Pubblicato venerdì 3 giugno 2011e aggiornato il

scorzette candite recuperate

Le scorze di agrumi impregnate di alcol che rimangono dalla preparazione dei liquori, come nel caso del liquore al miele, possono essere ancora sfruttate lavorandole con dello zucchero e facendone delle scorzette candite, un po' diverse da quelle classiche, perché la permanenza in alcol le ha già disidrate e private di buona parte dell'aroma, ma ancora buone da impiegare nei dolci o come aromatizzanti nel tè o nello zucchero.

Preparazione:
Scolare bene le scorze dall'alcol e pesarle.
In un pentolino antiaderente mettere una quantità di zucchero pari al peso delle scorze.
Aggiungere 1 cucchiaio d'acqua (per ogni 60gr/100gr. di zucchero) e portare sul fuoco.












Portare dolcemente ad ebollizione girando con un cucchiaio.
Quando lo zucchero si sarà sciolto aggiungere le scorze e girarle nello sciroppo.













Proseguire la cottura fino a quando lo sciroppo non si sarà asciugato, facendo attenzione a non bruciare le scorze.
Togliere le scorze dal fuoco e distribuirle su un foglio di carta-forno, separandole l'una dall'altra per evitare che raffreddandosi rimangano attaccate.
Quando si saranno completamente raffreddate metterle in un vasetto di vetro e chiudere.
Uso:
Aggiungerle in torte e frittelle come aromatizzante.
Metterne 1 o 2 striscette nel barattolo dello zucchero per profumarlo.
Aggiungerne 1 o 2 striscette nel tè caldo o nel cioccolato.
Veggie
Quest'opera (testi e foto) è protetta dai diritti d'autore rilasciati da Creative Commons. I termini della licenza sono disponibili in versione integrale nel
Codice Legale
dove vengono spiegati in dettaglio i diritti ad essa attribuiti. Sono altresì disponibili sulle pagine internet sottostanti cliccando sui link e sul logo di Creative Commons. Chiunque utilizzi quest'opera come diversamente espresso dall'autore commette una violazione sui diritti d'autore.
Licenza Creative Commons
SCORZETTE CANDITE RECUPERATE
by veggie822 - LILIANA PAOLETTI is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.
Based on a work at www.lareginadelsapone.com.

4 commenti:

  1. A questo non avevo pensato, le scorzette le faccio proprio da zero, ma quelle recuperate dal limoncello per esempio io le trito un pochino e poi le mescolo con del cioccolato per ottenere una specie di cioccolatino che verso a cucchiaiate su carta da forno e faccio rassodare. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saranno ottime e gustose Marinella ;-)
      Buona idea!
      Ciao Veggie

      Elimina
  2. Ciao! chiedo scusa per la domanda che probabilmente sarà stupida... se io non possedessi le scorzette impregnate di alcol (dal momento che non faccio i liquori), volendo farle cmq candite, potrei utilizzare scorzette magari fatte essiccare un pò? Grazie mille :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si certo puoi farlo. Io qui parlo di quelle con l'alcol perché le avevo dalla preparazione del liquore, ma puoi fare benissomo lo stesso procedimento usando altre scorzette un po' asciutte.
      Ciao Veggie

      Elimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010