Pubblicato lunedì 11 febbraio 2013e aggiornato il

grani di kefir - piccoli accorgimenti per mantenerli in salute

Avete dei grani di kefir? ...siete fortunati! Perché?
I grani hanno bisogno di cure quotidiane, vivono solo in certe condizioni, sono fragili e possono morire con estrema facilità, per queste ragioni non possono essere commercializzati.
Il kefir da bere che si trova nel banco frigo di alcuni supermercati e nei negozi specializzati non contiene grani, quindi non può essere riprodotto come invece si fa con lo yogurt bianco.
Se non disponete di grani potete produrre kefir in casa utilizzando speciali fermenti in vendita nei negozi di alimenti naturali, ma la produzione non sarà infinita e ogni tanto i fermenti andranno rinnovati. Nell'articolo biostarter per kefir di latte troverete tutte le indicazioni.

Quando i grani di kefir si trovano in ambiente favorevole si riproducono a volontà. Nei periodi di maggiore riproduzione chi ne ha, dopo aver rifornito amici e parenti si ritrova comunque un esubero. Alcune persone li mangiano in un'insalata un po' come si fa con i fiocchi di latte, ma molti non hanno il coraggio di farlo in quanto vengono vissuti come fossero animaletti, pertanto si ha l'impressione di ucciderli.
Passare i grani da una persona all'altra rimane l'unico modo per averli. Con i dovuti accorgimenti però (ma solo in inverno), i grani possono essere spediti insieme a poco latte.

Che fare se vi spediscono dei grani di kefir?

Quando riceverete il pacchetto i grani saranno senz'altro sofferenti e denutriti, dovrete versare il contenuto su un retino di plastica e separare i grani dal latte che li ha contenuti.
Buttate il latte ormai esausto, se avete ricevuto un cucchiaino di grani mettete circa mezzo bicchiere di latte  nuovo a scaldare, quando sarà  appena tiepido versatelo in un vasetto di vetro, poi aggiungete i grani filtrati. Girate appena un attimo facendo sempre attenzione a non romperli perché sono molto delicati.
Cambiate il latte dopo 2 giorni (filtrando con il colino a rete di plastica) e per altre 2 volte buttatelo, poi finalmente potrete produrre un po' di kefir da bere (o mangiare).

Al terzo cambio di latte potrete aumentare la quantità, per 1 cucchiaino di grani ci vorrà circa 1 bicchiere di latte, in futuro imparerete a gestire la quantità di latte in base alla quantità di grani di cui disponete al momento, perché non appena si saranno adattati alla nuova casa inizieranno a riprodursi.
Il latte non dovrà essere freddo di frigorifero, ma neanche caldo, dovrà essere appena tiepido.
Io di solito ne preparo un bicchiere alla volta, verso prima il latte nel vasetto pulito, poi lo metto a bagnomaria per qualche minuto in una ciotola contenente acqua calda, così il latte perde la temperatura da frigorifero senza però divenire troppo caldo.

I grani soffrono le alte temperature, se mettete latte troppo caldo moriranno, se avete fretta sarà meglio  mettere latte di frigorifero piuttosto che latte troppo caldo. Con il latte a temperatura di frigorifero non succede nulla, l'attività dei grani rallenterà e ci vorrà solo più tempo per ottenere del kefir.
Lasciate i grani per 1 o 2 giorni prima di procedere con la raccolta del kefir, vi accorgerete che l'estate il kefir è molto attivo (perché fa caldo) quindi dopo un giorno sarà subito pronto, mentre in inverno ci vorranno un paio di giorni affinché diventi bello denso. Maggiore sarà la densità, maggiore sarà la quantità di siero che si formerà sul fondo o sulla superficie del vasetto.

Per filtrare il kefir serve un passino a rete in plastica, usate un cucchiaio di plastica per prendere i grani, evitate i metalli. Se riuscirete a raccogliere il siero potrete utilizzarlo per  le diverse ricette che trovate nel blog, lo stesso kefir oltre che berlo potrete usarlo per farne un delizioso formaggio!

1 cucchiaino di grani è la quantità necessaria per circa 200 ml di latte, quando i grani cresceranno staranno troppo stretti in quella quantità di latte, quindi il kefir verrà più denso e si produrrà più velocemente.
Quando questo accadrà si potrà mettere più latte oppure usare la stessa quantità di latte ma togliendo un po' di grani.

Se volete fare il formaggio ci vorrà circa 1 cucchiaio da tavola di grani per 1 litro di latte, quindi dovrete aspettare che si siano moltiplicati a sufficienza.

Per il kefir si può usare latte fresco o latte a lunga conservazione, parzialmente scremato o intero. Tutti i tipi di latte vanno bene, ma i grani si manterranno più in salute (e il kefir verrà migliore) nel latte fresco e intero.
Se usate latte crudo sarà necessario farlo bollire e raffreddare prima dell'uso.

Se tra i grani ogni tanto doveste scorgerne uno giallino, non buttatelo!!! sono dei grani preziosi con fermenti ancora più rari e preziosi.

