Pubblicato mercoledì 10 marzo 2010e aggiornato il

polvere dentifricia all'arrowroot

In questa ricetta è previsto l'uso dell'arrowroot. Si tratta di un amido ricavato dalla radice della Maranta Arundinacea, una pianta originaria dell'America tropicale.
Conosciuta sin dall'antichità questa pianta veniva usata dagli indiani d'America per curare le ferite da freccia, da cui è nato il nome. Ha un potere cicatrizzante ma "dolce" trattandosi di un amido. E' l'ideale per la cura delle gengive perché le calma e con il suo potere cicatrizzante ne combatte il sanguinamento.
L'arrowroot si può trovare nei negozi del biologico.
Se non riuscite a trovarlo, potete sostituirlo provvisoriamente con l'amido di mais, che è sempre un amido dolce, ma non ha il potere cicatrizzante dell'arrowroot.
Questa polvere dentifricia può essere usata quotidianamente in sostituzione del dentifricio.

POLVERE DENTIFRICIA ALL'ARROWROOT
Ingredienti:
30 gr. di arrowroot (o amido di mais biologico)
20 gr. di bicarbonato di sodio
10 gr. di sale marino integrale
acqua ossigenata 10/12 volumi
7 gocce olio essenziale di menta
4 gocce olio essenziale di anice
3 gocce olio essenziale di limone
2 gocce olio essenziale di cannella
2 gocce olio essenziale di mirra
Preparazione:
Pestare in un mortaio il sale. Anche se si tratta di sale marino, il cui taglio è sempre sottile, per maggior sicurezza è meglio assottigliarlo ulteriormente in modo da evitare che possa graffiare lo smalto dei denti.
Mettere l'arrowroot, il bicarbonato e il sale in un vasetto di vetro. Mischiare bene e aggiungere a gocce gli oli essenziali. Distribuirli bene aiutandosi con un cucchiaio. Riporre in un contenitore adeguato.
Uso:
Prelevare 1 cucchiaino di polvere dentifricia (evitando di mettere lo spazzolino nella polvere) e metterlo in un piccolo bicchierino o un tappo di plastica. Aggiungere un paio di gocce di acqua ossigenata, ci aiuterà ad igienizzare la bocca e a mantenere i denti bianchi.
Prelevare la polvere con lo spazzolino ed usare come un normale dentifricio.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti d'autore relativi a quest'opera. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Creative Commons License
POLVERE DENTIFRICIA ALL'ARROWROOT by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at lareginadelsapone.blogspot.com.

58 commenti:

  1. Mi mancava un dentifricio igienizzante e delicato per le gengive.
    Veggie, il dentista di recente mi ha ricostruito dei colletti e mi ha consigliato di usare un dentifricio per denti sensibili, la polvere all'arrowroot è l'ideale?
    Lara :o)

    RispondiElimina
  2. Direi proprio di si, è delicatissima!
    Ma punta anche sull'olio essenziale di mirra, che per le gengive è il massimo.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  3. Ciao Veggie!
    La boccetta per dosare lo zucchero ( nel caffè, nelle tisane, etc, ) può essere un contenitore adatto?
    Lara :o)

    RispondiElimina
  4. E tu credi che io non ci abbia già pensato? :-DD
    Ho provato in passato, ma scende male e cade male sullo spazzolino, più della metà finisce nel lavandino. Potresti procurarti, visto che sta arrivando l'estate, i cucchiaini del gelato. Quelli sono proprio adatti per prelevare al polvere e sono corti quindi si possono lasciare facilmente direttamente nel contenitore.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  5. Ciao Veggie, posso usare questa polvere dentifricia con uno spazzolino morbido come Tau Marin? Alice.

    RispondiElimina
  6. Certo, perché no!
    E' una polvere molto delicata, quindi uno spazzolino morbido è proprio quello che ci vuole. Prossimamente posterò una ricetta di dentifricio in polvere diciamo ad azione "urto" che contiene anche dell'argilla. Sarà perfetta da alternare a questa quando si vuole un'azione più detergente e sbiancante.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  7. Ciao Veggie, il tuo dentifricio è fantastico, anche se ho usato l'amido di mais (non trovando l'arrowroot) e modificato la composizione di oli essenziali per adattarla a quelli che avevo. Ho aggiunto anche del tea tree oil, che sicuramente peggiora il sapore, ma sembra avere un effetto miracoloso su gengive infiammate e placca!
    Credi che si possa trasformare la polvere in una crema, più pratica e veloce da usare? e se sì, come?
    Grazie
    dada

