Pubblicato venerdì 24 settembre 2010e aggiornato il

collutorio agli oli essenziali

Ecco un piccolo elenco degli ingredienti più comuni contenuti nei collutori che si trovano in commercio:
glicole propilenico, PEG vari, SLS, polisorbato 20, sodio benzoato, aromi artificiali, coloranti artificiali, conservanti, allergeni, etc etc...
Più o meno gli stessi ingredienti si possono trovare nei dentifrici commerciali.
A questi ingredienti si dovranno aggiungere quelli che conferiscono azioni particolari al prodotto, come ad esempio Clorexidina e Triclosan, utilizzati come disinfettanti e battericidi, ma che a lungo andare possono dare effetti collaterali.
Il nostro collutorio è composto principalmente da acqua, alcol e oli essenziali.
L'alcol in questa preparazione è indispensabile e svolge una doppia azione di conservante e solubilizzante per gli oli essenziali che altrimenti rimarrebbero tutti sulla superficie del prodotto rischiando di finire in dosi troppo concentrate su denti e gengive.
La miscela di oli essenziali è è stata formulata per completare l'azione detergente del dentifricio, per rinfrescare l'alito e per proteggere le gengive.

COLLUTORIO AGLI OLI ESSENZIALI
Ingredienti:

100 ml alcol 95°
300 ml acqua oligominerale
20 gocce o.e. menta piperita
18 gocce o.e. anice
12 gocce o.e. cannella
8 gocce o.e. mirra
6 gocce o.e. salvia
6 gocce o.e. limone
1/4 di cucchiaino da caffé bicarbonato
5-6 gocce dolcificante liquido (tipo Dietor)
Preparazione:

La quantità di questo prodotto è calcolata per riempire un flacone da 400 ml, che corrisponde al formato classico dei flaconi dei collutori non medicamentosi. Per flaconi da 200 ml totali dimezzare le dosi di tutti gli ingredienti.
Versare nel flacone l'alcol precedentemente misurato. Aggiungere gli oli essenziali, chiudere ed agitare il flacone.
Dopo un paio di minuti riempire o quasi con acqua oligominerale. Chiudere, agitare ed attendere che la soluzione di alcol e oli essenziali si misceli perfettamente all'acqua, dando origine ad una soluzione dall'aspetto lattiginoso.
Aggiungere una puntina di bicarbonato (un quarto di cucchiaino scarso).
Gli oli essenziali hanno un retrogusto molto amaro, se non si tollera si può dolcificare il collutorio con 5 o 6 gocce di dolcificante liquido (o con dello xilitolo se si riuscisse a reperire). I dolcificanti tipo aspartame non contengono zuccheri che possono danneggiare i denti. Se non volete comprarne una boccetta, perché non lo utilizzate come dolcificante abituale, rivolgetevi al vostro bar di fiducia portando il flacone con voi e facendovene offrire poche gocce prelevandole dai flaconcini che in genere si trovano sui banconi.
Il dolcificante è comunque un elemento facoltativo.
Uso:
Anche se l'alcol ha solubilizzato quasi tutto il quantitativo di oli essenziali è preferibile agitare il flacone prima dell'uso.
Versare 1 o 2 cucchiaini da caffé di collutorio in mezzo bicchiere d'acqua e fare degli sciacqui.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
COLLUTORIO AGLI OLI ESSENZIALI
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed Licenza Creative Commonsunder a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

30 commenti:

  1. ciao Veggie :)
    volevo chiederti quanto si sente l'alcool.
    In genere vengono sconsigliati dai dentisti i collutori a base di alcool, perché irritanti per le gengive...
    Per un problema di gengivite sono costretta ad usare un collutorio che sia efficace (dopo filo interdentale, spazzolino e magari idro-pulsore), pena alito da putrefazione batterica. :S

    L'unico di cui ho riscontrato una reale efficacia è quello "meridol - halitosis" che, oltre a costare un occhio della testa (6€ e più per 400ml!!) contiene anche sostanze nell'INCI che non mi entusiasmano.

    INCI collutorio Meridol classico (efficace, ma decisamente meno di quello halitosis):
    Aqua,Xylitol, PVP, PEG-40 Hydrogenated Castor Oil, Olaflur, Aroma, Stannous Fluoride, Sodium Saccharin, Cl 42051.

    INCI meridol halitosis:
    Aqua, Xylitol, Propylene Glycol, PVP, PEG-40 Hydorgenated Castor Oil, Zinc Lactate, Olaflur,Aroma, Stannous Fluoride,Sodium Saccharin, Cl 42051, Hydrochloric Acid.