I grani non vanno mai lavati in acqua!! Se fossero troppo appiccicati o se avessero bisogno di un lavaggio  usate sempre del latte.
Attenzione! I grani sono delicati, non rompeteli, non cercate di separarli, si riproducono formando prima dei pallini piccolini che poi crescono e tendono ad agglomerarsi tra loro, quando prendete il kefir non cercate di separarli a tutti i costi!
Non usate passini a maglia troppo larga, altrimenti i piccoli kefirini appena nati  passeranno attraverso le maglie e andranno persi.

Come dare nuova vita ai grani di kefir

Con il passare del tempo i grani potrebbero perdere parte dei fermenti che rappresentano la vera ricchezza di questo alimento, che fare?

Ho escogitato il seguente metodo per dar loro nuova energia:

Una volta ogni 2-3 mesi acquistate un vasetto di kefir da bere nei negozi specializzati.
Il kefir da usare dovrà essere assolutamente biologico e non dovrà contenere null'altro che latte e fermenti.
Filtrate i grani, metteteli nel solito latte ma aggiungete 3-4 cucchiai di kefir biologico. Il kefir acquistato contiene tutti i probiotici che i grani di kefir dovrebbero avere, pertanto il kefir che aggiungerete aiuterà a colonizzare nuovamente i grani, arricchendoli e dando loro una nuova vitalità.
Ripetere  il procedimento al cambio successivo di latte.

Ripeterete questo trattamento ogni 2-3 mesi o anche ogni 6 mesi affinché i grani siano sempre attivi e pronti a fornirvi un kefir ricco di fermenti.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
GRANI DI KEFIR - PICCOLI ACCORGIMENTI PER MANTENERLI IN SALUTE by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at http://www.lareginadelsapone.com/2013/02/grani-di-kefir-piccoli-accorgimenti-per.html.

97 commenti:

  1. grazie per queste informazioni... ho appena avuto dei grani di kefir e non sapevo come gestirli. Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve io sono di Brescia, c'è qualcuno che ne ha un cucchiaino da darmi, oppure indicarmi doce acquistarli.
      Grazie mille a chiunque può aiutarmi

      Elimina
    2. Ciao Margherita, in questo periodo congelo i grani perché non ho tempo per seguirli, ma di solito a settembre li scongelo e riprendo la produzione, se ancora non li avrai trovati prova a scrivermi in privato, così ti metto in lista di attesa tra li amici che li aspettano e quando ne ho posso spedirteli.
      Ciao Veggie

      Elimina
    3. Ciao a tt...
      Quelli del mio babbo si stavano sciupando... ma GRZ A QUESTO SITO SO CM GESTIRLI!

      Elimina
  2. grazie mille!! non sapevo che si poteva congelare,come li congeli, lavati e strizzati? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I grani non si strizzano mai, comunque puoi seguire le indicazioni per la congelazione riportate in questo articolo:
      http://www.lareginadelsapone.com/2010/10/congelare-e-scongelare-i-grani-di-kefir.html
      Ciao Veggie

      Elimina
  3. Ciao veggie finalmente mi sono arrivati i grani (: ma sono arrivati in una busta chiusa in un 'altra ermetica . . Non è che saranno aciditi ? Sono stati spediti ieri e sono arrivati oggi . . Come faccio a sapere se non sono piu buoni e se si sono schiacciati col trasporto ? E poi in che contenitore li devo tenere ? Non devono essere chiusi ermeticamente ma nemmeno all'aperto . . Quindi ? Non so che fare ! Aiutami ):

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' scritto qui in questo post, devi metterli in un barattolo di vetro e coprirli con un coperchio senza avitarlo completamente, puoi mettere una salvietta tra l'imboccatura del barattolo e il coperchio.
      Il barattolo deve stare al buoi quindi coprilo.
      I grani non possono inacidire, possono solo morire, se sono morti non si riproducono e te ne accorgi dal fatto che cambianop colore e si raggrinziscono.
      Ciao Veggie

      Elimina
  4. Ciao Veggie! Mi servirebbe una delucidazione.Con questo caldo infernale i grani producono kefir velocemente ma sembra che nella parte in basso( nonostante abbia agitato il contenitore) ci sia del latte non trasformato.Può essere?Può fare male? È latte lasciato a 30 gradi fuori dal frigo.Consigli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suppongo che sia siero, con questo caldo lo produce molto velocemente.
      Ti conviene fare il kefir e lasciarlo 1-2 giorni in frigorifero, poi di nuovo a temperatura ambiente per un giorno per farlo riposare.
      Veggie

      Elimina
  5. Ciao Veggie volevo chiederti se posso usare direttamente i grani per fare qualche ricetta , si riproducono troppo ! Tipo un dolce o altro . . . Grazie claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì puoi, anche se non ho mai provato, ma sarebbe meglio mangiarli in insalata, tipo fiocchi di latte.
      Ciao Veggie

      Elimina
  6. Salve e grazie per le preziose informazioni fornite. E' proprio grazie a queste che già da qualche mese produco quotidianamente e con grande soddisfazione e piacere il mio kefir con dei grani che mi sono stati passati da amici. E dire che non amavo particolarmente lo yogurt, invece da quando conosco il kefir mi piace sempre più ed è diventato ormai un alimento quotidiano a cui non rinuncerei.