    RispondiElimina
  8. Ciao Veggie, sto cercando disperatante l'Arrowroot: da Naturasi non l'hanno mai nemmeno sentito nominare, e in erbosteria mi dicono che le importazioni di questa radice sono ferme da sei mesi e non si quando riprenderanno. A questo punto utilizzerò il mais...ma anche a te risulta che questo prodotto sia diventato così introvabile?
    Grazie

    RispondiElimina
  9. E' molto strano, forse non lo prendono perché non lo smerciano, visto che come amido è un po' costoso. Intanto metti quello di mais. Dovresti partire chiedendo se possono ordinartelo solo per te. Online cera un negozio che lo vendeva in grandi quantità (non biologico però)ad un prezzo ottimo, dovrei aver salvato l'indirizzo se lo trovo te lo passo.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  10. Ok Veggie, grazie, resto in attesa prima di mettermi a pasticciare col mais :-)

    RispondiElimina
  11. @Emanuela: Ho trovato il negozio online di cui mi ricordavo, ora però i prezzi sono cambiati e l'arrowroot anche in questo negozio viene venduto in confezioni da 250 gr.
    Ci sarebbero € 6.50 di spese di spedizione che volendo si potrebbero ammortizzare facendo un acquisto di altre cose. Ci sono moltissime farine e tante altre cose. Io metto l'indirizzo per chi può interessare. Eccolo:
    TiBioNa Italia
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  12. Cara Veggie
    ho comprato l'arrowroot da TiBioNa e finalmente è arrivato! Ho fatto la polvere ieri e ho già iniziato a usarla..beh è particolare! Anche il sapore salato è strano, diciamo che non ci sono abituata, però la cosa buffa è che solo dopo alcuni minuti si comincia a sentire in bocca il "fresco" della menta...insomma è molto delicato! Ho fatto fatica ad amalgamare gli oli con le polveri, anzi credo di non esserci riuscita. Che ne dici di mettere tutto nel frullatore e dargli una bella frullata?
    Grazie
    Emanuela

    RispondiElimina
  13. Ciao Emanuela, ho paura che nel frullatore si alzi un gran polverone. Lascialo così e ogni tanto dagli una giratina, vedrai che si sistemerà.
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  14. Ciao! Sono appena approdata al tuo blog e lo sto scorrendo tutto perchè è interessantissimo.
    Da quando ho letto le schifezze contenute nei detergenti e nei detersivi ho inziato a fare a meno di molti prodotti sostituendoli con gli spruzzini di acqua e aceto o con il bicarbonato.
    Ora voglio passare ai prodotti per la cura della persona e qui sto trovando tante belle idee: grazie!

    RispondiElimina
  15. Ciao, sfoglia pure, troverai sicuramente qualcosa da fare.
    A presto Veggie

    RispondiElimina
  16. Ciao Veggie, ho l'impressione che il sale o il bicarbonato mi stiano leggermente graffiando lo smalto dei denti. Eppure li ho sempre macinati nel tritaspezie, che polverizza meglio del tritacaffè... credi che aumentando la quantità di amidi io possa ottenere una maggiore delicatezza?
    Grazie

    P.S.
    Per ora sto provando ad aggiungere glicerina nella speranza che i granuli di sale si "smussino" un po'! :•)

    RispondiElimina
  17. L'amido o l'arrowroot sono i più delicati che ci sono, argilla non ce n'è e anche il sale tutto sommato si liquefa, proverei a dimezzare la quantità di oli essenziali.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  18. provo a scrivere di qui, vediamo se ce la faccio, per la polvere dentifricia all'argilla, posso usare quella verde, che ho già in casa, invece dell'argilla bianca? grazie ciao Lucia

    RispondiElimina
  19. Se hai quella, puoi usarla, solo non ti spaventare del colore!
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  20. Il bicarbonato non è troppo aggressivo per lo smalto dei denti?

    RispondiElimina
  21. quali sono le controindicazioni sull'uso del bicarbonato nel dentifricio? Ne sento dire di cotte e di crude.. :S

    RispondiElimina
  22. Infatti.. Io non ne vedo e come tanti altri prodotti ci sono molti punti di vista, alcuni dicono che graffia lo smalto, mentre altri compresi alcuni dentisti dicono di no..
    Veggie

    RispondiElimina
  23. Ciao! ho preparato il dentifricio all'arrowroot (trovata a Firenze da Mela blu, se può servire a qualcuno) e ne anche regalato un po' agli amici per natale: mi piace molto!!! grazie per questa ricetta!
    Per ovviare alla poca praticità della polvere, l'ho mescolato con dell'olio di cocco bio, ricavando una pasta oleosa che a me non dispiace (ma immagino che per molti possa essere fastidiosa...): per ora funziona, secondo te possono esserci controindicazioni?!?

