Pubblicato lunedì 29 ottobre 2012e aggiornato il

marmellata di zucca ...e bruscolini!

Siamo in piena stagione di zucche, è il momento ideale per questa marmellata ricca di antiossidanti come il Beta-carotene. Ne approfittiamo per sfruttare anche i semi della zucca, che quando essiccati nel lazio si chiamano bruscolini.

MARMELLATA DI ZUCCA ...E BRUSCOLINI!
Ingredienti:
mezza zucca
2-3 mele farinose
2 limoni
2 kg (ca) di zucchero
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1 pizzico di sale
Preparazione:
Lavare la zucca e tagliarla a fette senza buttare la polpa interna con i semi.
Disporre le fette (senza sbucciarle) su una teglia o sulla placca del forno precedentemente scaldato e portato alla temperatura di 200 °C, cuocerle fino a quando saranno molto morbide, ci vorranno circa 45 minuti.
Nel frattempo dalla polpa dell'interno recuperare i semi, con pazienza liberarli dei filamenti e lavarli. Posarli su un canovaccio ripiegato ad asciugare.
Sbucciare le mele, tagliarle a fettine e posarle provvisoriamente in un'insalatiera, irrorarle con il succo di 2 limoni. Conservare un paio di pezzi delle scorse dei limoni, lavarle e rimuovere la pellicina bianca interna.
Quando la zucca sarà cotta togliere la teglia dal forno e portare la temperatura a 80°C, lasciare qualche minuto lo sportello del forno socchiuso per far scendere un po' la temperatura, poi distribuire i semi di zucca su un foglio di carta-forno posato in una teglia bassa e mettere in forno ad asciugare, mantenendo lo sportello leggermente aperto per favorire l'evaporazione e la fuoriuscita dell'acqua.
Tenere i semi sotto controllo e toglierli dal forno quando saranno belli asciutti (ci vorranno circa 30 minuti).
Appena la zucca si sarà raffreddata un po' e sarà quindi più maneggevole, con un coltello rimuovere la buccia e tagliarla a cubetti grandi che poserete in una grande bacinella o in una pentola provvisoria che avrete prima pesato (annotate il peso su un foglio di carta). Scartare l'acqua di vegetazione che nel frattempo tenderà a liberarsi dalle fette mentre vengono sbucciate.
Quando tutta la zucca sarà pronta, pesare la bacinella o la pentola con la zucca dentro e sottrarre il peso della pentola (precedentemente annotato) in modo da avere il peso netto della polpa di zucca. Per ogni kg di zucca ci vorranno 700 g di zucchero, per calcolare l'esatta quantità di zucchero da usare moltiplicare il peso della zucca per 0,7. Il risultato sarà lo zucchero da usare.
Pesarlo e prepararlo da una parte.
Frullare un po' alla volta tutta la zucca e anche le mele messe da parte in precedenza e versare la purea ottenuta nella pentola per la cottura.
Aggiungere lo zucchero, le scorze dei limoni lasciate da parte, un pizzico di sale e lo zenzero.
Iniziare la cottura come si fa normalmente per tutte le marmellate di frutta.
Nel frattempo non dimenticate i bruscolini nel forno e quando saranno pronti dovranno raffreddare prima di essere riposti in un vasetto.
Girare la marmellata e lasciarla cuocere fino a quando non si sarà ristretta a sufficienza. Ci vorrà circa un'ora e mezza.
Preparare i vasetti sterilizzati e quando la marmellata sarà pronta rimuovere le scorze di limone, riempirli, chiuderli e capovolgerli su un canovaccio per favorire il sottovuoto, rigirarli dopo un'ora ed attendere che si siano raffreddati completamente prima di etichettarli e riporli in dispensa.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
MARMELLATA DI ZUCCA ...E BRUSCOLINI! by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2012/10/marmellata-di-zucca-e-bruscolini.html.

5 commenti:

  1. La faccio sicuro!
    Grazie della ricetta!
    Débora

    RispondiElimina
  2. A Bologna si chiamano brustolini, a Genova non so...
    Gra

    RispondiElimina
  3. grazie delle info, io mi trovo bene a tostare i semi di zucca semplicemente lasciandoli (su un foglio scottex) una sera sul termosifone acceso!

    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima soluzione ecologica, solo che da noi ancora i termosifoni sono spenti, ma se si fa tra un po' andrà bene anche così.
      Ciao Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010