    Mi interessava il metodo da te proposto per ridare energia al proprio kefir. Dici di usare
    una volta ogni 2-3 mesi un vasetto di kefir acquistandolo nei negozi specializzati.

    Purtoppo dove abito io credo non ci siano negozi di questo tipo. Mi chiedevo se potrebbe andare bene il kefir acquistato nei negozi on line (ad esempio su kefir.it). Mi viene però il dubbio che contenga dei conservanti (altrimenti come farebbero a venderlo a distanza, anche in grandi quantità?). Può andare bene lo stesso?

    Ho un'altro dubbio. Tu dici che "il kefir acquistato contiene tutti i probiotici che i grani di kefir dovrebbero avere". Ecco, la mia curiosità è proprio questa: come mai il kefir acquistato è più ricco di probiotici? Vuol dire che il metodo di preparazione non è lo stesso di quello usato per farlo in casa, altrimenti anche quello venduto dopo un pò di tempo sarebbe indebolito. Viene dunque preparato con un metodo diverso?

    Grazie, e scusa se mi sono dilungato e ho fatto troppe domande.

    Francesco

    RispondiElimina
  7. Ciao Francesco, consiglio di dare vigore al kefir con kefir acquistati perché contengono ceppi batterici controllati.
    Chiaramente a livello industriale la preparazione sarà diversa rispetto a quella casalinga e in laboratorio il kefir si può arricchiere modificando la composizione, in casa non è possibile effttuare analisi per vedere la composizione del nostro kefir e non abbiamo altri mezzi per correggerlo.
    Non è detto che sia debole, ma per sicurezza si può fare come ho spiegato.
    Se acquisti i probiotici su kefir.it, per la precisione il bio-starter dovrebbe andare più che bene, ne ho parlato in un altro articolo: http://www.lareginadelsapone.com/2012/03/biostarter-per-kefir-di-latte.html
    potresti preparare il kefir con una di queste bustine e usarne un po' per rinforzare i grani che hai.
    Veggie

    RispondiElimina
  8. Ciao veggie ho i grani da piu di mese e da qualche giorno non cagliano piu il latte, qundo lo verso nel colino passa tutto di sotto ! Come faccio a sapere se sono morti e si puo recuperare o devo buttare tutto ? Ciao claudia

    RispondiElimina
  9. Ciao veggie sono ancora io (: forse sarà colpa del tempo piu fresco e ci vorrano un paio di giorni ? Ciao claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a tenerli 2-3 giorni, le basse temperature rallentano l'attività del kefir.
      Ma i grani ci sono oppure no?
      Se sono in salute si capisce dall'aspetto che hanno, se diventano frastagliati e raggrinziti potrebbero morire..
      Ciao Veggie

      Elimina
  10. ciao io ho ricevuto i grani di kefir e li ho convertiti all'acqua. se dopo 2 gg il kefir frizza vuol dire che sono vivi vero?

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. io non sapendo che l'acqua trasformasse i grani del kefir da latte a grana di acqua li ho sciacquati per praticità per due sere ed ora mi viene un kefir frizzante, ma riprenderanno il loro corso naturale o li ho rovinati??

    RispondiElimina
  13. Ciao sono ancora claudia i grani non credo che siano morti perché si moltiplicano ma forse anno perso forza . . . Ho provato a metterci il kefir da bere come dici te ma non è cambiato nulla ): e'sempre liquido . Cosa posso fare ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scalda un pochino il latte prima di metterlo, il calore aiuta lo sviluppo.
      Cerca di tenerli in caldo e aspetta fino a massimo 3 giorni prima di cambiare il latte, può darsi che serve un tempo maggiore per le basse temperature.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  14. Salve ho il kefir già da un po a breve festeggia il primo anno di convivenza nella nostra famiglia è da circa un mese chevha cambiato colore è diventato giallo pensavo che stesse per morire però la fermentazione c'è ed è anche veloce ....cosa è cambiato??? Inoltre con grande orgoglio sono riuscita a fare la pasta madre con il kefir e pertanto mangiamo pane fatto in caso a base di kefir....grazie aspetto delucidazioni in merito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualche grano giallo tra gli altri è un buon segno, si dice che contengano fermenti migliori, ma che siano tutti gialli veramente è un po' strano. Sicuramente qualcosa è cambiato, prima che muoiano fai il trattamento riportato qui sopra, magari gli giova.
      Ciao Veggie

      Elimina
  15. ciao Veggie!molto dettagliata in tutte le fasi e passaggi.una domanda: se lo faccio col latte di soia, c è qualche problema? e quando è meglio berlo poi?la mattina o la sera? grazie,Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, ho spiegato in questo articolo:
      http://www.lareginadelsapone.com/2010/02/kefir-di-soia.html
      come si può fare il kefir di soia.
      A presto
      Veggie