    RispondiElimina
  24. Ciao, si... gli oli sono acidi ed è meglio evitare di usare sostanze acide perché corrodono lo smalto.
    A presto Ciao
    Veggie

    RispondiElimina
  25. ciao Veggie ho fatto tutti e due i tuoi dentifrici e mi piacciono molto, posso chiederti se conosci un liquido per renderli fluidi che non sia acqua ossigenata? scusami l'appunto ma il mio ragazzo non la vuole usare e sarebbe un peccato perchè sono molto validi. Sabrina

    RispondiElimina
  26. ciao, va bene se al posto dell'arrowroot uso dell'amido di riso che di solito impiego per addensare le creme?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, va bene purché sia in polvere sottile, in modo da non graffiare lo smalto dei denti.
      Ciao Veggie

      Elimina
  27. Ciao Veggie, ho fatto il dentifricio all'arrowroot e lo trovo fantastico!! Adesso voglio provare quello all'argilla. Mi chiedevo c'è differenza tra argilla bianca e verde?
    Grazie,
    Alexandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'argilla bianca è senz'altro meno aggressiva della verde, inoltre è bianca e non macchia i denti. Ho paura che la verde possa macchiare, comunque qualcuno utilizza la verde.
      Ciao Veggie

      Elimina
  28. Ciao Veggie,
    domanda forse stupida, visto che ho iniziato a fare il seitan, posso usare l'amido che ne ricavo, al posto dell'arrowroot? se mi dici di si sarebbe fantastico!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' amido quindi puoi usarle nelle ricette in cui si richiede l'amido, compresa questa.
      ...anche se l'arrowroot ha una marcia in più!
      Ciao Veggie

      Elimina
  29. ciao Veggie! ho due domande un po' stupide da farti su questa polvere dentifricia fantastica di cui ormai non posso piu' fare a meno: al posto del sale marino integrale questa volta c'ho messo il sale rosa dell'himalaya, che fra l'altro è ancora piu' fino. puo' andar bene lo stesso?
    ho sbagliato e c'ho messo l'OE di lavanda al posto del limone. me ne sono accorta subito e ho cercato di togliere le gocce ma un po' di aroma di lavanda si sente. avro' rovinato qualcosa o è accettabile anche una minima quantità di lavanda?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il sale nessun problema purché sia sottile, quella è la cosa che conta.
      Per l'olio essenziale di lavanda anche, nessun problema, a parte il gusto che forse stona un po' in un dentifricio, ma la lavanda è lenitiva, andrà bene anche sulle gengive.
      Ciao Veggie

      Elimina
  30. Ciao Veggie,sono venuta in possesso dell'arrowroot,purtroppo ho solo come oli essenziali cannella e mirra.. ho pure la citronella verbena e forse tea tree.. gli altri mancano,posso farne a me?uso quelli che ho?
    Grazie,Cristina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì usa quelli che hai, nelle quantità della ricetta, magari aggiungi qualche goccia di verbena (5) e di tea tree (2).
      Ciao Veggie

      Elimina
  31. Ciao Veggie, ho provato con questo dentifricio e mi trovo benissimo xrò mi chiedevo se si poteva tralasciare l'acqua ossigenata più che altro per comodità visto che lo usano anche i miei bambini e ogni volta devo prepararglielo io. Grazie tante Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì puoi tralasciarla tranquillamente, era solo un qualcosa in più per sbiancare ma va benissimo anche senza.
      Ciao Veggie

      Elimina
  32. Ciao Veggie, io vorrei farlo, inserendo un pò di glicerina vegetale per renderlo più pastoso, o magari anche gel di aloe vera ( fatta con xantana e succo d'aloe bio).
    Credo che potrebbe servire, considerando che l'amido di maranta è un addensante e quindi avrei, spero una buona consistenza.
    Cosa ne pensi?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi mettere la glicerina per fare una specie di pasta, ma se metti il gel di aloe sarai costretta ad aggiungere dei conservanti.
      Ciao Veggie

      Elimina
  33. Ciao, domanda un po' sciocca... l'acqua ossigenata utilizzabile per la ricetta dove la trovo?
    buona serata, Alice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la stessa che si usa per disinfettare 10-12 vol. la trovi in farmacia o anche al supermercato.
      Ciao Veggie