    Da questi INCI deduco che le sostanze funzionali sono:
    - Olaflur (floruro amminico, è verde),
    - Stannous Fluoride (verde), questi due presenti in entrambi e che in combinazione dovrebbero avere effetto anti-batterico, anti-placca e anti-infiammatorio (dimostrato da numerosi studi scientifici...così dicono!); e poi
    - Zinc Lactate (non so se è verde) che dovrebbe prevenire la formazione del tartaro, causa di alitosi.

    cosa mi consigli? il tuo collutorio potrebbe essere efficace per me (e quindi devo comprare in pratica tutti gli oli essenziali, avendo al momento solo lavanda e tea tree) oppure cerco di cimentarmi in un collutorio che contenga questi 3 principi chimici adattando gli altri ingredienti con qualcosa di più ecologico e salutare?

    perdona la lunghezza.
    grazie come sempre :)

    isabella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so cosa consigliarti, semmai prova a fare una piccola quantità di collutorio, magari con il tea tree e alternalo al tuo abituale.
      L'alcol si sente poco perché come avrai notato si usano solo massimo 2 cucchiaini di prodotto in mezzo bicchiere d'acqua.

      Tutto il discorso che hai fatto sui collutori non è necessariamente corretto, il colore verde è solo ornamentale ed è ottenuto dal CI 42051 (che è presente in entrambi). L'acronimo significa Color Index,praticamente i collutori contengono il colorante n° 42051 che corrisponde ad una sorta di blu/verde.
      Ciao Veggie

      Elimina
  2. ciao!! grazie per la tua risposta! :)
    giusto un chiarimento....quando ho scritto "verde" mi riferivo al colore del pallino su biodizionario.it! :D

    vorrei fare una prova comunque.....mi chiedevo se invece degli o.e. potrei usare infusi, estratti alcolici oppure oleosi (hand-made) partendo delle materie prime, quindi menta, salvia, scorze di limone, semi di anice, cannella (non ho la mirra!)...potrebbe essere un'idea?
    grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaahah!!! Ci sono cascata!!
      In teoria potresti usare degli infusi perché c'è sufficiente alcol per la conservazione, però gli oli essenziali sono più concentrati degli infusi, un paio di cucchiaini in mezzo bicchiere d'acqua mi sembrano un po' pochini, comunque prova...
      Tieni conto che l'infuso però renderà il prodotto torbido.
      Ciao Veggie

      Elimina
  3. eheheheh!!! in verità sono io che non mi sono spiegata!! pardon! ;)

    ok, cercherò di comprare qualche altro o.e. (avendo per ora solo lavanda e tea tree) e quelli che non ho tento di sostituirli con infusi super-concentrati...pazienza per il torbido, basta che non si contamini!! :)

    quale o.e. ritieni sia indispensabile? ..magari anche versatile e sfruttabile per altri "intrugli"....la spesa iniziale è pesante purtroppo.....
    mi ritrovo poi a casa un idrolato di menta verde...potrebbe tornare utile? su aroma-zone c'era scritto che è buono per la pelle grassa e nelle preparazioni per l'igiene orale...ho provato ieri ad usarlo come collutorio ma sembrava poco più di acqua fresca! "-_-'

    ok! scusa sempre se sono così prolissa e grazie di tutte le risposte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao prenderei la mirra perché è indispensabile nella preparazione dei prodotti per l'igiene della bocca e non puoi sostituirla.
      A presto Veggie

      Elimina
    2. Ops... li ho tutti tranne la mirra... Se non la metto non viene bene?

      Elimina
    3. Se non ce l'hai non metterla.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. ah! ok! grazie mille!! :)
    isabella

    RispondiElimina
  5. stasera l'ho fatto e già sperimentato..non è per niente amaro, anzi, e lascia la bocca freschissima! promosso a pieni voti insieme ai tuoi fantastici dentifrici di cui non potrei piu' fare a meno :)
    grazie!
    cristina

    RispondiElimina
  6. ho fatto questo colluttorio con gli oli essenziali che ho in casa (purtroppo al momento non ho mirra e salvia, ma devo dire che come primo esperimento è venuto benissimo!
    Grazie!

    RispondiElimina
  7. Ciao Veggie
    posso preparare il colluttorio senza acqua e poi metterne qualche goccia nell'acqua quando lo uso? In questa versione devo mettere comunque il bicarbonato? Quante gocce mi consigli di usare per mezzo bicchiere d'acqua?
    Grazie
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una puntina di bicarbonato male non ci sta, di gocce al massimo 2-3, tieni presente che non sono solubili in acqua.
      Veggie