      Elimina
  16. Ciao Veggie e buon 2014. Per favore potresti dirmi se è possibile fare il kefir con il latte di riso? Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, purtroppo non è possibile, mi spiace.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie mille Veggie. Desideravo saperlo per un'amica che può assumere latte di riso. Io da un mese faccio il kefir con latte intero e ne sono entusiasta, ma i tuoi consigli mi sono serviti per far vivere i miei "bestiolini" (come li chiamo io) al meglio. Avevo grossi problemi intestinali che si stanno sistemando grazie al kefir! Un caro saluto a te :-)

      Elimina
  17. ciao Veggie!
    ho bisogno di un aiuto.
    Ho avuto in regalo 5 gr di granuli di yogurt e 5 gr di granuli di kefir di latte.
    temo però che per la fretta abbia invertito i due barattoli pieni di latte ed ora non sono sicura di quale sia uno e quale sia l'altro.Come si distinguono i granuli?? a me sembrano perfettamente uguali! c'è qualche differenza visibile sul latte fermentato o sul sapore?? Ti ringrazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa sono i grani di yogurt? esistono grani di yogurt?
      Io non li ho mai visti..
      Conosco solo grani di kefir, lo yogurt si riproduce senza grani.
      Ciao Veggie

      Elimina
  18. ciao..
    un mio amico mi ha regalato dei grani di kefir, sono fantastici!!!
    ci sono delle controindicazioni se, per cercare di rallentarne la crescita, li conservo in frigo con un pò di latte??!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ma ogni tanto tienili fuori per farli riprendere, se li tieni troppo in frigo si indeboliscono e non si riproducono.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie per avermi risposto...
      mi ero dimenticato di precisare che di solito ("di solito" è un parolone visto che li ho da poco + di un mese) sono a temperatura ambiente e che ricorro al frigo solo quando non ho il tempo/testa di "curarli" (la prima volta è stata 2 gg fa)...
      Buona serata.
      __Francesco__

      Elimina
  19. Ciao Veggie,
    da neofita del Kefir ho bisogno del tuo aiuto perché credo di dover organizzare un funerale! Ho comprato dei grani on line e dopo 4 giorni mi sono arrivati, ho cambiato il latte e per i primi 2 giorni già un po' di Kefir si formava poi dal 3° giorno il latte rimaneva latte e i grani non aumentavano, su consiglio da chi me li ha venduti ad ogni cambio di latte ho aggiunto quasi un cucchiaino di zucchero (a casa avevo il semolato) e un po' sono migliorati, dopo 3 giorni di "cura" latte/zucchero sono aumentati ma il Kefir non si forma, oggi si notano delle bollicine attorno ai grani che mi fanno pensare che qualcosa di vivo c'e'.
    Quando ad ogni cambio nel colino li risciacquo con il latte non sono bianchi come li vedo nelle foto degli internauti ma sono "tristi" e pallidi, chiedo se devo avere pazienza che si riprenderanno o darmi per vinto e trovarne altri?
    Grazie per la tua disponibilità

    Buona settimana
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' possibile che necessitino di altro tempo per superare il trauma del viaggio, ma sinceramente 4 giorni in una bustina di plastica sono tanti...
      Speriamo non siano morti.
      Continua a cambiare il latte, se i grani sono pochi metti poco latte, ma non mettere altro zucchero.
      Se fossero morti te ne accorgerai sia dall'odore che dall'aspetto nei prossimi giorni.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie Veggie per la risposta. Ieri ho cambiato il latte, sono andato dal contadino vicino casa e mi sono fatto dare del latte crudo appena munto, non non fatto nessun trattamento termico e questa sera, dopo 24 ore, i grani erano mooolto più in forma ed era anche buono, io sono della filosofia di bere tutto dopo avere mescolato bene, se il siero contiene dei fermenti perché buttarlo?
      Ciao
      Marco

      Elimina
    3. Sì certo, però nel caso del latte crudo ti consiglio di bollirlo e lasciarlo raffreddare prima di usarlo per il kefir, potrebbe contenere dei batteri in conflitto con i fermenti del kefir.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  20. Ciao vorrei provare a dare al mio nipotino di otto mesi il kefir da bere ....ma siccome si alimenta ancora di latte materno non saprei se li faccia bene....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo sia una buona idea, non ce n'è motivo oltretutto, chiedi al pediatra.
      Quando il bimbo sarà svezzato e potrà mangiare yogurt allora forse potrà consumare anche il kefir.
      Non prima
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  21. ciao, qualcuno in Piemonte avrebbe del kefir da regalare? verrei a prenderlo io per evitare la spedizione e rischiare che muoiano.

