Pubblicato giovedì 4 ottobre 2012e aggiornato il

acqua demineralizzata per saponi, cosmetica, ferro da stiro - alternative ai flaconi in plastica

Uno dei problemi di chi fa saponi perché oltre ad amare i prodotti naturali vuole rispettare l'ambiente, è rappresentato dagli imballaggi delle materie prime impiegate per realizzarli. Tra questi i flaconi dell'acqua demineralizzata, di cui non si può certo fare a meno se si vogliono ottenere dei buoni saponi.

Che alternative abbiamo all'acquisto dei flaconi come quelli rappresentati nell'immagine?
Ci sono diverse possibilità, vediamo quali...

Acqua piovana
Non tutti abbiamo l'opportunità di raccoglierla, ma se abbiamo un balcone scoperto, basta mettere una bacinella e aspettare che la pioggia faccia il resto.
L'acqua piovana è un acqua demineralizzata pertanto andrà bene (se pulita) per i saponi e per stirare.

Neve
Non possiamo certo aspettare che nevichi per saponificare o stirare, ma quando questo fenomeno si verifica possiamo raccogliere quella superficiale pulita ed utilizzarla per saponi, cosmetica, stiro.

Acqua osmotica
Per acqua osmotica non intendo quella che esce dal rubinetto di casa passando attraverso filtri che  filtrano dalle impurità e eliminano il cloro, ma che non trattengono i minerali, invece a noi interessa che l'acqua sia priva dei minerali normalmente presenti.
L'acqua che invece andremo a cercare è quella che viene venduta nei negozi di animali e di acquari. Si tratta di un'acqua che attraverso dei filtri per osmosi inversa viene demineralizzata per poi essere arricchita con minerali e sostanze specifiche per la vita dei pesci.
In questi negozi l'acqua osmotica viene venduta alla spina (prima di essere trattata e arricchita per gli acquari), gli acquirenti sono in genere coloro che hanno acquari in casa, ma da oggi lo saranno anche i saponai e gli amanti del ferro da stiro.
Il prezzo dell'acqua è leggermente superiore a quello dell'acqua venduta nei flaconi di plastica, ma il vantaggio sta proprio nel risparmio dei flaconi, in quanto basterà andare muniti di contenitore e il negoziante provvederà a riempirlo.
Quest'acqua è ottima per i saponi e per stirare e può esserlo anche per le preparazioni cosmetiche, ma non è un'acqua sterile, per cui se vorrete usarla per creme o tonici sarà necessario farla bollire prima dell'suo.

Acqua di deumidificatori, climatizzatori e condizionatori d'aria
L'acqua che esce da questi apparecchi come acqua di scarico è un'acqua demineralizzata!
Anziché vuotare i contenitori nel water raccogliete l'acqua nei flaconi che avete da parte e usatela per tutti gli usi descritti.
Anche questo tipo di acqua se serve ad uso cosmetico dev'essere preventivamente sterilizzata.

Acqua delle asciugabiancheria
Alcuni modelli di asciugabiancheria sono provvisti di vaschette per la raccolta della condensa.
L'acqua che si raccoglie nelle vaschette è un'acqua demineralizzata. Si può usare per il ferro da stiro con tutta tranquillità e per il sapone, solo a condizione di aver usato solo saponi naturali e additivi naturali per il lavaggio della biancheria in lavatrice.

Ghiaccio del congelatore
Ebbene anche il ghiaccio che si forma nel congelatore di casa, formando quegli strati spessi intorno alle serpentine, è un'acqua demineralizzata ghiacciata!
Per recuperarla è necessario sbrinare il congelatore armandosi di tanta pazienza, che però verrà premiata con un abbondante raccolto.
L'ultima volta che ho sbrinato il congelatore ne ho recuperata 4 litri, non mi sembra un cattivo risultato!
Ecco come fare:

Si tende a rimandare ad un futuro lontano l'operazione di spegnimento del congelatore perché si cerca il momento in cui è quasi vuoto, momento che in genere è difficile che si verifichi.
Per salvare gli alimenti congelati potete recuperare le grandi scatole di polistirolo che i negozianti eliminano dopo averle svuotate dalle mozzarelle o da altri alimenti freschi, in cui vengono consegnati per conservarne la temperatura ideale. Le scatole si trovano facilmente anche presso i banchi di norcineria e formaggi dei  mercati rionali.
Una volta procurate le scatole riempitele con i prodotti del congelatore mettendo anche qualche ghiacciolo di quelli per le borse termiche. Chiudete le scatole e lavorate tranquillamente sul congelatore perché gli alimenti congelati si conserveranno per ore nelle scatole di polistirolo, soprattutto se riuscirete a riempirle completamente.
Con l'aiuto di una spatola (in genere il congelatore ne è provvisto di una, ma il mio no..) cominciate a staccare il ghiaccio che raccoglierete in una bacinella, mettete anche una bacinella nel congelatore sotto ai ripiani che gocciano di più, così oltre al ghiaccio raccoglierete anche l'acqua.
Terminata l'operazione di scongelamento e di pulizia riaccendere il congelatore e ricollocare gli alimenti al suo interno.
Il ghiaccio raccolto purtroppo non è sempre pulito perché può capitare che sui ripiani del congelatore cadano delle briciole di pane o pezzetti di vegetali ecc.. quindi conviene mettere il ghiaccio in una pentola e accendere il fornello per velocizzare lo scongelamento, poi man mano che si scioglie filtrare l'acqua ottenuta su filtri di carta.
L'acqua andrà bene per i saponi, e se sarà ben pulita anche per il ferro da stiro. Una volta filtrata se non si userà a breve, sarà meglio congelarla, suddividendola in vaschette di plastica per alimenti. Quando l'acqua sarà congelata togliere i blocchi dalle vaschette e raccoglierli in buste di plastica.
I blocchi potranno essere scongelati all'occorrenza ed utilizzati entro qualche giorno dallo scongelamento.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
ACQUA DEMINERALIZZATA PER SAPONI, COSMETICA, FERRO DA STIRO - ALTERNATIVE AI FLACONI DI PLASTICA by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2012/10/acqua-demineralizzata-per-saponi.html.

