In un'altra insalatiera miscelate tra loro: il farro precotto, i fiocchi d'avena, il preparato per purè di patate, i semi di girasole, il lievito di birra (se avete quello in scaglie), le erbe secche, il timo, la cipolla e il sale.
Poi un po' alla volta macinate tutto, versando la polvere man mano che sarà pronta, nella prima insatiera, quella che contiene il farro, il coriandolo e gli altri ingredienti che avete macinato per primi.
Quando tutto sarà ridotto in polvere aggiungete una grattugiata di noce moscata, la fecola di patate, il germe di grano e il coriandolo in polvere (se non avete messo prima i semi interi), quest'ultimi ingredienti non dovranno essere macinati.
Con un cucchiaio mescolate tutto delicatamente fino a quando non avrete ottenuto una polvere omogenea, infine aggiungete i semi di lino interi e mescolate ancora per distribuirli uniformemente nel preparato.
Versate la polvere in un ampio barattolo di vetro, chiudete per bene e riponete.
Se lasciate i semi di lino interi potrete conservare il preparato tranquillamente in dispensa, senza la necessità di usare il frigorifero.

Come si cucinano:
Si pesa la quantità di polvere da cucinare, si aggiunge acqua a temperatura ambiente e si mescola un po' con un cucchiaio, poi si lascia riposare per pochi minuti prima di dare la forma di burger o di polpette.
50-70 g di polvere sono quello che a me sembra la quantità ideale di una porzione.
Dovrete aggiungere una quantità di acqua che corrisponde a circa una volta e mezzo il peso della polvere, quindi se ad esempio decidete di cucinare 200 g di preparato, dovrete aggiungere circa 300 g di acqua (per calcolare il peso dell'acqua basterà moltiplicare il peso della polvere per 1,5).
Per burger più compatti usate poca acqua in meno, ma tenete presente che più acqua si mette più il prodotto dopo la cottura risulterà morbido.

Alcuni esempi di preparazione:



Ricavate 3-4 polpette a porzione, schiacciatele un po' nel mentre le ripassate nella farina.
Cuocetele in olio extravergine d'oliva.
Quando saranno dorate da entrambi i lati aggiungete del vino bianco e una foglia di alloro oppure abbondante succo di limone.
Aggiustate di sale e lasciate evaporare a fuoco moderato per un po' il vino o il succo di limone, fino a quando si sarà
formata una deliziosa salsetta.
Servire calde.
polpette tipo scaloppina con vino bianco o limone

polpette impanate nel pangrattato e fritte
polpette in umido con fagioli
burger cotti sulla piastra
polpette infarinate e cotte in padella insieme a poco olio extravergine d'oliva
Buon Appetito!
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
PREPARATO IN POLVERE PER POLPETTE E BURGER VEGAN diveggie822 - LILIANA PAOLETTI è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2013/09/preparato-in-polvere-per-polpette-e.html.

Il Vegan in Cucina

Il Vegan in Cucina

Oltre 300 ricette senza carne, pesce, uova e latticini

Stefano Momentè


Compralo su il Giardino dei Libri



La Rivoluzione della Forchetta Vegan Gene Stone

La Rivoluzione della Forchetta Vegan

Una dieta di cibi vegetali può salvarti la vita! - Con 125 gustose ricette

Gene Stone


Compralo su il Giardino dei Libri


42 commenti:

  1. che meraviglia queste polpette !!! è mattina ma mi hai fatto venire fame !! Vorrei evitare le patate...avevi già provato a mettere l'amido di mais? ti chiedo prima per non rovinare la ricetta che andrò a fare...!baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Moira puoi sostituire la fecola di patate con l'amido di mais senza problemi, ma il purè è necessario per ottenere l'effetto agglomerante, altrimenti la polpetta non si attacca solo con l'acqua.
      Comunque nella ricetta ce n'è in minima parte, predomina il farro perché è il più digeribile e i fiocchi d'avena.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Stasera ho provato a farle ! O_o ma l'ho combinata...ho usato quasi esattamente gli ingredienti che hai messo nella ricetta solo che ho messo un po' meno acqua (tipo 30 gr scarsi in meno) perchè a noi piacciono più salde. Dopo aver atteso circa 5 min mi sembrava ancora troppo molle l'impasto...allora avendo pensato di aver sbagliato qualcosa...ho aggiunto del pan grattato...sai cosa ne è uscito? che le polpette erano ingozzanti e con meno sapore ovviamente ! uff... Ho ancora composto ! la prossima volta attendo più tempo finchè l'impasto si solidifica senza aggiungere pane :-)

