Pubblicato domenica 14 febbraio 2010e aggiornato il

un sapone verde

Quest'anno nel gruppo sapone e autoproduzioni è stato indetto un concorso sul sapone di Marsiglia, obiettivo: riuscire a produrre un sapone verde completamente naturale, utilizzando solo poche sostanze vegetali e a determinate condizioni. Quindi niente colori chimici. Ci siamo tutti divertiti perché quando non si vuole un sapone verde te ne vengono 3, ma quando abbiamo cercato di ottenere intenzionalmente il verde sono venuti saponi di tutti i colori tranne che in verde...
Apparentemente può sembrare una cosa facile, basta mettere qualche verdura verde e il gioco è fatto! Nella pratica però le cose sono ben diverse, a causa dell'alcalinità del sapone i colori vengono alterati e ciò che in origine è verde nel sapone può risultare beige o giallo o scomparire del tutto.
Comunque qualche bel sapone siamo riusciti a tirarlo fuori, come questo dell'immagine. Si tratta del sapone di Adriano che è riuscito ad estrapolare questo bel colore dalle foglie di lattuga.
Questo bellissimo sapone è arrivato al secondo posto. Peccato! io l'ho votato e per me meritava il primo posto.
Veggie

5 commenti:

  1. Ciao Veggie, grazie per i complimenti, comunque sia andata la gara, che poi era un pretesto per rendere più piccante il tutto, l'importante è che ci siamo divertiti sperimentando per ottenere il colore tanto ambito. Ciao!

    RispondiElimina
  2. ...ed è stato anche un modo per sondare quant'è profondo lo spazio siderale... ;o)
    WonKo deep space...

    RispondiElimina
  3. Ciao, mi dici come hai fatto?? Perché io ho usato l'infuso di lattuga ma nadaaaa, la soda ha eliminato ogni traccia di verde!! Ma come devo fare??? Grazie

    RispondiElimina
  4. Premesso che questo bel sapone è opera di Adriano, non mia.
    Se sei un iscritta/o del gruppo http://it.groups.yahoo.com/group/sapone_e_autoproduzioni/ troverai tutte le ricette del concorso in un file.
    Altrimenti puoi utilizzare dei semplici spinaci frullati, reggono bene il colore. Lo scopo del concorso era quello di ottenere un sapone verde senza inserire nella ricetta della polpa vegetale, quindi un sapone molto difficile da realizzare, ma se vuoi fare un sapone verde (fuori concorso), degli spinaci vanno benissimo per un colore verde che sia abbastanza stabile.
    Ciao Veggie

    RispondiElimina
  5. Non avevo letto il commento di "anonimo", comunque il trucco, anche se non c'è nessun trucco, risiede nel fatto che la soda non si deve sciogliere nell'infuso (che deve essere fatto in alcol, quindi si potrebbe parlare di tintura) ma normalmente in acqua. L'alcol contenente la clorofilla dev'essere aggiunto a nastro inoltrato così da evitare la potenza della soda. Ma te lo sconsiglio in ogni caso perché dopo pochi giorni il colore scompare, meglio fare un marsiglia normale, costa di meno ed è uguale. Ciao, Adriano

    RispondiElimina

LA MIA E-MAIL veggie822@yahoo.it

Sostienici con una piccola donazione, grazie!PER DONAZIONI
Versare l'importo desiderato sulla carta Postepay intestata a : PAOLETTI LILIANA
CARTA POSTEPAY N° 4023 6006 2473 4010