    RispondiElimina
  22. ciaooo io ho i granuli da circa un mese,nn sono molto esperta,chi me li ha passati mi ha detto di lavarli con acqua ad ogni cambio latte..qui leggo di nn farlo...nn sn aumentati molto come dicevano,ma credo che facciano comunque il loro lavoro.vorrei sapere che sapore ha il vostro "yogurt" il mio è molto acido e un pò frizzantino....questa sera ho provato a condirci un insalatina fantastica!voi avete qualche ricettina che usate abitualemnte?grazie
    P.S ma voi li lavate ad ogni cambio?ho notato che sn un pò bavosi...i vostri'? JENNY

    RispondiElimina
  23. Ciao, c'è qualcuno che può regalarmi granuli di kefir di latte in zona MILANO?
    Non trovo nulla e sono abbastanza disperato :-(
    Mio contatto wareware@tiscali.it
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai una ricerca sul web, ci sono dei siti che trattano solo l'argomento kefir e dove fanno questi scambi per zone.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  24. ho convertito i granuli di kefir da latte ad acqua, la bevanda che ne risulta è molto buona, segno che lavorano, ma non hanno l'aspetto cristallino che si vede nelle foto come mai? grazie se qualcuno mi vorrà rispondere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve passare del tempo, poi cambieranno.
      In ogni caso non vivranno per sempre, l'acqua non è l'ambiente naturale del kefir.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  25. Anch'io un anno fa li ho convertito risultato li ho persi a lungo andare hanno cambiato colore sono diventati gialli e secchi ..peccato! Oggi ho il mio kefir, ma coltivati solo nel latte non voglio più rischiare!

    RispondiElimina
  26. ciao Veggie,
    è normale che bevendolo sembra acido un poco come il limone?
    e non fa male mangiare i grani in eccesso? e in che modo?
    quanto tempo durano i grani? grazie ciro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore è simile a quello dello yogurt, solo più acido.
      Non fa male mangiare i grani, puoi metterli nell'insalata o sui pomodori, un po' come su fa con i fiocchi di latte, senza esagerare però, al massimo un cucchiaio alla volta.
      I grani durano fintanto che vengono alimentati nel latte, quando li togli devi consumarli subito.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  27. ciao ho il kefir da più di 6 mesi....come si eliminano i vecchi cioé come si riconoscono?? non so più a chi regalarli e cmq volevo sapere se ci sono i vecchi da togliere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono vecchi da togliere, se ne hai troppi regalane un po', alcuni li mangiano mettendoli nell'insalata.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  28. ciao, cerco grani di kefir da latte nella provincia di Ancona, vorrei evitare le spedizioni, se qualcuno in zona ne ha mi può contattare qui an5kd@yahoo.it
    grazie infinite a chi potrà aiutarmi

    RispondiElimina
  29. Salve Veggie, sto producendo (con molto entusiasmo) il kefir da grani regalatimi (ne ho due da origini diverse , questo mi comporta un po' di confusione, ma per ora li tengo separati) la mia domanda è: quanto kefir possiamo mangiare al giorno? mi piace molto e potrei mangiarne più di un bicchiere al giorno. Grazie della sua attenzione. Giancarlo (Siena)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che un bicchiere sia già abbastanza, magari se hai una produzione abbondante usalo per fare il formaggio tipo Philadelphia che trovi nel sito.
      A presto
      Veggie

      Elimina
    2. Ciao Giancarlo, anche io abito a Siena e sono in cerca dei grani di kefir per poter finalmente iniziare la mia produzione casalinga. Non è che saresti disponibile a darmene un po' dei tuoi? :D

      Elimina
  30. Sono consumatore di kefir d'acqua da una ventina di anni, ne bevo circa un litro al giorno perchè mi piace, solo che, per la prima volta in vent'anni, prima si è ridotto di volume poi, dopo un paio di riproduzioni è... scomparso! Letteralmente non ho più grani. Lo sto cercando, ma non trovo offerte recenti, trovo solo offerte di qualche anno fa. Sai darmi qualche indicazione? La mia mail è : paolobarilli@gmail.com Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, ho dei problemi in famiglia che mi impediscono di stare sempre attaccata al pc, non ho indirizzi da darti, ma suppongo che in questo periodo non si trovino perché quando fa caldo la sopravvivenza nel viaggio è quasi impossibile direi.
      Veggie

      Elimina
  31. cos'è nessuno risponde più in questo posto? eppure vedo che in precedenza dopo 4-5 giorni ... una risposta c'era... Vabbe' mi arrangerò, grazie lo stesso ... ;(

    RispondiElimina
  32. Salve cerco granuli di kefir da latte, preferirei la consegna a mano rispetto la spedizione che si effettuata nel modo giusto andrebbe benissimo, sono della provincia di Perugia, per contattarmi la mail è lavinia.ottaviani@libero.it

    RispondiElimina
  33. La mia amica Margherita mi ha donato granuli di kefir e da due settimane sto apprezzando e gustando il prodotto ottenuto. Ho usato qualche volta il latte scremato ma ho notato che è più buono il kefir ottenuto dal latte intero. Un saluto da Napoli per chi legge. Pina

