Pubblicato mercoledì 2 giugno 2010e aggiornato il

alchermes vegan

Non tutti sanno che questo delizioso liquore, utilizzato principalmente per aromatizzare dolci e gelati, deve il suo colore rosso intenso ad un colorante di origine animale: la cocciniglia.
La cocciniglia è un insetto che secerne un liquido denso di colore rosso, allo scopo di proteggersi dai predatori. Questo liquido viene raccolto, ma viene anche estratto dal corpo e dalle uova dell'insetto per essere successivamente impiegato nella preparazione di coloranti alimentari quali l'E120 e l'E124. Coloranti che non troviamo solo nell'Alchermes, ma che essendo presenti anche in aperitivi e liquori di colore rosso, in sciroppi, bevande, bibite, gelati, ghiaccioli, caramelle, succhi e yogurt (in particolare quelli alla fragola e alla ciliegia) ne mangiamo in gran quantità senza saperlo. Perciò se vogliamo evitare di bere succo di insetto non ci resta che farci l'alchermes da soli.
La ricetta che ho preparato si può realizzare senza usare coloranti, ma dato che per tradizione DEVE essere rosso, ho scelto di colorarlo in modo naturale usando karkadè e tè rosso Rooibos, che danno una bella colorazione senza alterarne il gusto.

ALCHERMES VEGAN
Ingredienti:
5 gr. di coriandolo semi
3 gr. di noce moscata (circa mezza noce)
2 stecche di cannella (10 gr. circa)
1/2 baccello di vaniglia
(oppure 1 cucchiaio di estratto di vaniglia)
3 chiodi di garofano
3 cucchiaini di karkadè (per il rosso)
1 bustina di tè rosso Rooibos (per il rosso)
250 ml alcol buongusto 95°
500 ml acqua oligominerale
500 gr. zucchero
Preparazione:

Mettere in un mortaio i chiodi di garofano, la cannella sminuzzata, i semi di coriandolo e la vaniglia (solo nel caso del baccello) e pestarli finemente. Oppure mettere gli stessi ingredienti in un macina-caffè e polverizzarli grossolanamente.
Versare le polveri in un vaso di vetro. Aggiungere la noce moscata grattugiata, 2 cucchiaini di karkadè, la bustina di Rooibos (senza la carta soprastante) e l'estratto di vaniglia (se si è scelto di metterlo in sostituzione del baccello). Versare 250 ml di alcol e 100 ml di acqua oligominerale.
Chiudere il vaso e lasciare in infusione per 1 giorno.
Il giorno seguente preparare uno sciroppo con i restanti 400 ml di acqua e 500 gr. di zucchero.
Scaldare fino a raggiungere l'ebollizione mescolando con un cucchiaio. Quando lo zucchero è ben sciolto e lo sciroppo si presenta limpido spegnere e aggiungere l'ultimo cucchiaino di karkadè.
Girare, coprire e lasciare raffreddare.
Aggiungere l'alcol e gli aromi allo sciroppo di zucchero raffreddato (togliere la bustina di Rooibos), girare e coprire. Lasciare riposare una decina di minuti.
Filtrare su un filtro di carta per liquori o per il caffè. Dato che ci sono delle polveri l'operazione di filtraggio è sempre problematica, procedere quindi con una prima filtratura attraverso un colino a maglia fitta, così intanto si elimina gran parte del deposito e solo successivamente filtrare su carta. Ci vorrà del tempo e pazienza, sicuramente un filtro non basterà, ma se si filtra per bene viene un bel liquore trasparente. Mentre il liquore filtra si possono fare altre cose.
Imbottigliare e conservare al buio.
Questo liquore ha una gradazione alcolica di circa 22°.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti d'autore relativi a quest'opera. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Creative Commons License
ALCHERMES VEGAN by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at lareginadelsapone.blogspot.com.

7 commenti:

  1. vorrei saper se l'alchermes vergan lo trovo nei negozi o è solamente una ricetta? se lo producono sai dove posso trovarlo?
    grazie in anticipo..

    RispondiElimina
  2. Non credo che sia facile trovarlo nei negozi, questa è una ricetta che ho adattato io.
    Per trovarlo dovresti fare una ricerca in negozi specifici per vegan, ma essendo molto facile da fare ti conviene provare!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. "...se vogliamo evitare di bere succo di insetto..." MITICA!!!

    RispondiElimina
  4. ahahah!! già!!!!!
    proprio ieri ho trovato la ricetta originale dell'alchermes con il "succo di insetto" :D (anche se in quelli comprati ci sono coloranti di sintesi per lo più! la cocciniglia costa troppo..) e quest'idea di carcadè e rooibos è a dir poco geniale!! lo devo provare al più presto!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero che costa molto la cocciniglia, eppure alle volte c'è lo stesso, basta leggere il numero del colorante per saperlo.
      Ciao Veggie

      Elimina
  5. Ciao veggie volevo sapere se posso sostituire il the rosso con il karkade' in bustine da infusione perché proprio non lo trovo da nessuna parte ! Ciao Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì penso che non ci saranno probleami, anche il karkadé conferisce un bel colore.
      Ciao Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010