      Elimina
  34. Ciao Veggie, complimenti per tutte queste bellissime ricette pian piano le sto provando tutte!!! ti chiedo una cosa, il sale è indispensabile? io questo dentifricio lo trovo fantastico, ma mio marito non sopporta il sapore salato, hai qualche dritta da darmi?
    Grazie, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se proprio non lo tollera evitalo, è un astringente per le gengive, ma si può farne a meno.
      Ciao Veggie

      Elimina
  35. Veggie, ho notato una cosa negli ultimi giorni usando questo dentifricio (senza acqua ossigenata) e mi chiedevo se continuare o meno: l' acqua del risciacquo ha lo stesso colore delle mie otturazioni (sono vecchiotte, quelle in amalgama). C' è una qualche componente del dentifricio che potrebbe esserne la causa? Io non sento nessun tipo di sapore strano /metallico in bocca.... Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono gli oli essenziali, ma non credo che il colore possa dipendere da quello..
      Forse l'acqua ossigenata sbiancava anche la polvere, che invece ora esce al naturale più scura.
      Ciao veggie

      Elimina
  36. Ciao piu leggo le tue ricette e piu mi viene voglia di sperimentarle!posso chiederti dove trovare il sale integrale?e un altra domandina pratica..se volessi omettere l acqua ossigenata nel tappino da cui si preleva la polvere cn lo spazzolino e' meglio aggiungere qualche goccia d acqua al momento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sale lo puoi acquistare nei negozi del biologico o anche in molte erboristerie.
      Se non metti l'acqua ossiginata non serve mettere acqua normale, puoi usare la polvere così com'è. L?importante è rendere sottile il sale così non graffia
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie mille provero' a chidere in erboristeria!Per polverizzare il sale va bene un semplice tritatutto?nn ho il macina caffe..in piu volevo chiederti se puoi consigliarmi qualche sito in cui acquistare a buon prezzo gli OE!grazie di tutto

      Elimina
    3. Penso che fai prima a pestare il sale con qualcosa, magari mettendolo in un tovagliolo e passandoci sopra una bottiglia.
      Gli oli essenziali li compro fuori nei negozi ebay inglesi, oppure alle volte su Aromazone (sito francese)
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    4. Grazie Veggie provero' a fare il giro delle nonne magari loro hanno il mortaio!Hai qualche negozio ebay da darmi il nominativo?Ho dato uno sguardo su aromazone quante cose che bello!Non capisco solo una cosa..ad apertura sito si puo' entrare tramite diverse lingue ma perche' i prodotti poi nn sono gli stessi?sono 2cose diverse ?pensavo fosse la stessa cosa tradotta nelle varie lingue invece in quello francese ci sn molte piu cose..peccato che nn ci capisca quasi nulla! ;-)

      Elimina
    5. Su Aromazone puoi entrare solo in francese, poi magari ti aiuto con il traduttore di Google, io stessa ci riesco eppure di francese conosco solo l'espressione Je t'aime! :D

      Elimina
  37. Ciao Veggie sono Francesca.Provata or ora la polvere..il gusto del sale si sente molto ma non mi disturba e il tutto lascia in bocca una piacevole sensazione di freschezza!Non si sentono molto i "gusti" degli Oe (li ho messi tutti alla lettera come da ricetta)ma penso dipenda dal fatto che si debbano ancora amalgamare del tutto,io ogni tanto gli do una giratina :-) Grazie x la ricetta sono proprio soddisfatta! Ps mi sono iscritta al tuo blog come devo fare a richiederti il file in pdf sugli Oe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene :)
      Per il pdf devi scrivermi sulla mia email privata:
      veggie822@yahoo.it
      da qui non posso inviarti il file.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie mille ti ho mandato una mail.Ciao e b giornata

      Elimina
    3. Ciao Veggie,scusa se te lo chiedo qui ma ti arrivano le mie mail?Mi e' sorto il dubbio non avendo ancora avuto risposta

      Elimina
    4. Se le tue email riguardano la sensibilità dentinale ti ho risposto nel gruppo nei giorni scorsi.
      Altrimenti non so... stai scrivendo da anonimo, non so chi sei :)
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    5. Scusa Veggie sono sempre Francesca,e' che non mi fa scrivere col profilo e mi compare sempre anonimo(sara' xke da cellulare?)..ti chiedevo se ti arrivavano le mie mail xke' ti avevo fatto la richiesta del pdf degli OE sulla tua mail privata come mi avevi suggerito tu qui sopra

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010