    RispondiElimina
  34. ciao
    ti scrivo perché non mi é chiaro il fatto di dover rigenerare il kefir che ho con altro kefir biologico. Per logica, questa asserzione è in parte infondata, non per inveire contro di te, solo per avere un confronto, nel caso a me sfugga qualche passaggio. Ti spiego. Il fatto che i grani si moltiplichino, vuol dire che hanno un potere generativo del tutto autonomo. Dal mio punto di vista, non occorre rigenerarli con la formula che tu proponi, perché dai grani nascono grani uguali a se stessi, dunque, la qualità del prodotto che otteniamo è assolutamente la stessa di quello ho ricavato sei mesi prima, o 2 o tre mesi prima. Molti siti internet (ma non ti paragono a chi fa queste operazioni) che vendono grani consigliano di rinnovare con grani nuovi ogni 6 mesi, ed anche qui, "casca l'asino", come fanno a dimostrare che i grani siano "originari" e più efficaci dei kefir che a casa coltiviamo da 6 mesi? i "loro" grani "nuovi" non derivano forse da altre colture di kefir che hanno una loro "storia"? secondo la logica di chi vende kefir, dopo 6 mesi i grani sono inattivi, eppure i miei continuano a fermentare copiosamente, donandomi sull'organismo gli stessi effetti di 6 mesi prima, anzi , di anni or sono!!... se i kefir ha una discendenza, per cui ad oggi è impossibile ottenere grani "nuovi" o "originari", allora anche i grani di chi effettua vendita di kefir sono tali e quali ai miei, cioè "vecchi"... forniscimi se puoi un tuo parere.. grazie ( e grazie per la generosità dispensata nel tuo sito)..
    PS: attualmente coltivo kefir di acqua, ottenendo gli stessi effetti sull'organismo, forse anche dei benefici superiori..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si può leggere in questo articolo:
      http://www.lareginadelsapone.com/2012/03/biostarter-per-kefir-di-latte.html
      il kefir contiene molti batteri e lieviti. A forza di riproduzioni è possibile perderne alcuni.
      Il fatto che il kefir si riproduca non significa che sia completo, cioè che contenga tutta quella sfilza di fermenti della lista.
      Il kefir acquistato viene per forza di cose analizzato e di conseguenza arricchito con tutti i fermenti necessari ad avere una ricca composizione.
      Queste sono le ragioni per cui consiglio ogni tanto di rigerare il proprio con quello acquistato. Non mi pare di aver mai consigliato personalmente di rigenerarlo con altri kefir casalinghi, proprio perché non sappiamo che tipo e percentuale di fermenti contengono.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  35. Produco kefir da qualche mese. Uso latte fresco di alta qualità Coop.il Kefir prodotto è molto buono. I grani crescono molto e spesso devo buttarne un po'. Da quache giorno ho notato che una parte di essi sono agglomerati come un nastro lungo: Cosa vuol dire? sono la parte più vecchia? o sono malati? se devo buttane una parte è preferibile che sia quella di aspetto nastriforme? grazie della sua attenzione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I grani tendono ad agglomerarsi, elimina quelli che ti sembrano più sofferenti. Guarda i contorni, se sono un po' frastagliati elimina quelli.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  36. HELP!!! i miei grani (che sembrano in buona salute: bianchi, buon odore) sembra che da qualche giorno non producano più yogurt. Galleggiano in latte liquido dopo le solite 24 ore. Hanno cominciato lentamente, prima non vedevo produzione di siero a meno che non li mescolassi a metà produzione, in fondo al contenitore rimaneva sempre un latte appena cagliato, poi ora più nulla il latte rimane latte.... cosa può essere successo? è possibile riattivarli e renderli più vivi? sono molto preoccupato visto che tengo tanto a questa produzione.... tengo a precisare: li tratto con la massima igiene, adopero un latte fresco intero di alta qualità Coop, un cucchiIo colmo per poco meno di 1/2 litro di latte, barattolo coperto di garza, riposto in posto tranquillo.... La prego mi aiuti! Grazie. Giancarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che la colpa sia solo il freddo. Fa troppo freddo e la fermentazione viene rallentata, metti latte appena tiepido anziché freddo e cerca di tenere il vaso un po' al caldo, non bollente altrimenti muoiono.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
    2. Grazie mille: Sì penso proprio che sia la temperatura ad aver rallentata la fermentazione, Ho messo i barattoli (ho due culture) vicino a un termosifone e i grani hanno ricominciato ad aumentare e a trasformare il latte in bellissimo kefir: Seguirò il suo prezioso consiglio usando latte appena tiepido (fino ad ora, adoperando latte fresco intero) lo usavo direttamente dal frigo). Di nuovo grazie della sua attenzione.

