Pubblicato giovedì 22 settembre 2011e aggiornato il

crocchette di amido di seitan

Dalla lavorazione del seitan rimane molta acqua ricca di amido.
L'acqua può essere utilizzata in vari modi di cui si parlerà in altri articoli, mentre l'amido può essere recuperato in cucina per inventare nuove ricette tra le quali queste crocchette.
Per questa e per altre ricette con l'amido, consiglio di usare farina integrale, anziché altre tipologie, perché la crusca che contiene aiuterà a bilanciare la composizione.

CROCCHETTE DI AMIDO DI SEITAN
Ingredienti:
La prima acqua che si ottiene dal lavaggio del seitan
farina integrale
2 uova
pangrattato
olive, carciofini, pezzetti di formaggio a piacere
olio per friggere
Preparazione:
Raccogliere l'acqua del lavaggio del seitan in una bacinella, usare possibilmente i primi cambi, perché sono più ricchi di amido.
Lasciare l'acqua amidata a riposo per un'ora o più, così da dare il tempo all'amido di depositarsi sul fondo.
Vuotare gran parte dell'acqua in un'altra bacinella (servirà per altri usi) cercando di non smuovere troppo il fondo per non far sollevare l'amido (che è quello che ci servirà). Sarà impossibile rimuoverla completamente. Dopo aver rimosso l'acqua possibile, con un cucchiaio girare acqua e amido e versarli sul fondo di una teglia da forno per la pizza, oppure su una leccarda, facendo uno strato di 3 cm circa (dipende dalla quantità di amido e acqua disponibili), girarlo delicatamente con il cucchiaio.
Accendere il forno a 150°C e inserire la teglia, lasciare asciugare/cuocere per un'ora, aprendo ogni tanto il forno per far uscire il vapore.
Trascorsa l'ora rimuovere la teglia dal forno. L'amido si sarà trasformato in una pasta gelatinosa morbida. Se ci fosse ancora dell'acqua sulla superficie rimuoverla versandola delicatamente nel lavandino. Attendere un po' che la pasta si raffreddi, così comincerà a prendere consistenza.
Quando sarà maneggevole romperla con una spatola e versare i pezzi in una insalatiera. Attenzione perché con l'acqua di una teglia da forno grande ci vengono parecchie crocchette, se si vuole prepararne meno conviene usare un po' meno impasto oppure la metà e con il resto preparare gli gnocchi dell'altra ricetta.
Rompere un uovo ed aggiungerlo intero insieme ad un tuorlo del secondo uovo (conservando l'albume), alla pasta di amido. Aggiungere anche un po' di sale e farina integrale.
Impastare ed aggiungere la farina che serve per ottenere un impasto consistente.
Le crocchette si possono aromatizzare a piacere, ecco alcuni modi:

1 - Pezzetti di formaggio, parmigiano o pecorino grattugiati, noce moscata e sale.
2 - Carciofini sott'olio, aglio, origano e sale.
3 - Olive, capperi, peperoncino e sale.
4 - Cipolla, pomodori a pezzetti, peperoncino e sale.
5 - Peperoni arrostiti, aglio, prezzemolo e sale.
6 - Funghi trifolati con aglio, prezzemolo, peroncino e sale.

Spazio alla fantasia per altri ripieni.

Una volta scelto il ripieno unirlo all'impasto. Formare le crocchette.
Sbattere in un piatto fondo la chiara dell'uovo rimasta con un po' di acqua e salarla. Passare le crocchette nell'uovo e successivamente nel pangrattato.
Friggere e gustare dopo averle lasciate raffreddare qualche minuto.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel Codice Legale dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
CROCCHETTE DI AMIDO DI SEITAN
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

2 commenti:

  1. wowwww che belle ricette e mi sono iscritta subito da tre xche' sei bravissima!!! se ti va passa da me!! ^_^

    RispondiElimina
  2. Avròilcoraggiodifareilsapone?21 maggio 2013 22:18

    Da un paio di volte riciclo l'amido recuperato dal seitan e faccio dei deliziosi gnocchi basic (taglio la lastra di amido)al forno con sugo e mozzarella.Buonissimi, mentre io avevo paura che fossero una schifezzuola. Ora anche l'idea delle crocchette, tu ci apri la mente al riutilizzo senza spreco!!

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010