22 commenti:

  1. ciao, scusa se mi permetto, ma volevo aggiungere che gli impianti ad osmosi inversa presenti nelle case demineralizzano l'acqua. Ci sono poi altri impianti che si limitano a togliere il cloro e le impurità ma non sono ad osmosi inversa.
    Lo dico perchè magari persone che ce lo hanno in casa si pongono poi il problema se utilizzare l'acqua o meno per il sapone.
    Scusa se mi sono permessa.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ste, ma io non parlo degli impianti che si collegano alle lavatrici, io parlo di quelli che producono acqua da bere.
      L'acqua da bere non può essere demineralizzata.
      Veggie

      Elimina
  2. ahhhhh giusto domenica mia mamma ha pulito il congelatore!!! prrrrr....
    dile;D

    RispondiElimina
  3. Come sempre sono ORO i tuoi post|! Ho però una domanda: di solito recupero l'acqua del condizionatore e la uso per i fiori perchè sporca...nel caso la volessi usare per il ferro da stiro basta filtrarla o la devo far bollire? e questo vale anche per l'acqua piovana? grazie Lulù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Al ferro serve solo che l'acqua sia pulita e demineralizzata, per evitare di sporcare la caldaia e il serbatoio, quindi basta che ti assicuri di filtrarla bene. Non serve che sia sterile, d'altronde neanche quella che si acquista lo è.
      L'acqua sterile serve principalmente in cosmetica perché i preparati non si devono caricare di batteri
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Ciao. Scusa ma anche il sapone è cosmetica giusto? Quindi l'acqua del condizionatore in questo caso va fatta bollire?

      Elimina
    3. Il sapone rientra nella cosmetica per quanto riguarda la nostra normativa che riguarda la produzione e la commercializzazione dei prodotti, in realtà il sapone è molto diverso da una crema, è un prodotto basico che non necessita di conservanti, quindi per il sapone non è necessaria la bollitura.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. Somma soddisfazione,
    un paio di "picconate" al vano congelatore et voilà ecco l'acqua necessaria a fare la ricetta n.3, il sapone ora è lì bellino bellino che riposa, che dire? GRAZIE Veggie incomparabile come sempre <3
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto!! Eco al 100%
      Davvero una somma soddisfazione.
      A presto Veggie

      Elimina
  5. Da quando ho l'asciugatrice uso l'acqua della vaschetta per il ferro da stiro ma non ho mai pensato a riutilizzare l'acqua piovana, tanto meno la neve...PROVVEDERO'!
    Grazie Veggie

    RispondiElimina
  6. Veggie, anche io ho l'asciugatrice, pensavo di riutilizzare l'acqua della vaschetta per preparare la soluzione di acido citrico da usare poi come ammorbidente per lavatrice. Dici che si puo' riciclare quell'acqua per questo scopo?
    Grazie,
    Maura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì direi proprio di sì, dovrebbe essere acqua di condensa, quindi demineralizzata, puoi usarla anche per lo stiro.
      Ciao Veggie

      Elimina
  7. ciao Veggie! per sbaglio qualche giorno fa ho bevuto l'acqua del condizionatore....che cosa disgustosa! sapeva di terreno!! è normale? in compenso è limpida!
    la posso usare per la cosmetica, previa bollitura?
    altrimenti...congelatore! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia chissà che schifo, per fortuna non mi è mai capitato!
      Sì, se la fai prima bollire puoi usarla per la cosmetica.
      Ciao Veggie

      Elimina
  8. Scusate se sono pignolo: acqua piovana e neve secondo me sono da evitare in quanto attraversando, in caduta, gli strati dell'atmosfera che risultano più inquinati da traffico veicolare, da riscaldamento a gasolio (in alcune zone ce ne sono ancora, purtroppo) e scarichi industriali si portano dietro un carico notevole di inquinanti. Avete mai sentito parlare di deposizioni acide? Sono responsabili dei danni alle foreste in tutto il mondo industrializzato.
    Per il resto nulla da eccepire!
    Cari saluti
    marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è stato spiegato di usarla solo se provenienti da zone non inquinate.
      Ciao Veggie

      Elimina
  9. L'acqua dei condizionatori è piena di metalli pesanti nocivi per la salute.
    Ciao Roberto

    RispondiElimina
  10. Ho l'asciugatrice e ne ho messe da parte diverse taniche... posso usarla anche per fare il sapone liquido marsiglia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, puoi usarla tranquillamente.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  11. Se faccio bollire dell' acqua corrente e dopo la lascio raffreddare, ottengo acqua demineralizzata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, elimini solo una piccola percentuale di minerali, quella che rimane sul fondo, ma non ottuieni acqua demineralizzata.
      Ciao
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010