      Elimina
  37. Complimenti, suggerimenti interessantissimi! Oggi è il mio primo giorno di kefirismo, e dopo 24 ore ho aperto il barattolo e mescolato i granuli, ho filtrato un poco di liquido ma era pessimo. Ho richiuso il barattolo e penso di lasciarli li ancora 24 ore. Ho fatto tutto bene? Domani butterò il latte e rifarò la procedura un'altra volta come consigli. Devo proprio buttarlo quello che filtro? Non esiste un modo per utilizzarlo? Grazie ancora e buon kefir a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti usarlo come latte detergente, basta non manfiarlo.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  38. Buonasera e grazie per i consigli super interessanti. Riguardo al suo metodo sul rinvigorire i grani mi piacerebbe sapere come posso farlo con i kefir d'acqua. Si acquistano che io sappia quelli disidratati su qualche sito web. Dovrei eventualmente aggiungere quelli una volta reidratati? Mi sn stati donati ieri e ho provato stasera con la produzione. Grazie ^.^ e cari saluti da Berlino Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi procedere allo stesso modo, acquisti delle bustine di kefir d'acqua e lo aggiungi ai grani.
      Bisogna tener conto però che il kefir vive meglio nel latte, i grani del kefir d'acqua sono sofferenti e non vivono in eterno.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  39. Oh Dio dopo tipo 14 ore non so cosa sia successo ma la base del mio contenitore in vetro coperto da un tovagliolino di carta con elastico si è spaccata!!!! tutta la notte i miei kefir sn stati cosi' abbandonati a sè e senza piu' il liquido... si saranno rovinati??? io adesso sto per riuscire, comprare un nuovo vaso e rifare la procedura :((((( se c'è qualcuno che mi possa consigliare per favore ve ne sarei molto grata!!! :((((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Suppongo li avrai rimessi subito nel latte, prova a cambioare il latte tutti i giorni per qualche giorno e vedere se si riprendono.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  40. Salve, avrei bisogno di una informazione: dovrei rigenerare dei grani di kefir da latte che ho preso a novembre 2013. Sono ancora in tempo? E se si, come devo procedere? Grazi mille. Ciao. Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se i grani sono ancora vivi certo che sei in tempo!
      Se sono congelati procedi come spiegato nell'articolo:
      http://www.lareginadelsapone.com/2010/10/congelare-e-scongelare-i-grani-di-kefir.html
      prima di procedere con il trattamento rigenerante.
      Ciao
      Veggie

      Elimina
  41. forse sono riuscito a rovinare i miei grani, curati con tanto amore per un anno...
    è successo che ho messo i barattoli (avevo due culture) sopra un termosifone per intiepidire il latte che era dal frigo.... mi sono dimenticato e sono rimasti tutta la notte sul calorifero... la mattina quando sono andato a prenderli, il latte era caldo!!! li ho subito tolti, ma misono accorto che, pur rimanendo bianchi, i grani avevano perso la consistenza abituale, non erano più elastici. Ora pur cambiando il latte sembra che non riescano più a trasformarlo in kefir.... il latte rimane liquido e i grani sempre morbidi hanno fra loro filamenti come di muco. per ora io continuerò a cambiar loro il latte , buttandolo e rinnovandolo ogni 24 ore.... La prego mi dica se ho speranza che riprendano vita ! cosa potrei fare oppure con dispiacere buttare via tutto! Grazie, Giancarlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a fare il trattamento con il kefir fresco, magari si rigenerano...
      Comunque, a parte questo, il latte si dovrebbe stiepidire prima di mettere i grani, e non con i grani all'interno...
      Ciao Veggie

      Elimina
  42. come posso fare lo yogurt denso denso col kefir, devo mettere meno latte? in che proporzioni? aiutami al più presto.grazie ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per un litro di latte ci vuole un cucchiaio abbondante di grani, ma tieni presente che quando fa freddo ci vuole più tempo per ottenere un kefir denso, le 24 ore non sono sufficienti.
      Mettilo in luogo tiepido per 48 ore e vedrai che verrà, un altro accorgimento: non scuotere il vaso con la fermentazione in corso.
      Veggie

      Elimina
  43. come posso fare lo yogurt denso denso col kefir, devo mettere meno latte? in che proporzioni? aiutami al più presto.grazie ciao

    RispondiElimina
  44. Ciao, avrei bisogno di un consiglio.
    Da quasi un anno produco kefir senza problemi e i miei grani mi danno grandi soddisfazioni ^_^ Da un pò di tempo a questa parte però, un granulo ha iniziato a crescere più degli altri. Io l'ho sempre "salvato ad ogni rinvaso" pur tenendo anche i grani nuovi e più piccolini. Solo che ormai è diventato gigante! E' normale?
    Il kefir ha sempre lo stesso sapore; adesso che è estate si forma prima, ma i grani mi sembra che lavorino sempre nello stesso modo e il sapore è invariato.
    Solo che ormai questo granulo è di circa 10 cm!!! E non è più ... diciamo... sferico, ma è come "scoppiato", quindi largo e piatto.
    All'inizio pensavo che se era bello grosso era un segno di vitalità e continuavo ad usarlo, ma ormai ho qualche dubbio...
    Che mi consigli?
    Grazie

    RispondiElimina
  45. Salve, vivo nella zona di Treviso. Qualcuno potrebbe regalarmi dei grani di kefir? Grazie