      Elimina
  8. hai idea di quanto sia dannoso l'aspartame?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho mica consigliato di mangiarlo!
      Non sono certo le 5 gocce in un prodotto da diluire e da usare come collutorio ad essere dannose.
      Inoltre, anche se io non lo userei mai per dolcificare le bevande, voglio ricordare che si tratta di un prodotto di libera vendita e che c'è gente che lo usa con continuità, quindi figurati che danno può fare un centesimo di goccia nel liquido degli sciacqui.
      Vorrei ricordare che è buona educazione, soprattutto quando si muove una critica, PRESENTARSI anzi sparare quello che esce dalla tastiera impulsivamente.
      Veggie

      Elimina
    2. Dato che ti chiami Veggie e ho visto che dici di non usare(giustamente) l'olio di palma per l'impatto ambientale ecc.. Pensavo volessi non favorire l'economia dell'aspartame dannosissima e criminosa. Poi se non accetti critiche è un altro discorso.
      Giulio

      Elimina
    3. .. e quindi chiamandomi Veggie devo rispondere ai tuoi canoni di perfezione?

      Elimina
  9. è venuto benissimo! ormai è un must e lo preparo anche per gli amici che (lazzaroni) me lo commissionano! Grazie ancora

    RispondiElimina
  10. Ciao sono Francesca,mamma di una bimba d 15 mesi e da quando e' nata lei sto cercando di avere un approccio piu sano cn tutto cio' che mi circonda!ti ho scoperta da pochi gg e mi si sta aprendo un mondo..vorrei provare alcune delle tue "ricette" ma nn so da quale partire e ho paura di nn essere all altezza!In piu ho veramente pochissimi ingredienti e dovrei procurarmi quasi tutto cn una spesa nn indifferente..questa del colluttorio mi sembrava abbastanza semplice e fattibile ma quanti OE!!Per ridurre un po la spesa quali sarebbero veramente indispensabili?grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora metti menta, mirra e limone o salvia.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie x la tempestiva risposta sei stata gentilissima,cosi la spesa sara' meno pesante!ti chiedo altre 2cose..la prima e' se al posto di limone o salvia posso usare arancio visto che ce l ho gia' in casa(oltre menta e mirra che li devo acquistare)e la seconda e' riguardo all uso dell alcool xke mi chiedevo se puo' dare problemi..questo colluttorio lo farei x mio marito(io lo uso davvero poco)che lo usa tt i giorni ma essendo stato operato 2volte x una ciste palatina sia dentista che chirurgo gli hanno sconsigliato colluttori cn alcool.Posso chiederti cosa ne pensi?grazie ancora e scusa la lungaggine

      Elimina
    3. In realtà poi ce ne va poco nel risciacquo, considerando che se ne mette un cucchiaino e di alcol ce n'è un quarto.
      Però se vuoi evitarlo puoi fare solo un mix di oli essenziali (senza mettere acqua) e usarne 1-2 gocce ogni volta.
      La salvia è astringente per le gengive, sarebbe da preferire.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    4. Perfetto,potrei farlo senza alcool x mio marito e x me provarlo cn l alcool!Quindi se ho capito bene x quello di mio marito faccio solo un mix di oli tenendo le stesse dosi di gocce dell altro ovvero 20 di menta,8 di mirra,6 salvia,..giusto?al momento mettera' una o due gocce direttamente nell acqua x fare i risciacqui(un bicchiere di acqua o mezzo?)Il bicarbonato qui nn lo devo mettere?In casa ho anche tea tree posso aggiungerlo e nel caso quante gocce?Grazie mille e scusa le centomila domande!

      Elimina
    5. Sì giusto, ovviamente in proprozione puoi farne di più moltiplicando il numero di gocce di ciascun olio essenziale.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    6. Perfetto ti ringrazio

      Elimina
  11. Fatto! Devo dire che è veramente ottimo!!!! Lascia la bocca fresca per parecchio tempo e non ho neanche messo il dolcificante perché non è per niente amaro.
    Grazie per queste ricette magiche!

    RispondiElimina
  12. Ciao veggie, leggendo i commenti ho visto che si può cambiare un pò gli oli ess. se metto salvia, arancio dolce, menta piperita, può essere sufficente? il tea-tree non te lo chiedo xchè credo sia orribile in bocca, se va bene come divido le gocce?
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì può andar bene, per il sapore anche la salvia non è un granché comunque..
      Metti un totale di 50 gocce:
      25 arancio dolce
      15 menta
      10 salvia
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  13. ciao veggie io non ho tra i miei oli essenziali la cannella e la mirra. con cosa li sostituisco? ho lavanda, arancio dolce, teatee, mandarino pompelmo melissa, timo, zenzero, cedro, sandalo, rosmarino, finocchio, eucalipto, pino.

    grazie per l'aiuto

    diletta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi evitare la cannella, perché a parte il sapore nonha proprietà particolari. La mirra invece è un ottimo protettivo per le gengive, se non l'hai non metterla, metti tutto il resto.
      Ciao
      Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010