      Elimina
    3. Ahahahah!! e vabene... ora lo sai, le prossime ti regolerai di conseguenza ;)
      Ciao Veggie

      Elimina
    4. Ho provato a farle attendendo il tempo necessario perchè si solidifichino senza aggiungere pane :-) sono venute bene, il gusto è proprio buono !!! grazie ancora

      Elimina
    5. Bene, mi fa piacere Moira.
      A presto
      Veggie

      Elimina
  2. Wow molto interessante!!!! Non potendo mangiare glutine devo pensare a sostituire il farro con qualcos'altro....Veggie hai un'idea? grano saraceno? avena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...eh non so... il problema è la breve cottura, devi vedere se trovi un cereale senza glutine che sia precotto.
      Quella linea della Ecor "I subito pronti" fa anche altri preparati oltre al farro, magari trovi il riso o il mias, chissà...
      fai una ricerca online.
      Ciao Veggie

      Elimina
  3. Che splendida idea! Fa così comodo avere un preparato pronto (non vado pazza per quelli industriali, anche se bio), volevo chiederti se secondo te si possono sostituire i semi di lino, magari fare metà con quelli di sesamo, e se per il lievito di birra può andar bene quello in bustina tipo pane degli angeli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì puoi benissimo sostuire i semi con quelli di sesamo, ovviamente il sapore cambierà un po', ma credi ci stiano bene, anche i semi di sesamo è preferibile aggiungerli interi, per evitare l'ossidazione.
      Per il lievito di birra invece direi che è meglio di no, perché rovinare la ricetta con un prodottto scadente? al limite non metterlo, non succede niente.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Se no quale tipo di lievito di birra andrebbe bene? Io quello in pastiglie ricordo che mia nonna lo comprava in farmacia, è lo stesso? In ogni modo intanto provo senza, casomai lo aggiungerò la prossima volta.
      Grazie! :)

      Elimina
    3. Fiona nei negozi di alimenti naturali o anche in molte erboriseria vendono il lievito in scaglie, si mette sui piatti come integratore e anche per insaporire.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. bella idea, veramente....
    non ho capito però la differenza tra farro precotto e farro in chicchi. Anche il farro precotto è in chicchi, giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il farro in chicchi è crudo, mentre il precotto ha già subito una cottura quasi completa, il farro precotto non si presenta in chicchi, ma sono dei chicchi precotti frantumati, sembra quasi un cous cous.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. ah ecco svelato l'arcano! Grazie!

      Elimina
  5. Bellissima idea! Scusa, però nella lista degli ingredienti non vedo l'amido che è invece citato nella spiegazione. Mi sbaglio? Quanto ce ne vorrà? Forse 20 grammi?
    Secondo me si può anche aggiungere ad un impasto per polpette fatto per esempio con la soia per compattarlo, invece di usare il pangrattato o la polvere di puré che uso anche io ogni tanto per addensare. Che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono in casa e non ho qui la ricetta originale, ma penso che intanto 20 g dovrebbero andar bene.
      L'amido serve a evitare che le polveri più pesanti e i semi di lino precipito sul fondo della polvere.
      Sì io credo che il prepararato per purè possa essere un ottimo aiuto anche in polpette con la soia, l'ho scritto sull'articolo.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Grazie. Scusami per la disattenzione/ripetizione.
      Barbara

      Elimina
    3. Barbara ho guardato la ricetta, in pratica non c'è nessun amido da aggiungere, avevo scritto erroneamente amido riferendomi alla fecola di patate, cioè avevo scritto 2 volte la stessa cosa, comunque se anche hai messo 20 g di amido oltre alla fecola non succede nulla.
      Ciao Veggie

      Elimina
    4. Ciao! Non l'ho ancora preparato... spero di riuscire a farlo a breve.
      Grazie per la precisazione.
      Barbara

      Elimina
  6. Grazie Veggie, è sempre utile seguirti...Ti ringrazio molto per tutto ciò di cui ci fai partecipi. Bacioni

    RispondiElimina
  7. Ciao ricetta da premio nobel!!! Riesci a fare una versione per celiaci??? Spero di si! Grazie sei bravissima ti seguo sempre sei fantastica semplice e generosa. Un abbraccio maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria!
      ...e certo sarà un po' difficle, ma prendo nota della tua richiesta e ci proverò.
      Dipende dal tipo di ingredienti che riesco a trovare in commercio.
      Ciao Veggie

      Elimina
  8. Ciao Veggie, bellissima idea questa ricetta!!!..volevo chiederti se al posto del farro in chicchi potrei usare il miglio..secondo te potrebbe cambierebbe qualcosa nella consistenza? un abbraccio :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che se riesci a polverizzarlo non cambierà poi molto, bisogna provare.. non metterlo intero perché rimarrà duro come un sasso.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. grazie Veggie..gentilissima come sempre!!!