    RispondiElimina
  46. i miei grani di kefir non aumentano come mai? il vasetto bisogna conservarlo in frigo? grazie

    RispondiElimina
  47. Ciao abito a Monza, qualcuno di voi potrebbe regalarmi dei granuli di kefir? Vi invio la mia email così potete contattarmi e darmi istruzioni in merito alla spedizione. Intanto ringrazio in anticipo e di cuore: annetta1955@gmail.com

    RispondiElimina
  48. Ciao a tutti ,purtroppo dopo anni di produzione di kefir ,regalati a tutto'l mondo ,sono rimasta senza,qualcuno avrebbe da regalarmi ?lindirizzo. eniandrea@gmail.com. ,grazie di ❤

    RispondiElimina
  49. Ciao a tutti ,purtroppo dopo anni di produzione di kefir ,regalati a tutto'l mondo ,sono rimasta senza,qualcuno avrebbe da regalarmi ?lindirizzo. eniandrea@gmail.com. ,grazie di ❤

    RispondiElimina
  50. Ciao a tutti ,purtroppo dopo anni di produzione di kefir ,regalati a tutto'l mondo ,sono rimasta senza,qualcuno avrebbe da regalarmi ?lindirizzo. eniandrea@gmail.com. ,grazie di ❤.Io sono di Chiavari prov di Genova

    RispondiElimina
  51. Ciao a tutti ,purtroppo dopo anni di produzione di kefir ,regalati a tutto'l mondo ,sono rimasta senza,qualcuno avrebbe da regalarmi ?lindirizzo. eniandrea@gmail.com. ,grazie di ❤.Io sono di Chiavari prov di Genova

    RispondiElimina
  52. Come Eniko, dalla quale avevo già avuto grani di Kefir d'acqua tempo fa, anche io (sono a 1 km da Eniko) sono rimasta senza, può aiutarci qualcuno dandoci uno starter? Io posso ritirarlo anche in Valtellina se il caso, grazie a tutti!!

    RispondiElimina
  53. E' POSSIBILE CHE IL KEFIR NN MI CRESCE MA MI DA UGUALMENTE IL SIERO E LO YOGURT.....GRAZIE

    RispondiElimina
  54. Salve,ho il kefir da 3 mesi piu meno....prossima settimana va a trovare una amica e vorrei portarle un po. Come faccio a portarlo sull'aereo? Sara un volo da 2 ore.
    Grzie Mille.. Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi metterlo in una bottiglietta con latte nelle quantità massime consentite per i viaggi in aereo
      Veggie

      Elimina
  55. Ciao. Mi hanno regalato i grani di kefir d'acqua, belli cristallini. Vorrei sapere se e possibile trasformarli con tempo in kefir di latte? Tenendoli in bio kefir forse?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non è possibile perché mancano quei fermenti che metabolizzano il lattosio

      Elimina
  56. Ciao!
    Ho un problema, il kefir d'acqua ultimamente ha un sapore e un odore molto forte, infatti non lo abbiamo bevuto ripetutamente. Prima aveva un buon sapore ed era frizzantino. All'inizio lavavamovi grani sotto l'acqua, ma si stavano polverizzando, poi abbiamo scoperto che era sbagliato quando abbiano smesso sono diventati belli grandi e compatti. Ad ogni fermentazione mettiamo zucchero di canna integrale 1 dattero e mezzo limone. Davvero non riusciamo a capire perché abbia questo odore. ..non sappiamo se è normale e se può farci male. Grazie mille.

    RispondiElimina
  57. francesca ,Rizzo25 aprile 2016 23:45

    Ciao sono francesca io faccio il kefir fs 20 anni sempre con gli stessi granuli crescono sempre .io mantengo ls stessa quantità ,cioè circa un cucchiaio x mezzo litro di latte il sapore è sempre lo stesso

    RispondiElimina
  58. Sei un uomo d'affari o una donna, politico, musicista, studente, vuoi essere ricco, famoso, potente nella vita, Partecipa al culto degli Illuminati on-line di oggi e ottenere somma istante di $ 250,000.00 dollari, che saranno pagati ogni mese suddivisa in 1200 dollari stipendio settimanale ... Se siete interessati a noi e-mail tramite: illuminati_worldwide@hotmail.com. e gentilmente di compilare le seguenti informazioni qui di seguito.

    Informazione personale

    Nome e cognome........
    Nazione......
    Stato di origine .........
    Data di nascita...
    Sesso..........
    Indirizzo.....
    Telefono...
    Indirizzo email....
    Quanti soldi si Worth? .......
    Fissare Scan avevo carta o patente di guida ......

    Nessun gioco sporco, sacrifici e nessun male .... è un culto di pace, grande obiettivo del gruppo Illuminati nostra e-mail: illuminati_worldwide@hotmail.com

    Il tuo modo cancello per raggiungere la grandezza.

    Fraterna Elder Lien roccia

    L'ORDINE ILLUMINATI.
    Illuminati mondo.
    Copyright © 2016 Illuminati

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010