Pubblicato sabato 22 ottobre 2016e aggiornato il

confettura di kiwi e pere (con poco zucchero)


CONFETTURA KIWI E PERE
Ingredienti:
(per 5-6 vasetti)
2 kg di kiwi maturi
1 kg di pere
600 g circa di zucchero di canna (la quantità precisa è indicata nella ricetta)
1 limone (il succo)
1/4 di cucchiaino di vaniglia in polvere
2 cucchiaini circa di agar agar in polvere (facoltativo)



Preparazione:
Lavate e sbucciate la frutta e irroratela di succo di limone.
Pesatela e calcolate 300 g di zucchero per kg di frutta pulita ottenuta.
Iniziate la cottura della marmellata insieme a mezzo bicchiere d'acqua, senza aggiungere zucchero, Trascorsi i primi 20 minuti (da quando la frutta inizia a bollire), aggiungete lo zucchero.
Proseguite la cottura a calore dolce mescolando spesso.
A metà cottura aggiungete la vaniglia (in polvere o in baccello nelle quantità che preferite)
Trascorsa un'ora da quando avete aggiunto lo zucchero verificate la consistenza, dovrebbe essere già parzialmente ristretta.
A questo punto potete scegliere se proseguire la cottura fino al restringimento completo (ci vorrà un'altra ora circa) oppure se aggiungere l'agar agar che faciliterà la gelificazione della confettura diminuendo di fatto il tempo di cottura e di conseguenza la dispersione delle vitamine. Inoltre in questo modo la concentrazione di zuccheri risulterà inferiore.
Per ogni kg di frutta pulita che avete ottenuto prima di iniziare la cottura, preparate un cucchiaino raso di agar agar e scioglietelo in mezzo bicchiere di acqua fredda.
Versatela nella confettura e mescolate. Proseguite la cottura per altri 10 minuti, in modo da dare all'agar agar il tempo di attivarsi.
Ricordate che l'agar agar gelifica quando il composto è freddo, per cui non vi preoccupate se la marmellata bollente sembra ancora liquida.
Versate la confettura nei vasetti (precedentemente sterilizzati) e chiudeteli immediatamente in modo da favorire la formazione del sottovuoto.
Affinché si verifichi una buona gelificazione, evitate di agitare i vasetti durante il raffreddamento, l'agar agar mal tollera le vibrazioni e i mescolamenti, per questa ragione abbiate cura di sterilizzare bene le capsule in maniera da poter tenere i vasetti in piedi da subito senza doverli poi capovolgere in un secondo momento.
Se invece avete scelto di portare la cottura a termine senza agar agar potete seguire il metodo classico di mettere i vasetti bollenti capovolti per un po'.
Nel video troverete maggiori dettagli.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
Agar Agar in Polvere
Gelidificante 100% vegetale - Addensante per marmellate, budini, dolci
Voto medio su 54 recensioni: Da non perdere




















1 commento:

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010