      Elimina
    3. Grazie veggie sono convinta che ti farai venire qualche idea gluten- free
      Ho già realizzato moltissime ricette che hai pubblicato, sei davvero brava e apprezzo molto la generosità di condividere le tue conoscenze!
      Seguo anche le tue ricette cosmetiche, grazie ate ho imparato tante cose. Le cose che proponi sono alla portata di tutti e non richiedono ingredienti speciali che bisogna cercare in capo al mondo, tu apri la dispensa e fai le magie!!!! Sei grande! Ti mando un bacione
      Maria

      Elimina
  9. Ciao Veggie, per cortesia come si presenta il germe di grano che usi per questa ricetta? Io non l'ho mai usato in cucina. Grazie e complimenti, mi sto attrezzando di tutti gli ingredienti per fare il tuo preparato. Mi sembra proprio ottimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si presenta come piccoli fiocchi, tipo i fiocchi di miglio o di avena, ancora più piccoli.
      Ciao Veggie

      Elimina
  10. Ho in casa della "farina" di soia, che si presenta come piccolissimi fiocchi. Mi chiedevo se posso usarlo per realizzare delle polpette. Tu che ne dici? O magari lo uso in questa ricetta al posto della farina di farro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se si tratta di una farina precotta, puoi provare, anche se sinceramente il sapore non è tra i migliori, se invece si tratta di farina cruda sarebbe meglio di no, in quanto con i 10 minuti di cottura dei burger non si cuocerebbe bene. La soia, come tutti i legumi va consumata cotta bene altrimenti fa male alla salute.
      Ciao Veggie

      Elimina
  11. Il farro precotto, significa cotto da me? Se si come si considera il peso?
    Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, per farro precotto si intende un prodotto pronto e secco altrimenti se cuoci da sola il farro conterrà acqua e non potrà conservarsi un prodotto in polvere.
      Se guardi l'immagine in alto nell'articolo puoi vedere che ne produce un tipo la Ecor della linea Subot Pronti.
      Ciao Veggie

      Elimina
  12. Veramente geniale! Acquisto ogni tanto quel preparato per le emergenze, ma l'idea di potermelo preparare da sola in casa mi piace ancor di più! Lo proverò presto sicuramente il tuo preparato, intanto complimenti :)

    RispondiElimina
  13. Ciao Veggie ho provato questa ricetta....ma devo aver esagerato con la curcuma...credo che la mia bilancia faccia cilecca ogni tanto...ho visto dalla foto che le tue sono meno gialle delle mie.....ne ho usati 100 gr. ieri sera e oggi per abbassare un pò l'incidenza del curcuma ho ricalcolato tutte le proporzioni delle farine e ne rimetto i 100 gr. consumati senza curcuma magari un pizzico di spezie....la consistenza era buona le ho fatte con il vino..speriamo che riesco a recuperare altrimenti così sono troppo forti...sta curcuma mi piace ma mi frega ogni tanto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì la curcuma è molto forte, hai fatto bene a raddoppiare, tanto vedrai che finiranno presto!
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  14. ciao Veggie le polpettine sono state molto apprezzate. Buone e saporite. Ho però avuto qualche difficoltà ad assemblarle perché mi sono rimaste molto molli (ho dovuto passarle nella farina usando un cucchiaio).Volevo capire se ho sbagliato io o se la consistenza è giusta. Comunque sono rimaste belle morbide quindi non so se mettere meno acqua e rischiare che diventino troppo dure...Grazie mille Ciao Sheila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a mettere un po' meno acqua, magari le farine che hai ne assorbono meno, prova anche a lasciarle qualche minuto a reidratare così il preparato per purè ne assorbirà un po'.
      Oppure se ti capita che ti vengano troppo molli, puoi recuperarle aggiungendo 1-2 cucchiai di fiocchi d'avena, aiuteranno ad assemblare le polpette.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  15. Veg non riesco a trovare il farro precotto, secondo te se lo sostituisco con il farro soffiato potrebbe andare? voglio farle domani che sono a casa, ho già girato parecchi posti ricevendo dei sonori picche....LaNonna/Cristina

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010