Pubblicato giovedì 18 febbraio 2010e aggiornato il

crema di carrube e mandorle (vegan)

Questa deliziosa crema da spalmare nasce per chi segue un'alimentazione di tipo vegan o vegetariana, perché non contiene latte o altri prodotti di origine animale. Consiglio però anche a chi segue un tipo di alimentazione tradizionale di provarla. Sarà stupito nonostante...

CREMA DI CARRUBE E MANDORLE (VEGAN)
Ingredienti:
2 litri di latte di soia al naturale, non dolcificato
650 gr. zucchero di canna integrale bio
80 gr. farina di carrube
100 gr. mandorle (pesate senza guscio)
4 o 5 mandorle amare (facoltativo)
1 cucchiaino raso di bicarbonato
1 cucchiaio scarso di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanillina
Preparazione:
Mettere lo zucchero e la farina di carrube in una pentola dal fondo spesso. Aggiungere poco alla volta il latte e sciogliere bene cercando di evitare la formazione di grumi. Aggiungere il resto del latte e portare sul fuoco, è preferibile inserire una retina spargifiamma sotto la pentola per impedire che lo zucchero si attacchi sul fondo, aggiungere il bicarbonato. Si dice che creando un ambiente leggermente alcalino si favorisca la reazione di Maillard, anche se ho letto che servirebbe una temperatura di almeno 140 gradi per ottenere un buon risultato, decisamente più alta di quella che possiamo ottenere sui fornelli di casa, ma ci accontentiamo del lieve sapore caramellato che il calore del fornello può dare. Portare a bollore. Lasciare bollire dolcemente girando spesso.
Il tempo necessario affinché la crema raggiunga la giusta consistenza varia dalle 2 alle 3 ore. Sui tempi di cottura comunque, regolarsi come si farebbe per una qualsiasi marmellata, facendo la prova del cucchiaino.
Nel frattempo che la crema cuoce preparare le mandorle. Spellarle immergendole per pochi secondi in acqua bollente. Macinarle finemente in un macinacaffé. Quando la crema è pronta aggiungere l'estratto di vaniglia (o la vanillina) e le mandorle. Bollire per altri 5 minuti da quando la crema riprende il bollore.
Versare la marmellata in vasetti precedentemente sterilizzati e caldi. Prima di chiuderli accertarsi che il bordo sia libero dalla crema, altrimenti pulirlo con dell'alcool a 95°, questo eviterà problemi di apertura che avvengono in presenza di zucchero sul bordo. Chiudere i vasetti per bene quando la crema è bollente e adagiarli capovolti su di un canovaccio. Lasciarli così per un'ora poi girarli.
Etichettare e riporre in dispensa.
All'apertura conservare il frigorifero e consumare in tempi normali.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti d'autore relativi a quest'opera. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Creative Commons License
CREMA DI CARRUBE E MANDORLE by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at lareginadelsapone.blogspot.com.

14 commenti:

  1. Questo fine settimana ho provato a farla. Davvero buona, da provare!
    Solo una cosa: nella ricetta non ho visto dove va inserita la farina di carrube, ma me ne sono accorta troppo tardi, quando ormai avevo deciso di mettere la farina e le mandorle tritate insieme, così dopo 1/2 ora di cottura ho messo tutto a cuocere. E' uscita un po' liquida ma è buona lo stesso.
    Grazie, Monica

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Monica ho dimenticato di scriverlo. Grazie per averlo detto correggo subito la ricetta.
    La farina di carrube la metto subito insieme a poco latte, e poi aggiungo il resto, ma anche mettendola un po' dopo non succede niente, la farina praticamente è già cotta.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. Pensavo facesse un po' da addensante, e allora l'ho messa abbastanza presto.
    Il risultato è buono comunque
    ciao, Monica

    RispondiElimina
  4. ciao Veggie, è da tanto che cerco la farina di carrube, da usare come addensante nel sorbetto di limone, ma non riesco a trovarla, ho provato in erboristeria e da Natura Si a Milano, hai un consiglio da darmi? grazie ciao roberta

    RispondiElimina
  5. La a farina di questa ricetta non è quella che stai cercando tu. Tu vuoi la farina dei semi, non so dove si può trovare nei negozi di Milano, ma vedo che su ebay c'è anche quella della Rapunzel, che è un marchio sicuro, eccola:
    http://www.ebay.it/itm/RAPUNZEL-FARINA-DI-SEMI-DI-CARRUBA-75-GR-/110724188144?pt=Altro_per_la_Casa&hash=item19c7ad07f0
    oppure sempre su ebay c'è questa:
    http://www.ebay.it/itm/FARINA-DI-SEMI-DI-CARRUBA-SICILIANA-30-G-/110757359169?pt=Pasta_e_Condimenti&hash=item19c9a72e41
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  6. Ciao Veggie,
    desidererei provare a fare questa ricetta, ma come al solito c'è un ma..
    Mia cognata vende le carrube intere e quindi ho pensato di poter fare io la farina. Io come già ti ho detto tempo fa ho un robot che frulla e cuoce e quando le mie bimbe erano piccole mi preparavo la farina di riso da sola tritandola e precocendola. Mi sono domandata se prendo quella di come ricetta per fare la farina di carrube faccio bene o sbaglio?
    Se vuoi ti mando in privato la ricetta.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho provato, non saprei, ma non vedo perché dovrebbero esserci problemi.
      Veggie

      Elimina
  7. anche a questo link si trova la farina di semi di carrube:
    http://www.tibiona.it/shop/index.php?cPath=24_155_288
    ciao
    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOa farina di semi di carrube è un prodotto diverso dalla farina di carrube, mi pare sia un addensante o un gelificante..
      Veggie

      Elimina
  8. Vorrei chiederti un informazione. Sono anni che faccio la crema di nocciole, ottimo sostituto alla nutella, ma purtroppo devo sempre aggiungere la cioccolata fondente perchè non trovo la farina di carrube, che andrebbe a sostituirla. Ti ringrazio in anticipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ma la domanda qual'è?
      Vuoi sapere dove acquistarla?
      In tutti i negozio del biologico, tipo NaturaSì, ma anche in molte erboristerie.
      Naturalmente anche nei negozi online di alimenti naturali.
      Devi fare attenzione a non prendere la farina di semi di carrube che invece serve per altre cose, quindi farina del frutto.
      Ciao Veggie

      Elimina
  9. Ciao.
    Ho provato la ricetta. Tutto bene, tranne il fatto che anche dopo 3 ore... La crema non addensava ! :(
    Alla fine l ho invasettata così com'é... Speriamo bene!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente raffreddandosi si addenserà un po'.
      Ciao Veggie

      Elimina
    2. Ok, è il momento della verità... Domani apro uno dei vasetti!!! XD
      Grazie!!

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010